Dal 1956 il premio del cinema italiano
1. Dove si è svolta negli anni la cerimonia di premiazione?
2. La statuetta... è sempre stata il David?
3. Qual è l'attrice che ha vinto più David di Donatello?
4. E l'attore?
5. In che anno non c'è stato un 'miglior film'?
6. Il David della Lollobrigida
7. Chi è il regista con più David?
8. Qual è il film con più riconoscimenti?
9. Chi è stato il miglior musicista di sempre?
10. Il primo miglior film straniero premiato ai David
11. Se la matematica non è un'opinione...
12. Prima di darsi alla politica
13. La quaterna sognata
14. Un attore che vale doppio
15. Dall'oro all'ottone
16. All'epoca della pandemia
Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(1/17)
Dal 1956 il premio del cinema italiano

I David di Donatello sono tra i premi cinematografici più prestigiosi d'Italia e ogni anno, dal 1956, questo riconoscimento è finito, puntuale, nelle mani dei migliori cineasti del Bel Paese. Nonostante siano passati molti anni e questo premio sia una realtà ormai radicata nella cultura del nostro Paese, siamo sicuri che ci siano cose che potresti non sapere. Vediamo se riesci a smentirci!

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(2/17)
1. Dove si è svolta negli anni la cerimonia di premiazione?

Nel 1956, anno del 1º appuntamento con questo premio, la cerimonia si è svolta a Roma al Cinema Fiamma. La capitale è stata il teatro della maggior parte delle kermesse, non solo a Cinecittà (dove si svolge attualmente), ma anche in altri meravigliosi luoghi della città eterna, come le terme di Caracalla, il Capidoglio e il Circo Massimo. Anche la Sicilia, in passato, ha ospitato la cerimonia di premiazione, nella splendida cornice del teatro antico di Taormina.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(3/17)
2. La statuetta... è sempre stata il David?

In realtà, il primo simbolo dei David non era... il David! Era una porta che si apriva! Solo in seguito fu scelto il 'David' di Donatello, quando Bulgari, incaricato di forgiare la prima statuetta, scelse questo capolavoro dell'arte per rendere omaggio alla nostra terra.

(Nella foto: Mike Bongiorno, Liz Taylor e Richard Burton ai David di Donatello del 1972)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(4/17)
3. Qual è l'attrice che ha vinto più David di Donatello?

È Sophia Loren l'attrice più premiata ai David di Donatello come miglior attrice protagonista. Si è portata a casa la prestigiosa statuetta in ben 7 occasioni con: La ciociara (1961),  Ieri, oggi, domani (1964), Matrimonio all'italiana (1965), I girasoli (1970), Il viaggio (1974, ex equo con Monica Vitti), Una giornata particolare (1978, ex equo con Mariangela Melato) e La vita davanti a sé (2021).

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(5/17)
4. E l'attore?

La categoria 'Miglior attore protagonista' prevede un ex equo tra due grandi della storia del cinema italiano: Alberto Sordi e Vittorio Gassman. I due interpreti detengono il record di ben 6 vittorie ciascuno. Nel 1960 sono stati premiati addirittura per lo stesso film: si tratta di 'La grande guerra', diretto dal compianto Mario Monicelli.

(Nella foto: una scena del film, con Vittorio Gassman a sinistra, Alberto Sordi al centro e Folco Lulli a destra)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(6/17)
5. In che anno non c'è stato un 'miglior film'?

Nella storia dei David di Donatello esiste un salto nella linea temporale dei premi al 'miglior film'. Nel 1980, infatti, sul palco del teatro greco di Taormina nessuno portò a casa questo riconoscimento.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(7/17)
6. Il David della Lollobrigida

Il prestigioso trofeo in oro e malachite firmato Bulgari e concesso nel 1956 a Gina Lollobrigida per il film 'La donna più bella del mondo' fu messo in vendita da Sotheby nel 2013 con una base d'asta di circa 45.000 euro.

Foto: Wikipedia, Dominio Pubblico

 

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(8/17)
7. Chi è il regista con più David?

Mario Monicelli (nella foto, con Monica Vitti) è stato incoronato come miglior regista italiano in 4 occasioni, proprio come Giuseppe Tornatore. Eppure non sono loro a detenere il record in questa categoria: l'onore spetta a Francesco Rosi, che ha vinto per 6 volte la prestigiosa statuetta, per capolavori come 'La tregua'.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(9/17)
8. Qual è il film con più riconoscimenti?

La ragazza del lago di Andrea Molaioli ha fatto incetta di statuette, ottenendone ben 10. Con 9 statuette sono sei i film che si attestano al 2º posto: La grande bellezza, Anime nere, La vita è bella, L’ultimo imperatore, Pane e tulipani e Il mestiere delle armi.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(10/17)
9. Chi è stato il miglior musicista di sempre?

Con ben 9 vittorie, il compianto Ennio Morricone può essere considerato il miglior musicista della storia dei David di Donatello. Le sue musiche per film come 'Nuovo Cinema Paradiso' e 'La leggenda del pianista sull'oceano' rimarranno per sempre nei nostri cuori.

(Nella foto: Ennio Morricone, insieme a Rocco Papaleo e Tullio Solenghi ai David di Donatello del 2011)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(11/17)
10. Il primo miglior film straniero premiato ai David

Nel 1956 a trionfare ai David di Donatello come miglior film straniero è stato un film... d'animazione! Si tratta di 'Lilli e il vagabondo', grande successo della Disney.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(12/17)
11. Se la matematica non è un'opinione...

Con un totale di 9 statuette per 'La grande bellezza', 7 per ' Il divo', 6 per 'This must be the place', 5 per 'La grande bellezza', Sorrentino è il regista dei film più premiati dagli oscar italiani. Un dato curioso: tranne 'La grande bellezza', nessuno di questi titoli riuscì a portarsi a casa il premio per il 'miglior film'.

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(13/17)
12. Prima di darsi alla politica

In molti l'avranno dimenticato, ma in passato anche Beppe Grillo vinse un David di Donatello. Era il 1982

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(14/17)
13. La quaterna sognata

Solo due film sono riusciti a raggiungere lo straordinario risultato di vedere premiati tutti i loro attori e le loro attrici, sia protagonisti che non protagonisti: è successo a Pane e Tulipani di Silvio Soldini e a "Lo chiamavano Jeeg Robot" di Gabriele Mainetti.

(Nella foto: Il cast e lo staff di 'Lo chiamavano Jeeg Robot' insieme ai David di Donatello nel 2016)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(15/17)
14. Un attore che vale doppio

Valerio Mastrandrea è stato il primo attore ad essere premiato contemporaneamente come miglior attore protagonista e miglior attore non protagonista ai David di Donatello. Successe nel 2013, per le sue due indimenticabili interpretazioni in "Gli equilibristi" e "Viva la libertà".

(Nella foto: Valerio Mastrandrea insieme a Tullio Solenghi)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(16/17)
15. Dall'oro all'ottone

La statuetta che si consegna ai vincitori non è proprio piccina: ha un'altezza di circa 30 cm e pesa oltre 2 kg. Non è d'oro come quella del 1956 di Gina Lollobrigida, ma in ottone, con una base in marmo bianco.

(Nella foto: Alba Rohrwacher, Sabrina Impacciatore e Isabella Ferrari durante la cerimonia dei David di Donatello all'Auditorium della Conciliazione nel 2008)

Cinema
Sai tutto sui David di Donatello? 16 dati curiosi che potresti non conoscere!
(17/17)
16. All'epoca della pandemia

Nel 2020, per le disposizioni di emergenza dovute alla pandemia, la cerimonia si è svolta con una modalità ibrida: i nominati, infatti, hanno seguito la cerimonia in videoconferenza da casa, come milioni di italiani. Di quell'appuntamento, con meno glamour e meno scintillio, conserviamo comunque un ricordo dolcissimo: quello del discorso di ringraziamento di Valeria Bruni Tedeschi (nella foto), dedicato anche alla sua amica Barbara,  conosciuta il primo giorno d’asilo, che "mi dette un po’ della sua focaccia facendomi sentire magicamente non più sola". In un momento in cui in molti provavano quella sua stessa sensazione di solitudine, i David di Donatello sono stati una carezza sul cuore.

Más para ti