È danneggiato! La polemica su Kim Kardashian e il vestito di Marilyn continua

Il vestito che Kim Kardashian ha indossato al Met Gala del 2022
Le famigerate foto prima e dopo
'Cristalli mancanti, e alcuni lasciati appesi a un filo'
Era di Marilyn Monroe!
La sua performance leggendaria
L'iconico vestito
Chi è lo stilista di questo bellissimo vestito?
Uno sguardo scandaloso
Una presunta relazione con il presidente
Festa di compleanno
'Buon compleanno, signor presidente...'
Morì quell'estate
Monroe e Kennedy nell'immaginario collettivo
Anche il vestito, indimenticabile
Un oggetto da collezione
Vale milioni
Un orafo emblematico
Poi... è toccato a Kim Kardashian
L'abito originale
I conservatori della moda e del tessile sono sbalorditi
Un tessuto delicato
L'abito è stato realizzato su misura per Marilyn
Kardashian ha insistito per indossare l'abito originale
Come si è adattata Kim Kardashian a quel vestito?
Kim non poteva chiudere il vestito
Kim si è presa cura del vestito di Marilyn?
È troppo tardi
Il vestito che Kim Kardashian ha indossato al Met Gala del 2022

Era un abito vintage raro, e non ha sostenuto la camminata di Kim Kardashian sul red carpet. Un mese dopo aver indossato a sorpresa un abito famoso e autentico di Marilyn Monroe al Met Gala del 2022, le immagini del capo - prima e dopo la festa - stanno sconvolgendo sia gli appassionati di Marilyn Monroe che gli esperti di moda.

Le famigerate foto prima e dopo

Gli specialisti della vita e degli oggetti di Marilyn Monroe hanno fatto foto del suo vestito nella mostra 'Ripley’s Believe It Or Not' dopo il Met Gala del 2022. Hanno confrontato le immagini con le foto e i video del capo che avevano scattato in una data precedente, "con cristalli perfettamente allineati", come hanno sottolineato sul loro account Instagram @marilynmonrollection.

'Cristalli mancanti, e alcuni lasciati appesi a un filo'

"Nel caso te lo fossi perso. Mancano i cristalli, e alcuni lasciati appesi a un filo." Il racconto del collezionista Scott Fortner, noto per il suo film e le sue pubblicazioni su Marilyn Monroe, non nasconde la sua indignazione. "Ne è valsa la pena?" ha chiesto a Ripley. La domanda retorica e le foto scioccanti sono diventate virali nei giorni successivi.

Era di Marilyn Monroe!

Le polemiche sono tante. E tutto per un solo motivo: nonostante la sua prematura scomparsa, sulla quale aleggia il mistero, Marilyn Monroe è ancora oggi sinonimo di stile, bellezza e grazia e qualunque cosa le sia appartenuta è diventata leggenda.

La sua performance leggendaria

Molti americani (e non solo) conoscono o ricordano questo evento storico e culturale. Nel 1962, ha eseguito la canzone "Happy Birthday Mr. President" per il presidente John F. Kennedy. Per il suo compleanno, la cantante ha indossato un abito aderente beige e trasparente...

L'iconico vestito "Happy Birthday, Mr. President".

Questo vestito è diventato una leggenda grazie alla sua eccezionale performance di "Happy Birthday, Mr. President".

(Foto: Biblioteca presidenziale John F. Kennedy, Casa Bianca, dominio pubblico)

Chi è lo stilista di questo bellissimo vestito?

Il modello è stato disegnato dal famoso stilista Jean-Louis con l'aiuto del suo assistente, il giovane Bob Mackie. L'abito, trasparente, era ricoperto da più di 2.500 perline ricamate a mano. All'epoca, Marilyn Monroe ha pagato 1.440 dollari per questo modello, ha detto la CBS. Oggi vale milioni.

Uno sguardo scandaloso

Questo vestito era difficile da indossare e le ha dato filo da torcere. La rivista "Vanity Fair" ha detto che ci sarebbe stata "cucita" dentro. Inoltre, "Vintage News" aggiunge che la cantante non ha indossato nulla sotto il vestito per farlo aderire perfettamente. All'epoca era considerato uno degli abiti più "scandalosi" della storia di Hollywood.

Una presunta relazione con il presidente

La canzone di Marilyn Monroe per Kennedy ha suscitato molte polemiche, poiché sono state molte ed insistenti le voci su una possibile relazione tra l'attrice e il presidente, noto per le sue molteplici amanti e conquiste femminili. "L'idea della loro relazione è ancora nell'immaginazione di molti americani", afferma la rivista 'Time'.

(Immagine, L-R: Robert Kennedy, Marilyn Monroe e John F. Kennedy alla festa per il 45° compleanno del presidente JFK al Madison Square Garden. Cecil W. Stoughton/Casa Bianca, dominio pubblico)

Festa di compleanno

Infatti, secondo i biografi della Monroe, l'attrice e il presidente si sarebbero incontrati in segreto. L'ultimo incontro è stato solo due mesi prima che si esibisse alla sua festa di compleanno. Nella foto, un invito per partecipare all'evento del 19 maggio 1962 al Madison Square Garden di New York City.

'Buon compleanno, signor presidente...'

Le voci sulla loro relazione non sono mai state confermate, ma i presenti sono rimasti "colpiti" da quanto sensuale fosse l'abito e la voce della Monroe quando ha cantato "Happy Birthday" sul palco quel giorno.

Morì quell'estate

Marilyn Monroe è morta appena tre mesi dopo la famosa esibizione, nell'agosto del 1962. La tragica fine dell'attrice e cantante avvenne in circostanze misteriose, che non fecero che cementare il suo status di leggenda di Hollywood, come confermato da organi di stampa come "Time" e "People magazine".

Monroe e Kennedy nell'immaginario collettivo

Sono sempre circolate voci su Marilyn Monroe e John F. Kennedy, anche lui tragicamente morto un anno dopo l'attrice. Entrambi sono stati oggetto di opere teatrali, film e musical.

(Immagine: Laura Parfitt Garrie Davislim interpreta Marilyn Monroe e John F. Kennedy nell'opera "Happy Birthday, Mr. President" nel 2013)

Anche il vestito, indimenticabile

Marilyn Monroe è diventata un'icona di Hollywood, proprio come il suo vestito. Ecco l'attrice Heather Thomas che ne indossa una replica per la serie televisiva 'Hoover Vs. The Kennedys: The Second Civil War' nel 1987, in cui interpreta la star.

Un oggetto da collezione

E per quanto riguarda il modello stesso? Dopo essere diventato leggendario grazie alla sensuale performance di Marilyn Monroe, il suo prezzo è stato rivisto al rialzo. Nel 1999, la BBC riferisce che l'abito è stato venduto all'asta per 1,3 milioni di dollari al magnate degli affari Martin Zweig.

Vale milioni

Nel 2016, il franchise "Believe It or Not" con sede in Florida ha acquistato l'iconico vestito per 4,8 milioni di dollari. Il quotidiano 'LA Times' stima che l'abito attualmente valga ancora di più: circa 10 milioni di dollari. È uno degli abiti più costosi al mondo.

Un orafo emblematico

Oltre al vestito di Marilyn, anche gli orecchini che aveva scelto per l'evento sono diventati di oggetti da collezione. L'attrice li ha indossati per la prima volta quando ha cantato "I diamanti sono i migliori amici di una ragazza" nel film "Gli uomini preferiscono le bionde".

Poi... è toccato a Kim Kardashian

La donna d'affari e star della reality TV Kim Kardashian, famosa per lo spettacolo "Keeping Up With the Kardashians" è apparsa al Met Gala del 2022 indossando l'abito originale di Marilyn Monroe. Accanto a lei c'era il suo ragazzo, Pete Davidson.

L'abito originale

La cosa incredibile di questa storia è che Kardashian ha indossato l'abito originale (e non una replica) sul tappeto rosso. Questo particolare capo di abbigliamento era stato indossato solo una volta prima: Marilyn Monroe lo aveva immortalato alla festa di compleanno del presidente Kennedy. Kardashian l'ha "preso in prestito" dal franchise di Ripley.

I conservatori della moda e del tessile sono sbalorditi

Storici della moda e del tessile hanno detto alla rivista "LA Times" di essere rimasti scioccati dall'uso di un oggetto da collezione di 60 anni d'età a una festa. Hanno detto che si tratta un oggetto culturale e storico. Di proprietà di Ripley, l'abito dovrebbe essere tenuto in una stanza buia a circa 20 gradi e con un grado di umidità del 40-50% per garantirne un'adeguata conservazione.

Un tessuto delicato

Hanno spiegato al "LA Times" che il tessuto di questo vestito era in realtà "garza a sbuffo color beige". "Da nuovo, questo tessuto è elastico, ma nel tempo diventa più fragile."

L'abito è stato realizzato su misura per Marilyn

Quando Marilyn indossò l'abito, nel 1962, il tessuto era ancora in perfette condizioni. Ma 60 anni dopo, non era più adatto per essere indossato da nessuno. "Chiunque lo indossi lo danneggerà, non importa quanta attenzione ci metta nel farlo", hanno detto gli esperti al LA Times.

Kardashian ha insistito per indossare l'abito originale

Kim Kardashian era particolarmente entusiasta di indossare l'iconico abito di Marilyn Monroe al Met perché pensava che fosse "la cosa più americana a cui potresti pensare" per la celebrazione del design americano al gala. Ovviamente, voleva solo indossare l'originale, ha detto la celebrità milionaria a "Vogue". Era o quello o niente.

Come si è adattata Kim Kardashian a quel vestito?

L'abito è stata una vera sfida per Kim: dovevi non solo tirare fuori questo capo, ma anche adattarlo. E le due stelle non hanno la stessa silhouette. Ha ammesso alla rivista "Vogue" di aver perso 7 chili in tre settimane per poterci entrare, perché impossibile modificare e alterare un vestito del genere.

Kim non poteva chiudere il vestito

Nonostante i suoi sforzi, non è stata in grado di chiudere il vestito. I suoi aiutanti dovevano "allacciare la parte posteriore del vestito", riporta la rivista "Metro", e coprirle la schiena [dove c'era la cerniera] con uno scialle di pelliccia bianca. Ecco perché, sul tappeto rosso, è apparsa con una stola bianca , simile a quella indossato da Marilyn nel D-Day.

Kim si è presa cura del vestito di Marilyn?

Kim Kardashian non ha applicato trucco sul corpo per preservare l'abito originale. Quindi la star ha indossato un abito replica (nella foto) subito dopo aver camminato sul tappeto rosso. Tuttavia, secondo gli esperti della rivista 'LA Times', non importa, il danno era già fatto.

È troppo tardi

Il leggendario vestito con cui Marilyn Monroe ha cantato "Happy Birthday Mr. President" avrebbe potuto essere danneggiato. Gli esperti hanno detto: "Quando indossi un vestito, si allunga e/o si restringe. Una volta danneggiato, è troppo tardi. Non puoi tornare indietro".

Más para ti