Sai quali sono le 7 meraviglie del mondo moderno? E quelle del mondo antico?

7 + 7 Meraviglie del Mondo
Le sette meraviglie del mondo antico
Giardini pensili di Babilonia (Iraq)
Piramidi di Giza (Egitto)
Tempio di Artemide (Turchia)
La statua di Zeus (Grecia)
Mausoleo di Alicarnasso (Turchia)
Il Colosso di Rodi (Grecia)
Il faro di Alessandria d'Egitto
Il mondo è cambiato
Il concorso che ha smosso il mondo
Meraviglie prima del 2000
Le sette meraviglie del mondo moderno
Città di Petra, Giordania
Taj Mahal, India
Machu Picchu, Perù
Piramide di Chichen Itza (Messico)
Colosseo (Italia)
Grande Muraglia (Cina)
Cristo redentore, Brasile
7 + 7 Meraviglie del Mondo

In un pianeta così ricco di bellezza, scegliere solo sette elementi che si distinguono dagli altri sembrava quasi un'impresa impossibile... Finché qualcuno non l'ha fatto.

Foto: Pexels - Foto Maahid

Le sette meraviglie del mondo antico

Le sette meraviglie del mondo rappresentano l'apice dell'ingegneria, della bellezza e dell'architettura del mondo antico. Sai quali sono?

Foto: Pexels - Mouad Mabrouk

Giardini pensili di Babilonia (Iraq)

Tra le 7 meraviglie è quella la cui esistenza genera più dubbi. La leggenda narra dell'esistenza di alcuni maestosi giardini annessi a un palazzo e costruiti dal re babilonese Nabucodonosor II nell'anno 600 a.C., situati in quello che oggi sarebbe l'Iraq.

Piramidi di Giza (Egitto)

Situate nella Valle di Giza (Egitto), la piramide più grande del mondo (146,5 metri di altezza) rappresentano l'unica delle Sette Meraviglie del Mondo Antico ancora oggi in piedi. Ospitano le spoglie del faraone Cheope e furono costruite intorno al 2570 a.C. sotto la IV dinastia dell'Antico Regno.

Foto: Unsplash - Hossam M. Omar

Tempio di Artemide (Turchia)

Fu costruito ad Efeso, nell'attuale Turchia, per ordine del re Creso nel 550 a.C. e si stima che i lavori siano durati quasi 120 anni. Un incendio lo distrusse nel 356 a.C.. Fu Alessandro Magno a ordinarne la riedificazione 33 anni dopo.

La statua di Zeus (Grecia)

Situata ad Olimpia, attuale Grecia, fu Fidia, il famoso scultore, a realizzarla nel 432 a.C., utilizzando oro, avorio, ebano, pietre preziose e legno di cedro. La statua, dedicata al padre degli dei e degli uomini, era alta 12 metri.

Mausoleo di Alicarnasso (Turchia)

Il satrapo Mausolo fece erigere in suo onore questo grande monumento funerario mentre era ancora in vita. Fu completato nel 350 aC (tre anni dopo la sua morte) e le sue dimensioni e il colore bianco del marmo scintillante lo facevano spiccare su tutti gli altri edifici di Alicarnasso.

Il Colosso di Rodi (Grecia)

Carete di Lindo impiegò 12 anni per erigere questa statua in onore del dio Helios (294-282 aC). Misurava 32 metri, pesava 70 tonnellate e permetteva l'accesso alla testa attraverso il suo interno. Il Colosso, che fungeva da faro, fu distrutto nel 226 aC da un terremoto.

Il faro di Alessandria d'Egitto

Sostrato di Cnido, per ordine del faraone Tolomeo II Filadelfo, impiegò 38 anni per costruire il Faro (285-247 a.C.) sull'isola di Faros, di fronte ad Alessandria, per guidare le navi che arrivavano ai due porti della città . Il suo modello divenne lo standard per i fari dell'epoca, anche se nessun altro reggeva il paragone con questo, soprattutto per i suoi 140 metri di altezza.

Il mondo è cambiato

Delle 7 meraviglie del mondo antico ne è rimasta solo una, per questo (e per amore alla modernità) qualcuno ha pensato di aggiornare la lista. Vediamo chi è stato e quali sono le 7 meraviglie che sono state scelte per celebrare il mondo moderno.

Foto: Unsplash - Agnieskza Mordaunt

Il concorso che ha smosso il mondo

È stata la società New Open World Corporation a organizzare il concorso mondiale: tutti gli abitanti del pianeta avevano il diritto di scegliere le nuove meraviglie.

Foto: Unsplash - Gabriel Rissi

VEDI ANCHE: I più bei tramonti del pianeta: c'è anche l'Italia

Meraviglie prima del 2000

È successo nel 2007 e sono state più di 90 milioni di persone a votare. I sette finalisti sono stati scelti tra le opere realizzate prima del 2000. Stranamente, perle architettoniche ed emblematiche come l'Alhambra (Spagna), l'Acropoli (Grecia) o la Statua della Libertà (Stati Uniti) sono rimaste fuori dalla lista.

Foto: Pexels - Chiaroscuro

Le sette meraviglie del mondo moderno

Dal 2007, queste sono le 7 Nuove Meraviglie del Mondo Moderno...

Foto: Pexels - Boris Ulzibat

Città di Petra, Giordania

Nota nell'antichità come Raqmu, sorprende per la sua architettura scavata direttamente nella roccia, oltre che per un avanzatissimo sistema di condotte idriche, che sembra quasi impossibile pensare che siano state costruite nell'anno 312 a.C.

Foto: Pexels - Yasir Gürbüz

Taj Mahal, India

Tagore l'ha descritta come "una lacrima sulla guancia del tempo". L'imperatore Shah Jahan fece costruire questa costruzione funeraria (tra il 1631 e il 1654), in onore di Mumtaz Mahal, la sua moglie preferita, morta dando alla luce il suo quattordicesimo figlio. Combina elementi islamici, persiani, indiani e turchi e il marmo è l'elemento dominante.

Foto: Pexels - Zhanggeldy Beimish

Machu Picchu, Perù

Situata nella regione peruviana di Cusco, la città Inca di Machu Picchu sorge su una montagna a 2.430 metri sul livello del mare per ospitare l'imperatore Inca Pachacuti. È costituita da tre strutture principali: Inti Watana, il Tempio del Sole e la Sala delle Tre Finestre, oltre a edifici periferici.

Foto: Unsplash - Federico Scarionati

Piramide di Chichen Itza (Messico)

Tempio costruito in onore del dio Kukulkan, ospitava una città o era un punto di celebrazione cerimoniale della civiltà Maya. Si trova nel comune di Tinum, nello stato messicano dello Yucatan.

Foto: Unsplash - Mario La Pergola

Colosseo (Italia)

Situato a Roma, è senza dubbio l'edificio simbolo della capitale. Costruita nel 1° secolo, era la costruzione più grande della sua categoria. Si stima che potesse ospitare fino a 80.000 persone per assistere a qualsiasi cosa, dalle opere teatrali alle battaglie navali.

Foto: Unsplash - Rubén Ramírez

Grande Muraglia (Cina)

21.200 chilometri di mura furono costruite tra il V secolo a.C. e il XVI secolo per proteggere il confine settentrionale dell'Impero cinese. Attualmente ne rimane in piedi solo un terzo.7 metri di altezza per 5 metri di larghezza per questa meraviglia del mondo moderno.

Foto: Pexels - Manuel Joseph

Cristo redentore, Brasile

Si tratta di una statua alta 30 metri, di stile Art Déco e situata sul monte Corcovado a Rio de Janeiro (Brasile). Inaugurata nel 1931, ci sono voluti più di cinque anni per completarla.

Foto: Unsplash - Marcos Ferreira

Más para ti