Ondata di caldo: consigli per evitare il surriscaldamento dei tuoi dispositivi elettronici

Fa caldo per tutti
Perché si deve far raffreddare il computer?
Scollegalo
Riduci il numero di schede e applicazioni aperte
Ctrl+Alt+Canc
Lascia circolare l'aria
Utilizza un supporto con ventilazione
Rimuovi la polvere dal computer
Imposta la velocità della ventola
Pulisci il disco rigido
Il trucco delle monete
Smartphone
Non esporlo alla luce solare diretta
Niente intorno
Controlla quali app consumano più batteria
Disabilita Wi-Fi, Bluetooth, NFC e GPS
Usa il caricabatterie ufficiale
Fa caldo per tutti

Con l'aumento delle temperature, è importante tenere d'occhio i nostri dispositivi elettronici. Il calore eccessivo può danneggiare irreparabilmente computer, tablet e smartphone. Di seguito ti diamo alcuni consigli per ridurre al minimo il rischio di surriscaldamento dei tuoi apparati.

Perché si deve far raffreddare il computer?

Un computer è composto quasi esclusivamente da parti che rilasciano calore. Se si surriscalda, il rendimento di queste parti e del PC nel suo insieme può essere compromesso. Se senti il rumore incessante della ventola di raffreddamento che soffia a piena potenza all'interno del dispositivo, significa che c'è qualche problema.

Scollegalo

Se utilizzi un computer portatile, non lasciarlo sempre collegato alla corrente, così eviti non solo il deterioramento della batteria, ma anche il surriscaldamento del dispositivo.

Riduci il numero di schede e applicazioni aperte

Quante più applicazioni o schede sono in esecuzione contemporaneamente, tanto più il computer dovrà lavorare e maggiore è il rischio di surriscaldamento.

Ctrl+Alt+Canc

Per sapere quali sono le applicazioni che comportano un maggiore carico di lavoro per il tuo dispositivo, basta dare un'occhiata al task manager. Per farlo, premi contemporaneamente i tasti Ctrl+Alt+Canc.

Lascia circolare l'aria

È inoltre necessario rimuovere eventuali ostacoli che impediscono il flusso d'aria intorno (e sotto) al computer. Lascia da 5 a 8 cm di spazio libero su ciascun lato e ricordati di sollevare il dispositivo. A tale scopo sono disponibili prodotti di supporto appositi.

Screenshot @Fnac.com

Utilizza un supporto con ventilazione

Il case di un laptop è più piccolo rispetto a quello di un PC e questo fa sì che il calore si disperda meno. Una soluzione è quella di posizionarlo su uno speciale pannello di supporto ventilato collegato tramite USB. Le sue ventole contribuiranno a ridurre il calore.

Screenshot @Amazon

Rimuovi la polvere dal computer

La polvere è l'incubo di ogni computer, poiché entra al suo interno e si deposita sulla ventola e su altre parti del dispositivo, causando scarsa ventilazione. Per rimuovere la polvere, avrai bisogno di una bomboletta di aria compressa e di un panno in microfibra. È sufficiente farlo una volta al mese. Non dimenticare di spolverare anche le porte USB.

Imposta la velocità della ventola

È possibile regolare manualmente la velocità della ventola del computer. Per i Mac, il modo più semplice di farlo è installando l'apposito software. Nei PC Windows, invece, si può regolare dalle impostazioni.

Pulisci il disco rigido

Liberare spazio sul disco fisso rende il tuo computer più veloce ed evita che si surriscaldi.

Il trucco delle monete

Questo è un trucco curioso che a quanto pare funziona. Il calore si concentra principalmente in un punto, tra la tastiera e lo schermo. Prendi delle monete e allineale tra lo schermo e la parte superiore della tastiera, dove il calore è più intenso. I pezzi di rame serviranno a distribuire il calore.

Screenshot Twitter @akinori_suzuki

Smartphone

Neanche ai telefoni cellulari piace il calore. I componenti sono progettati per funzionare tra 0 e 35°C. Un telefono acceso (o in carica) esposto alla luce diretta del sole può facilmente raggiungere i 50°C. Per controllare la temperatura della batteria, esistono applicazioni specifiche che puoi scaricare.

Non esporlo alla luce solare diretta

È consigliabile tenere il dispositivo lontano dalla luce solare diretta. Se sei all'aperto, lascialo all'interno di una borsa, per esempio.

Niente intorno

Inoltre, quando lo stai utilizzando, è meglio rimuovere la custodia o qualsiasi accessorio che lo circonda, poiché così il calore tende ad aumentare.

Controlla quali app consumano più batteria

Ci sono app che richiedono un grosso sforzo al telefono e che possono provocarne il surriscaldamento. Scopri quali app consumano più batteria nelle impostazioni dello smartphone.

Disabilita Wi-Fi, Bluetooth, NFC e GPS

Wi-Fi, Bluetooth, NFC e GPS possono far riscaldare inutilmente il tuo dispositivo. Se non li stai utilizzando, disattivali per ridurre di qualche grado la temperatura.

Usa il caricabatterie ufficiale

Infine, cerca di utilizzare il più possibile il caricabatterie che ti viene fornito con il telefono. Gli altri caricabatterie possono aumentare la temperatura del dispositivo e danneggiare la batteria. Ciò lo farà surriscaldare più velocemente.

Más para ti