Javier Bardem, la carriera di un grande attore
I suoi primi personaggi
Prototipo del 'macho' spagnolo
Il talento nelle vene
Una lunga filmografia
Premi, premi e ancora premi
Il suo passato nel rugby
Attore indiscusso
Il suo successo internazionale grazie a 'Prima che sia notte'
Gli Oscar del 2001
Ai Golden Globe
Il suo primo grande riconoscimento internazionale
Più di un attore
No alla guerra
Il suo idillio con i premi Goya
'Mare dentro'
Interpretazione magistrale
Carisma puro
Il suo primo Oscar
Personaggio iconico
Agli ordini di Woody Allen
Al Festival del Cinema di Santa Barbara
Con Julia Roberts nel 2010
Altra nomination agli Oscar nel 2011
Il cattivo di 'Skyfall'
Cattivissimo
Attore con la stella
Attrazione innegabile
Uno stile in continua evoluzione
'Loving Pablo'
Come Pablo Escobar
Nel 2017 al Festival di San Sebastian
'Tutti lo sanno'
Una coppia da film
I mille e un volti di Bardem
'L'amore ai tempi del colera'
Sempre manifestando
Fedele ai suoi fan
Molto legato alla madre
Il suo ultimo grande successo
Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(1/40)
Javier Bardem, la carriera di un grande attore

Javier Bardem  si è appena portato a casa il premio Goya come miglior attore per 'Il Capo Perfetto', di Fernando León de Aranoa, e la nomination all'Oscar come miglior attore per "Being the Ricardos", di Aaron Sorkin. L'attore camaleontico ha avuto una carriera davver molto lunga e varia, come anche i personaggi che ha interpretato dagli esordi fino agli ultimi anni.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(2/40)
I suoi primi personaggi

Nonostante avesse già mosso i primi passi fin da giovane in diversi film e serie, all'inizio degli anni '90 iniziò a distinguersi nel cinema con ruoli di primo piano in cui interpretava sempre personaggi maleducati e violenti. Come ad esempio in 'Prosciutto, Prosciutto' (1992) o 'Uova d'oro' (1993), entrambi film di Bigas Luna.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(3/40)
Prototipo del 'macho' spagnolo

In un certo senso (un po' obsoleto), Javier Bardem era il prototipo del "macho" spagnolo. Nell'immagine lo vediamo nella promozione del film 'Uova d'oro', insieme all'attrice Elisa Touati.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(4/40)
Il talento nelle vene

Il talento di Javier Bardem è incommensurabile e scorre nelle sue vene: è il nipote degli attori Rafael Bardem e Matilde Muñoz Sampedro, figlio della defunta Pilar Bardem (una delle attrici più talentuose del cinema spagnolo), nipote del regista Juan Antonio Bardem, fratello dell'attore Carlos Bardem e cugino del regista e sceneggiatore Miguel Bardem.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(5/40)
Una lunga filmografia

Ne è una prova la sua vasta filmografia, con più di 45 interpretazioni in film ben ricordati come 'L'età di Lulú', 'Carne Tremula', 'I Lunedì al sole', 'Il mare dentro', 'Non è un paese per vecchi', 'Vicky, Cristina, Barcellona', 'Biutiful', 'Mangia, prega, ama ', 'Skyfall', 'Pirati dei Caraibi: la vendetta di Salazar', 'Madre!', 'Loving Pablo', 'Dune' o 'A proposito dei Ricardos'.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(6/40)
Premi, premi e ancora premi

Il suo brillante curriculum riflette il successo della sua carriera: 1 Oscar come miglior attore non protagonista, 1 Golden Globe, 6 Goya Awards, 1 BAFTA, 2 Screen Actors Guild Awards, 1 Satellite Award, 1 European Film Award, 5 Medaglie del Circolo di Scrittori cinematografici, 7 Silver Frames, 3 Actors Union Awards, 1 Independent Spirit Award, 2 Coppe Volpi, 1 Palma d'Oro e 1 Silver Shell, tra gli altri riconoscimenti.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(7/40)
Il suo passato nel rugby

Prima di essere attore, Javier Bardem ha trionfato anche come giocatore di rugby. Ha giocato infatti nelle categorie inferiori della squadra spagnola di rugby e nel Liceo Rugby Club francese di Madrid.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(8/40)
Attore indiscusso

Ma alla fine, fortunatamente per gli amanti della settima arte, decise di dedicarsi a ciò che gli veniva imposto sia dal talento innato che dal patrimonio familiare: il mondo della recitazione.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(9/40)
Il suo successo internazionale grazie a 'Prima che sia notte'

Nel 2000 ha acquisito grande risonanza internazionale per il suo ruolo nel film 'Prima che sia notte', del regista americano Julian Schnabel.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(10/40)
Gli Oscar del 2001

È stato nominato quattro volte agli Oscar, i più importanti premi dell'industria cinematografica. La prima volta è stata nel 2001 per 'Prima che sia notte'.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(11/40)
Ai Golden Globe

Aquel año se hizo todas las alfombras rojas. También la de la 58ª edición de los Globos de Oro. Estaba nominado por 'Antes que anochezca', pero no ganó.

Quell'anno calpestò tutti i red carpet. Anche quello della 58a edizione dei Golden Globes, candidato a 'Prima che sia notte', ma non lo vinse.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(12/40)
Il suo primo grande riconoscimento internazionale

Il suo primo grande riconoscimento lo ha avuto con la Coppa Volpi come migliore attore al Festival del Cinema di Venezia.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(13/40)
Più di un attore

Ma Javier Bardem è più di un grande attore e ha sempre approfittato della sua posizione di fama e riconoscimento per rivendicare tutte quelle cause che ritiene più giuste.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(14/40)
No alla guerra

Nel febbraio 2003 ha guidato, insieme ad altri artisti e rappresentanti della vita pubblica, la manifestazione contro la guerra in Iraq.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(15/40)
Il suo idillio con i premi Goya

È stato nominato per il Premio Goya, il più alto riconoscimento del cinema in Spagna, in dieci occasioni, vincendone 5 per 'Giorni contati' (1994), 'Boca a boca' (1995), 'I Lunedì al sole' (2002), 'Mare adentro' (2004) e 'Biutiful' (2010).

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(16/40)
'Mare dentro'

Un altro dei suoi grandi successi è stato il film basato su eventi reali 'Mare dentro', di Alejandro Amenábar, che ha vinto l'Oscar per il miglior film in lingua straniera nel 2004.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(17/40)
Interpretazione magistrale

La sua interpretazione di Ramón Sampedro, un uomo tetraplegico per più di 30 anni a causa di un incidente in gioventù che desidera morire per eutanasia, è stata a dir poco magistrale.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(18/40)
Carisma puro

Parte del successo di Javier Bardem risiede nel suo modo di essere e nel suo evidente carisma. Qui lo vediamo divertirsi nel 2005 a una festa circondato da celebrità. Nella foto compare con le sorelle Olsen, Salma Hayek e Penélope Cruz (quando ancora non erano una coppia).

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(19/40)
Il suo primo Oscar

Grazie a 'Non è un paese per vecchi' (2007), film diretto dai fratelli Coen, è riuscito a essere nominato (e vincere) i principali premi dell'industria cinematografica. Bardem ha vinto l'Oscar, il Golden Globe, il BAFTA e lo Screen Actors Guild Award come miglior attore non protagonista per il suo ruolo di psicopatico.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(20/40)
Personaggio iconico

Javier Bardem è Anton Chigurh in 'Non è un paese per vecchi'. Un criminale assunto, caratteristica la sua peculiare pettinatura, che è diventato un personaggio iconico nella storia del cinema.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(21/40)
Agli ordini di Woody Allen

'Vicky, Cristina, Barcelona' (2008) è stato importante non solo per essersi messo al servizio del grande Woody Allen, ma anche perché è stato il film che gli ha permesso di ricongiungersi con Penélope Cruz, con la quale aveva girato tempo prima in 'Prosciutto, Prosciutto' (1992). Dopo le riprese di "Vicky, Cristina, Barcelona", tra i due attori è nato l'amore.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(22/40)
Al Festival del Cinema di Santa Barbara

Non c'è dubbio che Javier Bardem negli anni sia diventato una garanzia di successo nel settore e un attore assolutamente consolidato.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(23/40)
Con Julia Roberts nel 2010

Nel 2010 ha partecipato al San Sebastian Film Festival per presentare il film 'Mangia, Prega, Ama' insieme a Julia Roberts alla quale ha consegnato il Premio Donostia.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(24/40)
Altra nomination agli Oscar nel 2011

Nel 2011 era sul punto di vincere nuovamente l'Oscar, nella categoria Miglior Attore, per la sua interpretazione nel film 'Biutiful', di Alejandro G. Iñárritu. Alla fine è stato vinto da Colin Firth per 'Il discorso del Re'.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(25/40)
Il cattivo di 'Skyfall'

Nel ventitreesimo film della saga di "James Bond", diretto da Sam Mendes e intitolato "Skyfall", è entrato magistralmente nella pelle del cattivo, una delle sue interpretazioni più ricordate grazie alla suo carisma.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(26/40)
Cattivissimo

In questa occasione, il super cattivo che James Bond (Daniel Craig) ha dovuto affrontare era Raoul Silva, un cyberterrorista che desta terrore solo a guardarlo.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(27/40)
Attore con la stella

Il riconoscimento dell'industria cinematografica nei confronti del lavoro di Javier Bardem è stato tale che, nel 2012, gli è stata assegnata la stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(28/40)
Attrazione innegabile

Dopo molti anni, Bardem ha coltivato un'innegabile potere attraente che fa brillare qualsiasi photocall e red carpet.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(29/40)
Uno stile in continua evoluzione

Con i flash sempre puntati: da Cannes a Venezia passando per Los Angeles o San Sebastián. Il suo stile si è evoluto notevolmente.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(30/40)
'Loving Pablo'

Nel 2017 lo abbiamo visto anche presentare 'Loving Pablo', diretto da Fernando León de Aranoa. Il film è basato sul libro di memorie "Loving Pablo, odiando Escobar" di Virginia Vallejo.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(31/40)
Come Pablo Escobar

In "Loving Pablo" interpreta il colombiano Pablo Escobar, il più grande e pericoloso trafficante di droga della storia.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(32/40)
Nel 2017 al Festival di San Sebastian

In "Loving Pablo", si ritrova di nuovo con la sua attuale compagna, Penélope Cruz, che interpreta l'amante di Escobar, la presentatrice e giornalista Virginia Vallejo.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(33/40)
'Tutti lo sanno'

Appena un anno dopo presenta 'Tutti lo sanno', del regista e sceneggiatore iraniano Asghar Farhadi, dove coincide di nuovo con la bell'attrice spagnola.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(34/40)
Una coppia da film

Insieme a Penélope Cruz è riuscito a formare un grande tandem, sia a livello personale che professionale.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(35/40)
I mille e un volti di Bardem

Nonostante il suo aspetto brusco, Javier Bardem è entrato nella pelle di personaggi molto diversi. E non tutti sono stati duri o cattivi.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(36/40)
'L'amore ai tempi del colera'

Nel film 'L'amore ai tempi del colera' (2007), tratto dall'omonima opera dello scrittore colombiano Gabriel Garcia Márquez, Bardem entra nella pelle di Florentino Ariza, un uomo capace di aspettare più di cinquant'anni l'amore della sua vita.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(37/40)
Sempre manifestando

In tutto questo tempo non ha mai smesso di manifestare. Nel 2019, ad esempio, lo abbiamo visto in mezzo alle strade di New York a chiedere l'approvazione di un Trattato Globale sugli Oceani.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(38/40)
Fedele ai suoi fan

E sul tappeto rosso, asseconda sia i media che i suoi fan.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(39/40)
Molto legato alla madre

Javier Bardem è sempre stato molto legato a sua madre, Pilar Bardem, morta nel luglio 2021 per un'infezione ai reni. L'attrice è sempre stata molto orgogliosa del lavoro di suo figlio. Dopo la sua quarta nomination all'Oscar per "A proposito dei Ricardos", ha assicurato ai media che sua madre ne sarebbe stata felicissima.

Passato, presente e segreti di Javier Bardem
(40/40)
Il suo ultimo grande successo

Il suo ultimo grande successo è 'A proposito dei Ricardos', in cui entra nella pelle dell'artista cubano Desi Arnaz, marito dell'artista americana Lucille Bell, interpretata da Nicole Kidman.  In realtà stava per rifiutare questo progetto, poiché pensava che in sole quattro settimane non sarebbe stato in grado di preparare un personaggio che, oltre a recitare, gli richiedeva di ballare e cantare. Fortunatamente, Aaron Sorkin, regista e sceneggiatore lo ha convinto.

 

Más para ti