Premiati e dimenticati
Il tempo, il peggiore dei giudici
The Leftovers (2014-2017)
Ingiustizia verso Carrie Coon
Mindhunter (2017- )
Ed Kemper
Fringe (2008-2013)
John Noble e gli altri
Better Call Saul (2015- )
Giustizia per Rhea
Bates Motel (2013-2017)
Una coppia inquietante
Halt and Catch Fire (2014-2017)
Mackenzie e Kerry
Hannibal (2013-2015)
Hannibal e Will, nemici intimi
Happy Endings (2011-2013)
Friends 2.0? Avrebbe potuto esserlo
C'è sempre il sole a Philadelphia (2005- )
15 stagioni
New Girl (2011-2018)
Who's that girl?
Oz (1997-2003)
Gli anni d'oro
Parks and Recreation (2009-2015)
Un cast eccezionale
Penny Dreadful (2014-2016)
Eterna Eva Green
The Deuce (2017-2019)
Maggie 'Rubascena' Gyllenhaal
The Good Place (2016-2020)
Il finale della serie è...
The Wire (2002-2008)
Anche 'The Wire' senza premi
Veronica Mars (2004-2007)
Kristen e Jessica (Chastain)
Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(1/36)
Premiati e dimenticati

I premi, qualunque sia la loro tipologia, sono sempre soggettivi se assegnati da persone. E nel caso delle serie, è stato dimostrato che, oltre ad essere soggettivi, a volte sono molto ingiusti.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(2/36)
Il tempo, il peggiore dei giudici

Sono centinaia le serie che si sono concluse, con più o meno stagioni, senza vincere un solo premio rilevante: Golden Globe o Emmy, in questo caso. Però è alquanto illogico vedere delle fiction considerate cult che non ottengano alcun riconoscimento. Esaminiamo alcune grandi serie che non hanno vinto un solo premio.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(3/36)
The Leftovers (2014-2017)

'The Leftovers' è in lizza per essere una delle migliori serie nella storia della televisione. È quindi assurdo che non abbia vinto nessun premio.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(4/36)
Ingiustizia verso Carrie Coon

Come serie, è spettacolare. Ha alcuni epidosi che sono tra i migliori mai realizzati. La sua colonna sonora è travolgente. Justin Theroux è eccellente. Ma soprattutto è assurdo che Carrie Coon non sia stata premiata per la sua Nora Durst.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(5/36)
Mindhunter (2017- )

Ciò che succede a David Fincher con i premi è degna di studio. Ha lasciato un vuoto (di premi) con 'Seven' e 'Zodiac', due capolavori cinematografici. Lo stesso con 'Mindhunter', con due stagioni incredibili e inquietanti.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(6/36)
Ed Kemper

Il suo viaggio attraverso i serial killer degli anni '70, menzione speciale per Ed Kemper, ha innamorato pubblico e critica, ma i signori che consegnano i premi non ritengono che, al momento, meriti un riconoscimenti. Brutti affari quando si tratta di qualcuno che parla di serial killer.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(7/36)
Fringe (2008-2013)

Si potrebbe parlare della più grande ingiustizia nella storia dei premi televisivi? Una serie di fantascienza rivoluzionaria e scioccante con un fandom milionario che ha abbracciato le sue trame come se fossero la sua famiglia.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(8/36)
John Noble e gli altri

Inoltre, aveva un John Noble incredibile, una imponente Anna Torv, un devastante Joshua Jackson e un cast secondario che ha innalzato la sua qualità a livelli sconosciuti.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(9/36)
Better Call Saul (2015- )

È iniziata come spin-off di una delle migliori serie della storia, 'Breaking Bad', ed è finita per essere una delle migliori serie di sempre. E nonostante questo, non riceve i riconoscimenti dovuti.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(10/36)
Giustizia per Rhea

Che Bob Odenkirk non abbia uno o più premi in casa sua è tremendo. Lo stesso vale per Jonathan Banks o Giancarlo Esposito. Mentre per Rhea Seehorn è davvero ingusto. Al culmine delle migliori esibizioni femminili del secolo. Ma senza riconoscimento.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(11/36)
Bates Motel (2013-2017)

Recuperare un classico come 'Psycho', adattarlo alla televisione per cinque stagioni e farlo funzionare come un orologio, è qualcosa con cui anche Alfred Hitchcock avrebbe difficoltà. E nonostante questo, non ha mai ottenuto il riconoscimento che meritava.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(12/36)
Una coppia inquietante

L'ossessionante relazione tra Vera Farmiga e Freddie Highmore, come Norma e Norman Bates, ha lasciato momenti da togliere il fiato. Alcuni troppo espliciti.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(13/36)
Halt and Catch Fire (2014-2017)

In uno dei tempi più gloriosi di AMC, 'Halt and Catch Fire' brillava in cima al catalogo del canale. Lo ha fatto per quattro anni, con un'ultima stagione che ha rasentato la perfezione.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(14/36)
Mackenzie e Kerry

Il dramma degli anni Ottanta non solo meritava più fortuna nella corsa ai premi, ma ognuno dei suoi quattro protagonisti principali avrebbe dovuto vincerne uno. Soprattutto Kerry Bishé e Mackenzie Davis.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(15/36)
Hannibal (2013-2015)

Realizzare una serie su uno dei migliori cattivi nella storia del cinema è stata una sfida tremenda, ma Bryan Fuller l'ha risolta con qualità, gusto ed eleganza. Il tutto senza togliere un briciolo di crudezza al personaggio di Hannibal Lecter.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(16/36)
Hannibal e Will, nemici intimi

A questo dobbiamo aggiungere due protagonisti al top: Mads Mikkelsen e Hugh Dancy. La loro chimica sullo schermo era esplosiva e il gioco di seduzione e inseguimento che hanno creato per tre stagioni è stato ipnotico per milioni di persone.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(17/36)
Happy Endings (2011-2013)

Nessuno sa cosa sia stato più doloroso: l'inaspettata cancellazione da parte della ABC dopo tre stagioni o i premi che hanno ignorato questa gloriosa commedia per quei tre anni.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(18/36)
Friends 2.0? Avrebbe potuto esserlo

La versione aggiornata e millenaria di 'Friends' è piaciuta molto al pubblico. Naturalmente, su tutti brilla una immensa Casey Wilson la cui Penny è stata chiamata ad essere la Phoebe del XXI secolo. Non è stato possibile.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(19/36)
C'è sempre il sole a Philadelphia (2005- )

Se una serie rimane in onda per 15 stagioni, una ragione c'è. È una delle migliori commedie mai realizzate. Possibile che in 15 anni non ci sia stata occasione di riconoscerlo? Strano.

 

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(20/36)
15 stagioni

La sitcom creata da Rob McElhenney, con un pub irlandese al centro di tutto, è una delizia e ha, tra gli altri, un Danny DeVito incredibile, ma anche Charlie Day che mostra di avere un dono per la commedia.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(21/36)
New Girl (2011-2018)

Per 7 stagioni, Jessica Day è stata il personaggio più adorabile della televisione, al contrario di Daenerys Targaryen che ha debuttato lo stesso anno e la cui evoluzione è stata completamente opposta in 'Il Trono di Spade'.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(22/36)
Who's that girl?

Zooey Deschanel e i suoi quattro colleghi protagonisti erano un cast meraviglioso che si capivano al volo. Menzione speciale a Max Greenfield e al suo Schmidt. Nonostante tutto, non hanno potuto prendere nemmeno un Emmy.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(23/36)
Oz (1997-2003)

Per cominciare, 'Oz' ha abbattuto molte barriere di genere e razza con i suoi leader. Ma oltre ad essere una serie coraggiosa, è stata una serie di una qualità sublime con il segno distintivo della HBO. In effetti, è stato il preludio dell'età d'oro della piattaforma.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(24/36)
Gli anni d'oro

Assurdo che l'incredibile cast non abbia vinto alcun premio: JK Simmons, Christopher Meloni, Rita Moreno, Harold Perrineau, Luke Perry o Adewale Akinnuoye-Agbaje.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(25/36)
Parks and Recreation (2009-2015)

È difficile credere che una delle commedie di riferimento di questo secolo durata sette stagioni, non abbia ricevuto un solo importante premio per la televisione.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(26/36)
Un cast eccezionale

Chris Pratt, Nick Offerman, Rashida Jones, Aubrey Plaza, Amy Poehler, Aziz Ansari... Davvero nessuno di loro meritava un premio?

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(27/36)
Penny Dreadful (2014-2016)

Rory Kinnear, Billie Piper, Josh Hartnet, Harry Treadaway, Helen McCrory o Timothy Dalton, nello stesso cast e nessuno ha vinto un solo premio. La serie dei mostri mitologici della letteratura classica, inoltre, era una storia originale che li mescolava magistralmente.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(28/36)
Eterna Eva Green

Se c'è qualcosa di inspiegabile è che Eva Green non abbia vinto nessun premio con la sua maestosa Vanessa Ives. Un personaggio per l'eternità con cui ogni episodio è stato una masterclass di recitazione. Qualcosa di simile è accaduto con Patti LuPone, negli episodi in cui è apparsa in due ruoli completamente opposti.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(29/36)
The Deuce (2017-2019)

È difficile credere che questo nuovo incontro di David Simon e HBO non sia stato premiato. Non solo il tema della nascita e dell'ascesa del cinema per adulti nella New York degli anni '70 era uno scenario fuori dai sentieri battuti, ma la messa in scena era perfetta. Ma non è stato abbastanza.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(30/36)
Maggie 'Rubascena' Gyllenhaal

Dall'altra parte c'è James Franco. Ti potrebbe piacere o no, ma dare vita a due gemelli e farlo come lo ha fatto lui non è da tutti. Al di sopra di James Franco c'era soltanto Maggie Gyllenhaal, la vera star della serie che, però anche lei è tornata a casa a mani vuote ma con l'eterno affetto del pubblico.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(31/36)
The Good Place (2016-2020)

Una delle commedie più originali, accattivanti, divertenti e stimolanti del XXI secolo ci ha detto addio, dopo quattro stagioni, senza il riconoscimento che chiaramente meritava. A proposito, è stato uno dei finali più belli mai realizzati in televisione.

 

 

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(32/36)
Il finale della serie è...

Che il Michael di Ted Danson non sia stato premiato con un premio dovrebbe essere un crimine in diversi stati.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(33/36)
The Wire (2002-2008)

Certo, ci sono decisioni che invecchiano male e come non l'aver dato un Emmy o un Golden Globe a 'The Wire'. Nemmeno uno per quella che si considera la migliore serie della storia.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(34/36)
Anche 'The Wire' senza premi

Le cinque stagioni della serie furono trasmesse in sei anni, un tempo sufficiente per ottenere i premi meritati. Ma non è andata così.

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(35/36)
Veronica Mars (2004-2007)

Il tempo è il grande giudice per Golden Globes ed Emmy, come nel caso di 'Veronica Mars'.

 

Serie indimenticabili che non hanno vinto nessun premio (ingiustamente)
(36/36)
Kristen e Jessica (Chastain)

Questo tributo contemporaneo ad Agatha Christie, con tinte noir attuali, brillava in ogni scena. Le sue sceneggiature erano sublimi, le sue trame creavano dipendenza e i suoi protagonisti ti facevano incollare schermo. Kristen Bell in questa serie è pazzesca.

 

Más para ti