Il tuo gatto è psicopatico? Gli scienziati hanno sviluppato un test per scoprirlo!

Il comportamento del tuo gatto è preoccupante?
Cosa ne pensano i ricercatori?
I tratti della psicopatia del gatto
Un'indagine condotta su 549 proprietari di gatti
Un test di 46 domande
Miagolii eccessivi, agguati e altro
Tutti i gatti sono psicopatici, in una certa misura
Sopravvivenza del più adatto
Una lunga serie di psicopatici
Priorità del gatto
I gatti e le loro differenti personalità: l'ispirazione per lo studio
Come influisce sul rapporto con i proprietari?
Indagare sui nostri amici felini
I gatti audaci possono essere psicopatici
Sono necessarie ulteriori ricerche
Anche i cani e le persone possono essere considerati psicopatici per questi standard!
Il comportamento del tuo gatto è preoccupante?

Al tuo gatto piacciono le gare di sguardi e ti fa agguati a tarda notte? Quella pallina di pelo a volte ti attacca casualmente da uno scaffale alto?

Cosa ne pensano i ricercatori?

Tutto ciò sembra normale alla maggior parte dei proprietari di gatti, ma un recente studio condotto da ricercatori dell'Università e della Liverpool John Moores University afferma che questo tipo di attività potrebbe significare che tu stia vivendo con un gatto... psicopatico!

I tratti della psicopatia del gatto

Il team di ricercatori con sede nel Regno Unito ha ideato un test per i proprietari di gatti per poter determinare se i loro "bambini con pelliccia" potrebbero effettivamente avere i tratti della psicopatia del gatto.

Un'indagine condotta su 549 proprietari di gatti

I ricercatori hanno chiesto a un totale di 549 proprietari di gatti di completare il loro test. In primo luogo, hanno considerato i cosiddetti tratti "triarchici", in cui l'audacia, la meschinità e la disinibizione vengono misurate per determinare la psicopatia negli esseri umani. Tuttavia, sono stati considerati anche altri due fattori: l'ostilità verso l'uomo e l'ostilità verso gli animali domestici.

Un test di 46 domande

Ecco perché hanno chiamato il test Cat Triarchic Plus test o CAT-Tri+. Il test consiste in un totale di 46 domande sui comportamenti del tuo gatto, molte delle quali sono molto comuni tra i nostri amati felini.

Miagolii eccessivi, agguati e altro

Secondo lo studio pubblicato dal team, hanno posto ai proprietari domande sui loro animali domestici come: "Il mio gatto vocalizza ad alta voce (ad esempio miagolii, ululati) senza una ragione apparente", "Il mio gatto corre per casa senza una ragione apparente" e "Il mio gatto non sembra sentirsi in colpa dopo essersi comportato male".

Tutti i gatti sono psicopatici, in una certa misura

La maggior parte delle domande sembra davvero descrivere il comportamento medio dei gatti e lo studio ha scoperto che tutti i gatti hanno un certo livello di psicopatia e il motivo è semplice: l'evoluzione.

Sopravvivenza del più adatto

Il Journal of Research in Personality afferma: "In un ambiente ancestrale che richiedeva l'autosufficienza, i gatti selvatici che mostravano livelli più elevati di tratti psicopatici potrebbero aver avuto più successo nell'acquisizione di risorse (cibo, territorio, opportunità di accoppiamento)."

Una lunga serie di psicopatici

Quindi i gatti che abbiamo come animali domestici oggi provengono da una lunga stirpe di gatti dai tratti psicopatici perché quello era l'unico modo per sopravvivere.

Priorità del gatto

Quindi non preoccuparti, il tuo gatto potrebbe essere uno psicopatico, ma molto probabilmente non vuole mangiarti. Il tuo amico peloso si preoccupa solo di: gestire la casa, mangiare il tuo cibo ed essere un compagno desiderabile.

I gatti e le loro differenti personalità: l'ispirazione per lo studio

Rebecca Evans, una ricercatrice che ha contribuito a sviluppare lo studio, ha parlato a Vice's Motherboard del motivo per cui hanno scelto di studiare l'insolito argomento della psicopatia del gatto. Evans ha detto: "I nostri gatti e le differenze nelle loro personalità ci hanno ispirato a iniziare questa ricerca".

Come influisce sul rapporto con i proprietari?

Evans ha poi continuato: "Personalmente, sono anche interessata al come le percezioni del proprietario sulla psicopatia nel loro gatto possano influenzare la relazione gatto-proprietario. Il mio gatto (Gumball) ha un punteggio relativamente alto nella scala della disinibizione!"

Indagare sui nostri amici felini

Con Vice's Motherboard ha parlato anche un'altra autrice dello studio, Minna Lyons, che ha affermato che, dopo aver studiato la psicopatia negli esseri umani, nei roditori e nei primati, gli autori, tutti amanti dei gatti, "abbiamo deciso di unire le nostre forze e vedere se la psicopatia è qualcosa di rilevante anche nei nostri amici felini".

I gatti audaci possono essere psicopatici

Lyons ha detto che il suo gatto Axel, che ha partecipato allo studio, mostra alcuni indizi di essere uno psicopatico felino: "Axel è audace ed è famoso per entrare nelle case, nelle auto e nei garage dei vicini per cercare cibo".

Sono necessarie ulteriori ricerche

Tuttavia, affermano che sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare davvero che i gatti siano degli psicopatici. Le domande poste nello studio sono piuttosto generiche, come "il mio gatto richiede attenzione" o "il mio gatto disobbedisce alle regole", comportamenti che sono piuttosto standard per la specie.

Anche i cani e le persone possono essere considerati psicopatici per questi standard!

Se dovessimo applicare alcune delle stesse domande ai nostri cani da compagnia o anche a noi stessi, secondo gli standard dello studio, potremmo essere tutti psicopatici!

Más para ti