Lindsay Lohan si sposa: tutti i dettagli sul matrimonio più atteso

Lindsay Lohan si sposa
Assistente in una banca
Una relazione consolidata
Profilo privato
Senza una data (per il momento)
Lindsay Lohan sta tornando
In piene riprese
La problematica star infantile di Hollywood
Ha cominciato a lavorare come modella... a 3 anni!
'Genitori in trappola' e il veloce successo
Film cult per le teenagers
Una famiglia instabile
Amicizie poco raccomandabili
#1 in Maxim's Hot 100
Troppe cattive abitudini
Una deriva pericolosa
La sua immagine aveva subito un crollo
Le sue cattive abitudini erano su ogni copertina
Salute mentale
Azioni e conseguenza
Costantemente perseguitata dai paparazzi
Troppo tempo tra giudici e riabilitazione
La lotta per tornare a lavorare
E l'amore?
'Lindsay' in OWN
Problemi su problemi
Di nuovo i paparazzi
Cercando una via d'uscita
Un nuovo inizio
Cercando pace e tranquillità
Molto più produttiva a Dubai
Imprenditrice di se stessa
La pandemia ha frenato la sua carriera come manager... di sua sorella!
Si è convertita all'Islam?
Bella vita a Dubai
Lindsay Lohan si sposa

Lindsay Lohan ha paralizzato il mondo intero con il suo inaspettato annuncio: lei e il suo findanzato Bader Shammas si sposano. L'attrice si aggiunge così a un'altra icona degli anni 2000 come Paris Hilton, la quale è convolata a nozze ultimamente.

"Il mio amore. La mia vita. La mia famiglia. Il mio futuro."

Così come altre celebrities, anche LiLo ha scelto Instagram per annunciare il suo matrimonio. Lo ha fatto con una serie di foto abbracciata e felice con il suo promesso sposo, mentre mostrano l'annello di fidanzamento.

Foto: Instagram @lindsaylohan

Assistente in una banca

Secondo 'Elle Magazine', il promesso sposo di Lindsay Lohan, Bader Shammas, vive e lavora a Dubai come assistente del vicepresidente della banca Credit Suisse

Foto: Instagram @lindsaylohan

Una relazione consolidata

Così come pubblica 'The Sun', la relazione è andata stabilendosi con il passare dei mesi fino ad arrivare al momento del fidanzamento. "La relazione di Lindsay e Bader è andata oltre. Sono fidanzati da circa due anni".

Foto: Instagram @lindsaylohan

Profilo privato

Il motivo della della discrezione del loro rapporto riguarda Bader Shammas, al quale piace mantenere la sua privacy. Infatti, il suo profilo su Instagram è privato e non gli piace molto condividere momenti quotidiani in rete.

Foto: Instagram @lindsaylohan

"Sei il mio tutto..."

Nonostante tutto, Bader Shammas non ha avuto dubbi a rispondere al tweet in cui LiLo annunciava il loro fidanzamento. "Vedo amore quando guardo i tuoi occhi. Sei il mio tutto e staremo per sempre insieme".

 

Senza una data (per il momento)

Al momento, così come raccontano delle fonti molto vicine alla coppia, ancora non c'è una data per le nozze ma tutti credono che saranno a breve. "Prima o poi si sposeranno. Lei ha 34 anni. È una questione di tempo", dice una fonte al giornale.

Lindsay Lohan sta tornando

L'annuncio delle sue nozze non poteva arrivare in un miglior momento per LiLo. l'attrice è tornata a recitare grazie a Netflix, in un film di Natale in cui recita assieme a Chord Overstreet (Glee). L'attrice aveva lavorato in un solo film negli ultimi 8 anni.

In piene riprese

Secondo 'Elle Magazine', Lindsay Lohan darà vita a una "ereditiera maleducata" che a seguito di un incidente mentre stava sciando, avrà un'amnesia. Durante la convalescenza si innamorerà di un impiegato dell'hotel. Il film dovrebbe uscire sulla piattaforma tra Natale e inizi del 2022.

La problematica star infantile di Hollywood

La vita per LiLo è cambiata molto, da quando il pubblico s'innamorò dell'adorabile bambina dai capelli rossi e lentiggini verso la fine degli anni '90, anni in cui la piccola attrice divenne una star infantile. Venti anni dopo, la sua vita personale e professionale è stata segnata da diversi alti e bassi. Facciamo una panoramica della sua biografia, la sua carriera e, certamente, anche i suoi scandali.

Ha cominciato a lavorare come modella... a 3 anni!

Lindsay Lohan è nata e cresciuta a New York, nell'estate del 1986. I suoi capelli rossi e il suo eterno sorriso portarono i suoi genitori a iscriverla in una conosciuta agenzia, Ford Models, quando aveva soltanto 3 anni.

 

'Genitori in trappola' e il veloce successo

Quando aveva 10 anni, la giovane attrice era un personaggio ricorrente nella serie 'Another World', ma fu nel 1998 quando raggiunse la fama mondiale con 'Genitori in trappola'  (The parent trap), dove diede vita ad Annie ed Hallie, le gemelle protagoniste del film. Il mondo si innamorò di questa adorabile bambina lentigginosa di 12 anni.

Film cult per le teenagers

Con l'arrivo del nuovo secolo, Lindsay Lohan ha partecipato in film di grande successo come 'Quel pazzo venerdì' (Freaky Friday) o 'Quanto è difficile essere teenager!' (Confessions of a Teenage Drama Queen), ma è stato 'Mean girls', nel 2004, a farla diventare un punto di riferimento cult e un mito teen.

Una famiglia instabile

Dopo aver girato anche il successo 'Herbie - Il super Maggiolino' (Herbie: Fully Loaded) nel 2005 , la vita di Lindsay Lohan cominciò a diventare instabile. Aveva 20 anni e il suo status da 'brava ragazza' era cambiato a ragazza problematica e poco professionale. Era complicato lavorare a Hollywood con questo biglietto da visita. Molti mezzi di comunicazione, come l'ABC News, indicavano le ansie per il successo e per il denaro da parte dei suoi genitori come uno dei motivi della caduta in disgrazia dell'attrice.

 

Amicizie poco raccomandabili

Lindsay Lohan iniziò a essere famosa non più per i suoi film ma per il suo stile di vita sfrenato. LiLo era una habitué della vita notturna di New York e Los Angeles, frequentando spesso Nicole Richie e Paris Hilton, le quali non l'aiutarono molto a uscire dalla spirale autodistruttiva in cui si trovava.

#1 in Maxim's Hot 100

Stranamente, dire addio alla sua etichetta di "brava ragazza", la fece scegliere come la top 1 nalla lista Hot 100 di Maxim nel maggio del 2007.  A quell'epoca Lindsay Lohan aveva ancora 21 anni.

Troppe cattive abitudini

Nonostante la sua giovane età, Lindsay Lohan aveva già acquisito molte cattive abitudini per la sua salute. Fuamava, bebeva e faceva uso di droghe ogni giorno.

Una deriva pericolosa

Era chiaro che i problemi sarebbero presto arrivati, soprattutto perché i giornali e i paparazzi la seguivano ovunque. Era la storia del momento: la brava ragazza Disney mostrava il suo lato oscuro. Ed ecco che i paparazzi sono riusciti a fotografare LiLo mentre guidava la sua auto in stato di ebrezza.

La sua immagine aveva subito un crollo

Lindsay Lohan cominciò a perdere le maniere, a ridurre la sua professionalità al minimo e a non stare attenta ai diversi aspetti della sua carriera. Infatti, era consuetudine che l'attrice apparisse alterata agli eventi a cui partecipava. La sua immagine e il suo cachè avevano subito un crollo.

Le sue cattive abitudini erano su ogni copertina

Foto come questa, con una Lindsay Lohan ridendo e chiaramente in uno stato alterato, cercando di nascondersi (senza riuscirci) dai paparazzi nella sua auto, cominciavano a essere troppo frequenti.

 

Salute mentale

Parallelamente ai suoi problemi ed eccessi, cominciarono ad apparire pettegolezzi sulla sua salute mentale. Molte persone vicine, sospettavano che avesse sviluppato alcun tipo di disturbo alimentare.

Azioni e conseguenza

Era chiaro che il comportamento autodistruttivo di Lindsay Lohan l'avrebbe fatta finire male. L'attrice cominciò anche ad accumulare problemi con la giustizia, soprattutto per guida in stato d'ebrezza e per aver trasgredito la libertà condizionale. Nella foto, una serie di immagini di LiLo appartenenti alla polizia del 2007, 2010, 2011 e 2013. In quel periodo, Lindsay Lohan è stata arrestata circa sei volte.

Costantemente perseguitata dai paparazzi

Tra i suoi continui arresti e i suoi ingressi in cliniche di riabilitazione, i paparazzi diventarono sempre più presenti; gli stessi ben presto si resero conto di un'altra faccenda che si stava facendo sempre più grande. La giovane si trovò con un altro problema fa aggiungere alla lunga lista, la sgradita presenza sempre crescente dei giornalisti.

Troppo tempo tra giudici e riabilitazione

Il bilancio degli anni che vanno dal 2007 al 2012 per Lindsay Lohan è sconvolgente. In questi cinque anni, l'attrice si trovò dinanzi a un giudice per ben 19 volte e trascorse circa 250 giorni in cinque diverse cliniche di riabilitazione.

La lotta per tornare a lavorare

La decade del 2010 è stata molto difficile per Lindsay Lohan. A causa dei problemi legali, aveva perso ogni credibilità e aveva restrizioni per spostamenti sia per lavoro che per questioni personali. Nonostante questi problemi, riuscì a ottenere alcuni ruoli come 'Machete' (2010), 'Liz & D ** k' (2012) y 'The Canyons' (2013).

E l'amore?

La vita amorosa de Lindsay Lohan, così come la sua vita professionale, è stata abbastanza trafficata. Ovviamente, la relazione più chiacchierata è quella con la DJ Samantha Ronson (nella foto) nel 2008. Anni più tardi, nel 2017, è stata molto criticata per la sua rottura con Egor Tarabasov, un milionario russo con sede a Londra. Tarabascov la accusò di aver rubato 24.000 libbre di oggetti personali e l'attrice lo accusò di abusi.

'Lindsay' in OWN

A marzo e aprile 2014, è andata in onda una serie documentaria di otto episodi su Lindsay Lohan nella rete OWN di. Oprah Winfrey. La serie fa un ripasso della vita personale e professionale dell'attrice, da quando si trasferisce di nuovo a New York per ricominciare dopo la sua riabilitazione. Per sua sfortuna, la critica ha classificato la serie noiosa e mediocre.

Problemi su problemi

Nonostante i suoi buoni propositi e i piccoli lavori ottenuti, l'immagine di Lindsay Lohan era molto difficile da recuperare. Anni di dipendenze e cattive decisioni avevano rovinato una carriera promettente.

Di nuovo i paparazzi

Stranamente, fu lo stress causato dai paparazzi che portò Lindsay Lohan a prendere una decisione: la sua vita doveva cambiare.

Cercando una via d'uscita

Dato che negli Stati Uniti non riusciva a trovare né successo né felicità, Lindsay Lohan decide di trasferirsi a Dubai nel 2014. Perché Dubai? Perché già ci era stata nel 2008 e perché si era trovata molto bene.

Un nuovo inizio

Così come confessò la stessa attrice in un'intervista al canale di Youtube di David Spade nel 2020, il suo soggiorno negli Emirati Arabi si è prolungato per sette anni. Basta dare un'occhiata alle foto sul suo canale Instagram per rendersi subito conto che sia stata la migliore decisione presa.

(Foto: @lindsaylohan)

Cercando pace e tranquillità

Uno dei fattori che spinsero l'attrice a trasferirsi a Dubai fu quello di evitare il giudizio del pubblico e cercare pace. In un'intervista con 'Emirate Woman', LiLo dice: "Mi sono trasferita qui con questo proposito; non devo giustificare tutto il tempo ciò che sto facendo. " Ha parlato anche con 'W Magazine' nel 2018 su come riesce a godersi la sua tranquillità qui dove non viene costantemente riconosciuta per strada: "C'è una certa tranquillità qui a Dubai. Non ci sono paprazzi, non ci sono macchine fotografiche e per me questa è la cosa più importante":

(Foto: @lindsaylohan)

Molto più produttiva a Dubai

Lindsay Lohan ha scoperto che non essere più al centro dell'attenzione è un vantaggio: ha più tempo per concentrarsi e lavorare. L'attrice ha confessato a Emirate Woman: "Faccio più cose perché non ricevo giudizi costatemente per quello che sto facendo ogni secondo. Lavoro tutto il tempo, sono stata molto occupata, la mia mente non si ferma mai". Infatti, ha realizzato diverse collaborazioni di design, è apparsa nella serie commedia britannica 'Sick Note', The Masked Singer Australia' e ha debuttato al teatro di Londra in 'Speed of the Plough'.

(Foto: @lindsaylohan)

Imprenditrice di se stessa

La nuova vita di LiLo la ha aiutata a prendere decisioni imprenditoriali molto intelligenti. Ha infatti aperto il suo primo club notturno, 'Lohan Nightclub' ad Atene in Grecia, con il suo socio Dennis Papageorgiou nell'ottobre del 2016. Dopo il successo del club, Lindsay Lohan ne ha aperto un simile a Mykonos, chiamato 'Lohan Beach House Mykonos' e ancora un altro 'Lohan Beach Club Rhodes ' nella spiaggia de Ialysos a Rodi. Il successo dei suoi club le ha dato l'opportunità di creare un suo reality dal nome "Lindsay Lohan's Beach Club" che è stato mandato in onda da MTV.

 

La pandemia ha frenato la sua carriera come manager... di sua sorella!

A gennaio 2020, Lindsay Lohan aveva deciso di tornare negli Stati Uniti per amministrare la carriera di cantante di sua sorella Ali. Sfortunatamente, la pandemia ha tenuto bloccata LiLo a Dubai da allora. Tuttavia, l'attrice è molto contenta a Dubai e ha sfruttato bene il suo tempo. Ha collaborato in una collezione di disegni di gioielli ed sta lavorando al suo terzo album, dal quale è appena uscito il singolo 'Back to Me', apprezzato anche dalla critica.

(Foto: @lindsaylohan)

Si è convertita all'Islam?

Quando i fan l'hanno vista con una copia del Corano in una visita negli Stati Uniti nel 2017, sono impazziti pensando che la star si fosse convertita alla religione islamica. In un'intervista con 'Mail Online' (attraverso The Sun), Lindsay ha parlato dell'argomento: "Ho studiato il Corano per molto tempo"e, nonostante crede che sia una religione molto affascinante, non pensa di convertirsi per il momento. "C'è bisogno di un lento processo per convertirsi a qualsiasi cosa", ha affermato durante l'intervista. "è una religione bella ed io sono una persona molto spirituale... non ci si può convertir dall'oggi al domani a una religione".

Bella vita a Dubai

In generale, sembra che Lindsay Lohan abbia finalmente trovato la pace che tanto stava cercando. Lo stile di vita a Dubai sembra essere quello adeguato per lei. Una società dove non si beve o festeggia molto, probabilmente influirà positivamente per il recupero di Lindsay Lohan. Guardando le sue pubblicazioni su Instagram LiLo sembra felice a Dubai e ben integrata nella vita di tutti i giorni. È tutto da vedere se Hollywood darà una seconda opportunità a un'artista che ancora ha molto da offrire al mondo.

(Foto: @lindsaylohan)

Más para ti