La sorprendente storia del modello russo rimasto 'prigioniero' di un talent show cinese

Bloccato in un programma televisivo cinese
L'uomo dietro #FreeLelush
Talento multilingue
Trasferimento in Cina
Poi è stata la volta di 'Produce Camp 2021'
Era traduttore per 'Produce Camp 2021'
Selezionato come concorrente
Ingannato a partecipare come idol?
Un nome d'arte unico
Performance poco entusiasmanti
Ha detto più volte che voleva andarsene
I fan hanno continuato a votarlo
Il pubblico di 'Produce Camp 2021' ha approvato l'atteggiamento di Vladislav
I produttori e i conduttori hanno preso in giro Vladislav
'Ingiusto verso gli altri concorrenti'
Il compagno di gara Andy Shamray si è dichiarato a suo favore
La campagna dei russi per Vladislav sui social media
Finalmente libero!
Corsa di celebrazione diventata virale
La volontà dei fan
#FreeLelush e l'etica dei concorsi e dei contratti dei talent
Bloccato in un programma televisivo cinese

Conoscevi la storia del modello russo rimasto "intrappolato" in un talent show cinese? È tutto vero e la "vittima" è Vladislav Ivanov, noto anche come Lelush. È rimasto bloccato per mesi nel programma televisivo cinese "Produce Camp 2021".

(Immagine: Tencent)

L'uomo dietro #FreeLelush

Vladislav Ivanov è nato il 23 gennaio 1994 a Vladivostok, in Russia. Ha studiato Economia presso l'Università Federale dell'Estremo Oriente della Russia.

(Immagine: bogatcio su Instagram)

Talento multilingue

Oltre al suo nativo russo, Vladislav Ivanov parla correntemente anche l'inglese e il mandarino.

(Immagine: Tencent)

Trasferimento in Cina

Vladislav ha visitato la Cina per la prima volta nel 2010 e ha studiato mandarino presso l'Università Fudan nel 2013. La sua impeccabile padronanza della lingua cinese lo ha aiutato a ottenere un lavoro a tempo pieno come traduttore nel Paese asiatico.

(Immagine: bogatcio su Instagram)

Poi è stata la volta di 'Produce Camp 2021'

"Produce Camp 2021" è un reality show nato da un'idea della piattaforma cinese Tencent e basato sul programma sudcoreano "Produce 101" di CJ E&M.

In "Produce Camp 2021" un gruppo di uomini provenienti da vari Paesi è isolato sull'isola cinese di Hainan. Lì competono per debuttare in una boy band internazionale. Il destino dei candidati dipende da un sistema di votazione online.

(Immagine: Tencent)

Era traduttore per 'Produce Camp 2021'

Vladislav inizialmente ha lavorato come traduttore e tutor in "Produce Camp 2021", stando a quanto riporta Russia Today. Il suo lavoro consisteva nel tradurre e insegnare il mandarino ai colleghi dell'agenzia KING Holdings, Hanyuda Amu e Kiuchi Yujin.

(Immagine: Tencent)

Selezionato come concorrente

Tuttavia, gli autori di "Produce Camp 2021" si sono trovati a corto di concorrenti e hanno fiutato che Vladislav sarebbe potuto diventare un aspirante amato. Per questo motivo, gli hanno offerto un contratto per partecipare al talent e "provare una nuova vita".

(Immagine: Tencent)

Ingannato a partecipare come idol?

Come riporta Russia Today, Vladislav ha accettato l'offerta senza leggere le clausole del contratto. Credeva che la vita da idol sarebbe durata molto poco e che sarebbe stato espulso subito dallo show.

(Immagine: Tencent)

Un nome d'arte unico

Per partecipare come concorrente al talent show, Vladislav ha scelto "Lelush" come nome d'arte. Lo ha fatto principalmente per proteggere la sua privacy separando la sua vita sullo schermo dalla sua persona reale. Il nome è un omaggio al suo personaggio anime preferito: Lelouch Lamperouge di "Code Geass: Lelouch of the Rebellion".

(Immagine: MBS, Tencent)

Performance poco entusiasmanti

Per aumentare le possibilità di essere escluso dalla competizione, Vladislav (aka Lelush) si è deliberatamente impegnato al minimo durante le sue esibizioni. Non potendo andarsene volontariamente a causa dei suoi obblighi contrattuali, sperava che il suo atteggiamento svogliato avrebbe indotto il pubblico a non votare per lui e, quindi, a cacciarlo dal talent.

(Immagine: Tencent)

Ha detto più volte che voleva andarsene

Vladislav ha parlato apertamente del suo desiderio di lasciare la competizione: «Diventare membro di una boy band non è il mio sogno, dato che non so cantare e ballare». Il South China Morning Post cita le sue parole: «Spero di non avere il sostegno dei giudici. Mentre gli altri vogliono prendere una A, io voglio una F, la F di "freedom" ("libertà" in italiano)».

(Immagine: bogatcio su Instagram)

I fan hanno continuato a votarlo

Con suo grande disappunto, Vladislav ha finito per rimanere nel programma più a lungo del previsto. È persino riuscito a diventare uno dei 25 finalisti di "Produce Camp 2021".

(Immagine: Tencent)

Il pubblico di 'Produce Camp 2021' ha approvato l'atteggiamento di Vladislav

Tuttavia, il suo comportamento apatico e le sue parole hanno ottenuto l'effetto contrario. I fan di "Produce Camp 2021" devono averle trovate divertenti e non solo hanno continuato a votarlo per farlo rimanere in gara, ma hanno anche creato dei meme per prendersi gioco della sua situazione.

(Immagine: Tencent)

I produttori e i conduttori hanno preso in giro Vladislav

I produttori e i presentatori dello show hanno sfruttato ogni occasione per prendere in giro Vladislav. Gli hanno dato false speranze, insinuando che non avesse ottenuto abbastanza voti per rimanere, per poi dire al riluttante idol che non era così e che doveva restare in gara.

(Immagine: Tencent)

'Ingiusto verso gli altri concorrenti'

In una di queste occasioni, quando Vladislav è stato nuovamente votato per rimanere, il giovane ha tenuto un discorso durante il quale ha definito la decisione ingiusta nei confronti degli altri concorrenti che erano stati eliminati, ritenendo che fossero molto più meritevoli di lui.

(Immagine: Tencent)

Il compagno di gara Andy Shamray si è dichiarato a suo favore

Il concorrente Andy Shamray ha chiesto al pubblico di smettere di votare per Vladislav e di lasciarlo tornare a casa. Inoltre ha accusato i produttori e il pubblico di "Produce Camp 2021" di aver costretto il russo a rimanere in gara contro la sua volontà.

(Immagine: andrey__shamray, producecamp2021 su Instagram)

La campagna dei russi per Vladislav sui social media

Secondo Russia Today, le difficili circostanze di Vladislav hanno suscitato la solidarietà di molti russi. Sui social media è apparso l'hashtag "#FreeLelush", con il quale chiedevano che Vladislav venisse lasciato libero di andarsene dal programma. La situazione è stata definita disumana e "assurda", dal momento che gli organizzatori e i fan dello show hanno costantemente ignorato la volontà di Vladislav di andarsene, continuando a votarlo e banalizzando la sua situazione.

(Immagine: Tencent)

Finalmente libero!

Dopo tre mesi estenuanti, il desiderio di Vladislav si è finalmente avverato. Alla fine di aprile 2021 non ha raggiunto le quote di voto ed è stato escluso dalla formazione finale. Gli analisti locali sostengono che si è trattato di una mossa orchestrata dai suoi fan cinesi: avevano insistito per spingere Vladislav in finale, ma una volta entrato, hanno tutti smesso di votarlo.

(Immagine: producecamp2021 su Instagram)

Corsa di celebrazione diventata virale

Non appena si è reso conto di essere fuori, Vladislav è corso verso l'area del backstage. Il filmato di Vladislav mentre correva di allegria è diventato virale su Weibo e Douyin (la versione cinese di TikTok), con didascalie come "Lelush è finalmente fuori!"

(Immagine: Tencent, Weibo)

La volontà dei fan

La motivazione dei fan cinesi di Vladislav era quella di aiutare l'idol poco entusiasta a guadagnare popolarità nello show in modo che potesse costruire la sua carriera come modello in Cina, cosa che pensavano volesse davvero. Sfortunatamente per i suoi fan, Vladislav ha preferito non rimanere in Cina e ha deciso invece di tornare in Russia, come riporta il The Guardian.

(Immagine: bogatcio su Instagram)

#FreeLelush e l'etica dei concorsi e dei contratti dei talent

Sebbene la storia di Vladislav abbia avuto un lieto fine, la sua vicenda ha richiamato l'attenzione sull'etica dei reality show. Il problema non sono solo le rigide regole e i contratti dei talent, ma anche quella che il New York Post ha descritto come la cultura dei fan "drogata di schadenfreude (o "soddisfazione cinica")" del mondo cinese degli idol. Una cultura che ha costretto un uomo a rimanere in una competizione per mesi quando aveva provato in tutti i modi a farsi eliminare.

(Immagine: Tencent)

Más para ti