Il ciondolo con il sangue di Angelina Jolie e altre leggende metropolitane sulle star

Il ciondolo con il sangue
Assottigliamento della vita di Thalia
Marilyn Manson in 'Blu Jeans'?
Il litigio tra Vanilla Ice e Suge Knight
Proiettili veri o falsi?
La camera iperbarica
La cospirazione contro Kurt Cobain
Tupac Shakur vivo o morto?
Ma come fa Calista?
Jack e Rose, oltre 'Titanic'
Un Oscar per sbaglio?
La polemica dichiarazione di Mariah Carey
Cosa significa la J di Michael J. Fox?
Millennium bug
La presunta morte di Zack Morris e A.C. Slater
Il rapporto tra Carl Winslow e lo zio Phil
Steve Urkel è morto (molte volte)
Richard Gere e i ruoli che Travolta non ha voluto
L'ultimo album di Lauryn Hyll
Le atrocità di Marilyn Manson
La finta voce di Britney Spears
Il ciondolo con il sangue

Prima di essere una madre responsabile e impegnata, Angelina Jolie era una giovane donna ribelle. All'età di 25 anni, sposò Billy Bob Thornton, che aveva 20 anni più di lei. La sua devozione per l'attore era tale da farle indossare una collana con un ciondolo che conteneva il suo sangue all'interno. O forse si tratta di un'altra leggenda?

Assottigliamento della vita di Thalia

Ai tempi di 'María la del Barrio', Thalia è stata oggetto di un rumor molto pubblicizzato: si sarebbe tolta delle costole per assottigliarsi la vita. Tuttavia, sappiamo che la procedura è praticamente impossibile a causa dell'alto rischio per gli organi vitali che queste ossa proteggono.

Marilyn Manson in 'Blu Jeans'?

Josh Saviano, che interpretava Paul nella serie 'Blue Jeans', era molto simile a Marylin Manson, infatti in molti credevano che fosse proprio il cantante.

Il litigio tra Vanilla Ice e Suge Knight

La leggenda narra che durante la registrazione di 'VH1's Behind the Music', il rapper Suge Knight, uno dei più imponenti degli anni '90, minacciò di buttare Vanilla Ice dalla finestra se non fossero riusciti a raggiungere un accordo sul copyright di una canzone . Lo stesso Vanilla Ice ha negato il presunto litigio.

Proiettili veri o falsi?

In una delle scene del film mitico 'Il Corvo', il personaggio, Eric Draven, interpretato da Brandon Lee, viene ucciso a colpi di arma da fuoco. Al termine della registrazione, l'attore non si è più alzato. All'epoca si era diffusa la storia che qualcuno avesse scambiato i proiettili falsi con quelli veri. In realtà sembra che uno dei proiettili falsi sia uscito con più forza del solito. Dopo aver colpito l'addome di Brandon Lee, lo ha ferito a morte.

La camera iperbarica

A proposito del Re del Pop si potrebbe scrivere un intero libro di leggende metropolitane! Una di queste è che abbia dormito in una camera iperbarica. L'obiettivo sarebbe stato guadagnare anni di vita. Non c'è dubbio che Michael Jackson avesse molte eccentricità, ma non questa.

La cospirazione contro Kurt Cobain

Kurt Cobain era il leader dei Nirvana e un'icona di una generazione. Ecco perché la sua prematura scomparsa, all'età di 27 anni, ha sollevato ogni sorta di sospetti. Uno di questi include sua moglie, Courtney Love. Molti hanno sempre creduto che fosse coinvolta nella sua morte. La realtà è che la cantante delle 'Hole' era pazza di lui.

Tupac Shakur vivo o morto?

Ha venduto quasi 100 milioni di dischi ed è considerato da molti il ​​miglior rapper di tutti i tempi. Purtroppo è morto all'età di 25 anni. O forse no. La leggenda narra che Tupac Shakur abbia simulato la propria morte per continuare a registrare sotto il nome di Makaveli. Fu infatti pubblicato un album con quel nome, in cui si parlava della sua falsa morte e risurrezione.

Ma come fa Calista?

Calista Flockhart è stata la regina della televisione della fine degli anni '90 grazie alla serie 'Ally McBeal'. Durante questo periodo, le voci sulla sua dieta erano abbastanza numerosi. Ha continuato ad avere lo stesso fisico per oltre vent'anni dopo. Qualcuno ci spieghi il segreto.

Jack e Rose, oltre 'Titanic'

La chimica tra Leonardo DiCaprio e Kate Winslet nel famoso film era incredibile e per questo motivo all'epoca sono emerse voci su una possibile storia d'amore fuori dal set. In realtà sembra che non ci mai stato niente tra loro.

Un Oscar per sbaglio?

Alla cerimonia degli Oscar nel 1993 tra le cinque ad aver ricevuto la nomination le quattro favorite erano Judy Davis, Vanessa Redgrave, Miranda Richardson e Joan Plowright. Con sorpresa di tutti vinse Marisa Tomei. Racconta la leggenda che Jack Palance avrebbe annunciato il nome dell'attrice che gli piaceva di più e non quello che era scritto sul foglio. Vero o falso che sia anche lei meritava di vincere.

La polemica dichiarazione di Mariah Carey

La voce sulle presunte dichiarazioni di Mariah Carey ha quasi distrutto la sua carriera. Sembra che a scriverle in realtà fosse stata una rivista satirica che avrebbe pubblicato a nome della cantate: "Poveri bambini affamati in tutto il mondo, non posso aiutarli, ma piango per loro. Voglio dire, mi piacerebbe essere magra come loro, ma senza mosche o morti attorno". Sfortunatamente, molte persone pensano ancora che sia vero.

Cosa significa la J di Michael J. Fox?

Negli anni '90, quando Michael J. Fox era all'apice della sua carriera, emerse una spiegazione del significato della lettera J nel suo nome: i suoi genitori gli avrebbero lasciato scegliere a lui stesso il secondo nome. Secondo quanto riferito, l'attore disse "Jello" perché amava la gelatina. In realtà non è vero. Michael J. Fox è stato registrato come Michael Andrew Fox.

Millennium bug

Questa leggenda metropolitana non è direttamente correlata a Hollywood, ma è così assurda da sembrare la storia di un film. Con l'approssimarsi della fine del XX secolo, qualcuno disse che i programmi per computer potevano confondere i due zeri dell'anno 2000 con quelli del 1900. Si parlava della fine del mondo, dello scioglimento dei poli e dell'estinzione della razza umana.

Foto: Unsplash / Girl with red hat

La presunta morte di Zack Morris e A.C. Slater

Negli anni '90 non c'erano social network che consentissero alle celebrità di sfatare rapidamente le voci su di loro. Molte persone credevano che un incidente in moto avrebbe ucciso gli attori Mark Paul Gosselar (Zack Morris) e Mario López (AC Slater). Per la gioia di tutti, era solo una bugia!

Il rapporto tra Carl Winslow e lo zio Phil

Indubbiamente, una delle voci più inaspettate degli anni '90 era che gli interpreti dei genitori più famosi della TV avessero una relazione sentimentale. Erano James Avery ('Willy, il principe di Bel-Air') e Reginald Veljohnson ('Otto sotto un tetto'). Non era vero. James Avery era sposato con Barbara Avery dal 1988, dalla quale ha avuto tre figli.

Steve Urkel è morto (molte volte)

... sempre restando nella serie 'Otto sotto un tetto' sembra che molte persone abbiano creduto più volte che l'attore Jaleel White fosse morto.

Richard Gere e i ruoli che Travolta non ha voluto

La leggenda narra che Richard Gere abbia accettato progetti rifiutati da John Travolta. Tra questi 'I giorni del cielo' e... 'Pretty Woman'! Non sappiamo se abbia anche ringraziato il collega per un tale successo o se fossero tutte bugie...

L'ultimo album di Lauryn Hyll

Lauryn Hill è diventata famosa con la band Fugees e poi ha intrapreso la carriera da solista con l'album 'The Miseducation of Lauryn Hill'. Ha avuto molto successo, ma poi... il silenzio. La leggenda metropolitana indica questo disco come la causa della sua scomparsa artistica, ma la verità è che l'artista non ha mai accettato le regole dell'industria musicale.

Le atrocità di Marilyn Manson

Ci sono molte strane storie che circondano Marilyn Manson. La verità è che nessuno ha mai visto i presunti scandali commessi dal musicista sul palco, come l'uccisione di animali. Tutto è stato diffuso ed esagerato con il passaparola.

La finta voce di Britney Spears

Britney Spears era conivolta in molte leggende negli anni '90. Si diceva che non fosse lei a cantare ma che utilizzasse la voce di qualcun altro. Tuttavia, abbiamo visto, in diverse occasioni, il pieno potenziale della sua voce dal vivo.

Más para ti