È primavera !
Non proprio la faccenda di casa più amata
Ma chi è Marie Kondo?
Il metodo Konmari
Il silenzio
Ringrazia la tua casa
Disimballare tutto!
Questo oggetto mi porta felicità?
Ordina per categorie
Non riempire tutto lo spazio
Piegare vestiti
Prima i top
Conservare in orizzontale
Disporre dal più grande al più piccolo
Le borse
Le scarpe
Gioielleria
Il soggiorno
I libri
La cucina
I documenti
I ricordi
I Komo
Uno spazio tutto tuo
Mantenere l'ordine
Presta attenzione al carico mentale
Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(1/26)
È primavera !

E chi dice primavera, non dice solo "giornate più lunghe", ·vestiti più leggeri"... Purtroppo, dice anche "pulizie" (per non parlare del temuto cambio dell'armadio!). L'arrivo di questa stagione, infatti, è tradizionalmente anche un'occasione per sistemare casa, per lasciare l'armadio libero e pronto per l'arrivo del bel tempo.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(2/26)
Non proprio la faccenda di casa più amata

Sgombrare l'armadio (e la casa) dai cappotti e dalle coperte che abbiamo accumulato durante la stagione invernale non è proprio una delle faccende di casa più amate, diciamoci la verità. È per questo che, forse, i consigli di un'esperta potrebbero fare al caso nostro: chissà, magari con Marie Kondo riusciremo a pensare che riordinare non è poi così male!

(Foto di Shanna Camilleri su Unsplash)

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(3/26)
Ma chi è Marie Kondo?

Il grande pubblico l'ha scoperta grazie alla serie Netflix a lei dedicata, “The Art of Tidying Up”, uscita nel 2019. Di origini giapponesi, Marie Kondo è una consulente specializzata nel riordino e nello sviluppo personale. Nel 2011 pubblica “Jinsei ga tokimeku katazuke no mahō”, - “Il magico potere del riordino” -, dove spiega il suo metodo. Il libro ha venduto 1,3 milioni di copie in Giappone quando è stato pubblicato. Nel 2018 il suo libro è stato pubblicato in numerosi altri paesi. Le vendite superano gli 8 milioni di copie.

Schermata @Netflix

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(4/26)
Il metodo Konmari

Marie Kondo ha fondato il metodo Konmari. Quest'ultimo consiste nel riordinare radicalmente l'interno della nostra casa, conservando solo ciò che ci dà gioia. Questo metodo mantiene l'interno in ordine. Marie Kondo lavora sul principio che il riordino non è innato, ma si può imparare. Diventa così un modo di vivere e si pratica in relax, quasi in maniera terapeutica. Ti diamo alcune dritte su come fare!

Schermata @Netflix

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(5/26)
Il silenzio

Per entrare nello stato d'animo giusto e riuscire a connettersi alla propria casa, è meglio cercare il silenzio. “Per beneficiare di una certa dinamica, sfrutta l'atmosfera che regna nella stanza”, scrive Marie Kondo ne “L'arte magica del riordino”.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(6/26)
Ringrazia la tua casa

Allora prenditi del tempo per salutare la tua casa, sempre in silenzio. Con gli occhi chiusi, saluta il posto che andrai a riordinare, presentandoti ad esso. Quindi immaginalo come vorresti che fosse, in modo da darti felicità.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(7/26)
Disimballare tutto!

"Il processo prevede solo due compiti: buttare via e decidere dove mettere le cose che tieni. Ma prima devi iniziare buttando via ciò che non vuoi più", consiglia Marie Kondo. Insomma, prima di iniziare a fare ordine, devi prima disimballare tutto per renderti conto di quello che hai e poi iniziare a smistare.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(8/26)
Questo oggetto mi porta felicità?

Questo è IL consiglio principale della specialista. “Questo oggetto mi dà gioia”? Se la risposta è no, allora via, nella spazzatura. Fai attenzione, non tenere gli oggetti "per ogni evenienza". “L'esitazione riflette un certo grado di attaccamento all'oggetto in questione. Dovrai quindi guardare indietro e ricordare dove e perché hai acquistato questo oggetto. È importante per te come quando l'hai comprato? Se decidi di sbarazzartene, ringrazialo per aver svolto il suo ruolo nella tua vita”.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(9/26)
Ordina per categorie

Ordinare i tuoi oggetti per stanza ti costringerà a ripetere il processo più volte, il che può essere scoraggiante. Questa fase ti permetterà di valutare il volume di ciò che ti rimane da conservare. "Raccogli tutti gli oggetti che rientrano in una categoria. Quindi mettili a terra nello stesso posto. Esponendoli alla luce del giorno e rianimandoli, se così si può dire, troverai sorprendentemente facile giudicare se scatenano un'emozione in te".

Schermata @Netflix

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(10/26)
Non riempire tutto lo spazio

Piuttosto che impilare le cose, preferisci l'altezza. In generale, ciò che è nascosto non viene utilizzato. È quindi meglio riempire gli spazi al 90%, senza accumulare gli oggetti al loro interno. "È nella natura umana voler colmare le lacune. Se punti al 70%, ad esempio, non solo avvertirai in meno tempo quel clic che dovrebbe innescare questo processo, ma ti sentirai soddisfatto molto prima. '

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(11/26)
Piegare vestiti

Per i vestiti, la chiave del riordino di Marie Kondo è piegarli in una forma rettangolare. Qualunque sia la forma del tessuto, ogni cosa può essere piegata in questo modo: si tratta solo di avere il metodo giusto. Per prima cosa, devi adagiarlo su una superficie piana per vedere la sua forma. Poi piega le due estremità verso l'interno in modo da formare un grande rettangolo. Piega quest'ultimo a metà nel senso della lunghezza, lasciando uno spazio molto piccolo sopra. Quindi, piegalo di nuovo due o tre volte. Passaci sopra la mano (in ogni fase) per appiattirlo e per connetterti con l'oggetto. Fallo velocemente e senza fermarti per tutti i vestiti che hai davanti a te, come se fossi un robot.

Foto: Sarah Brown, Unsplash

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(12/26)
Prima i top

Parti dai top, perché in genere sono i più numerosi nei nostri guardaroba. Per prima cosa, metti via quelli che non sono di stagione. Così, «nella misura in cui non servono subito, sarà più facile sapere se portano gioia». Poi occupati di cappotti, pantaloni, pantaloncini, gonne, vestiti, anche biancheria intima e calzini.

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(13/26)
Conservare in orizzontale

Non ti rendi conto di quanto spazio ti farà risparmiare questo metodo di riordino, ma fidati di noi, lo abbiamo testato e ampiamente adottato! Inoltre, i tuoi vestiti non saranno più stropicciati e ti sarà più facile trovarli a colpo d'occhio.

Schermata @Netflix

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(14/26)
Disporre dal più grande al più piccolo

I vestiti da mettere stesi sono quelli che si stropicciano facilmente o che sono preziosi dal punto di vista economico o per te. "È importante, soprattutto per questi capi, dimenticarsi delle emozioni e chiedersi sinceramente se ti ci vedi ancora con loro indosso. Per riporli, appendi quelli più lunghi a sinistra, quelli più corti a destra. Questo alleggerirà il carico dell'armadio a livello visivo. Crea anche dei settori per categoria. Metti i cappotti con i cappotti, i vestiti con i vestiti, ecc.

Foto: Amanda Vick, Unsplash

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(15/26)
Le borse

Quando arrivi alle borse, raggruppale per tipo: per materiale, dimensione o uso. Quindi, mettile l'una dentro l'altra, lasciando che sporga la tracolla. Quindi allineale in modo che siano visibili.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(16/26)
Le scarpe

Esistono ben due metodi per riporre questi accessori. O allineati su uno scaffale o riponisti in un armadietto, nelle loro scatole. Se opti per questa opzione, prova a metterne diverse coppie. Per gli scaffali, impila le scarpe dello stesso paio.

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(17/26)
Gioielleria

Il luogo in cui conservi i tuoi gioielli dovrebbe essere eccitante come la vetrina in cui li hai trovati. Devi volerli indossare. "Quando lavoro con un cliente per creare uno spazio per riporre gli accessori, ci dedichiamo più tempo per metro quadrato rispetto a qualsiasi altra categoria", afferma Marie Kondo. È tempo di essere creativi e sistemare tutti questi piccoli oggetti per farlo sembrare carino. Usa tutte le tue belle scatole.

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(18/26)
Il soggiorno

È il centro della casa, la stanza in cui ci si riunisce la sera. Quando lo ordini, "tieni presente che è il centro della tua vita familiare", insiste Marie Kondo. "Vi consiglio di scegliere un posto fisso per il telecomando, le riviste, ecc."

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(19/26)
I libri

"Mettere via i tuoi libri è il modo migliore per aumentare la tua sensibilità e la tua capacità di agire", secondo la professionista. Come tutti, probabilmente avrai una serie di libri che volevi leggere di nuovo, ma non l'hai mai fatto, o che semplicemente non ti sono piaciuti, o che non leggerai più. Allora perché tenerli? Tanto più che "ho notato che avere meno libri amplifica l'impatto delle informazioni lette", dice Marie Kondo. Per conservarli, puoi classificarli per grandezza, colore, in ordine alfabetico...

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(20/26)
La cucina

Niente panico, non dovrai ridurre tutto al minimo indispensabile. “Ciò che conta nel riordino della cucina è garantire che tutti gli elementi siano visibili. Se ci riesci, puoi essere orgoglioso di te stesso… Anche se gli armadi sono pieni”, secondo l'esperto. Per il resto, l'importante è non fare più di una linea sullo stesso scaffale. Separa le categorie in diverse cassettine per dividerle.

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(21/26)
I documenti

"Il mio metodo di organizzazione è estremamente semplice. Li divido in una di due categorie: documenti da conservare e documenti da elaborare". È l'ultima cosa da riporre in casa. Si tratta qui di buste paga, estratti conto o bollette. Ma anche di tutte i documenti che hanno un valore affettivo. La prima categoria è da dividere, a sua volta, in due categorie. I documenti da elaborare e quelli da archiviare. Poi li suddividiamo ancora in due categorie: quelli che si consultano poco e tutti gli altri. Dovrai tenere a portata di mano quelli che consulti di più. Lo scopo della cartella di lavoro "da elaborare" sarebbe, ovviamente, quello di essere sempre vuota...

Screenshot Pinterest @Konmari

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(22/26)
I ricordi

Ciò che appartiene alla categoria dei "ricordi" dovrebbe essere l'ultima categoria da ordinare e archiviare. "I ricordi preziosi non svaniranno, anche se butti via gli oggetti in questione", ricorda Marie Kondo. L'obiettivo è sistemare un po' tutto per vivere meglio il presente e il futuro. Dovresti solo conservare ciò che ti dà davvero gioia e non ciò che ti blocca nel passato."

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(23/26)
I Komo

Questa categoria è quella di tutti gli oggetti che troviamo spaventoso dover riporre o ordinare. A tal fine, Marie Kondo consiglia di trattarli come segue: CD e DVD, prodotti per la cura della pelle, trucco, accessori, oggetti di valore (passaporto, carta di credito, ecc.), elettrodomestici, prodotti per la casa (detergenti, medicinali, ecc.), utensili da cucina e infine cibo.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(24/26)
Uno spazio tutto tuo

Facendo spazio a te stesso, guadagni tempo per te stesso. Quando riordini la tua casa, non dimenticare di tenere una stanza o un piccolo angolo solo per te. Se non è una stanza, che sia uno studio o anche un piccolo angolo della parete della cucina dove vorrai cucinare. Ogni persona in casa deve trovare la propria. "I vantaggi di avere uno spazio personale, non importa quanto piccolo o dove sia, sono incommensurabili. È come avere uno scaldamani in tasca quando fa freddo", afferma Marie Kondo.

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(25/26)
Mantenere l'ordine

Per mantenere in ordine la tua vita quotidiana, ci sono solo tre regole secondo Marie Kondo. Per prima cosa, metti le cose al loro posto, ringraziale ogni volta che le usi e prenditi cura di loro. "Quando hai davvero finito di riordinare, quello che vuoi diventerà chiaro." Dal canto suo, si è posta l'obiettivo, ogni mese, nella stessa data, di riordinare il suo bagno e pulire gli scaffali. Lo stesso vale per le altre zone. "Non dovrai lamentarti del pasticcio lasciato dagli altri".

Intrattenimento
Tempo di pulizie di primavera? Niente panico: ti aiuta Marie Kondo!
(26/26)
Presta attenzione al carico mentale

Infine, il carico mentale riprende rapidamente il suo posto all'interno della casa. Non spetta alle donne fare tutto in casa. Ognuno deve avere una stanza - e le proprie cose, ovviamente - da mettere in ordine.

Más para ti