Halle Berrry: una storia di violenza e difficoltà
Umili origini
Vittima di un padre violento
Ha subito il razzismo dei suoi vicini
Un successo
Miss America Adolescente
Miss Ohio e Damigella d'Onore di Miss América
Finalista di Miss Mondo
Cameriera a Chicago mentre studiava Arte Drammatica
In lotta per raggiungere i suoi sogni
Vittima di violenza sessista
La luce alla fine del tunnel
La sua prima grande opportunità: 'Living Dolls'
Il grande salto verso il successo: 'Jungle Fever'
Una carriera cinematografica piena di successi
Vincitrice di un Oscar per 'Monster's Ball - L'ombra della vita'
Orgogliosa della sua stella a Hollywood
Amori difficili
Secondo matrimonio senza lieto fine
Guerra per la custodia della figlia Nahla
Altra separazione
Una combattente
Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(1/22)
Halle Berrry: una storia di violenza e difficoltà

Halle Berry è diventata, per suo merito, una delle attrici più straordinarie della scena hollywoodiana. Interpretazioni magnifiche e, inoltre, un lavoro straordinario come regista in 'Bruised - Lottare per vivere'. Ma il suo viaggio verso il successo non è stato facile e ha dovuto superare un'infanzia e una giovinezza molto difficili per diventare la donna che è oggi.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(2/22)
Umili origini

Figlia di un'infermiera inglese bianca e di un custode ospedaliero afroamericano, Halle Berry è nata a Cleveland (Ohio) nel 1968, dove è cresciuta con la madre e la sorella Heidi - cinque anni più grande di lei - in una classe medio-bassa del quartiere nella sua città.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(3/22)
Vittima di un padre violento

Suo padre abbandonò la famiglia quando Halle aveva solo quattro anni. Alcolizzato e maschilista, trascorreva il tempo in casa compiendo atti violenti verso di lei, sua madre e sua sorella. Scomparve definitivamente dalle loro vite nel 1976 quando gli imposero un ordine restrittivo dopo aver picchiato brutalmente la sua, ormai, ex moglie.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(4/22)
Ha subito il razzismo dei suoi vicini

Il quartiere di Cleveland dove viveva Halle Berry era prevalentemente bianco e lì fu vittima del razzismo dei suoi vicini. A quel tempo, l'attrice ha dovuto sopportare continue prese in giro per il colore della sua pelle.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(5/22)
Un successo "inaccettabile"

Fin dalla tenera età, Halle Berry ha dimostrato il suo valore. Era rappresentante di classe a scuola ed editore del giornale scolastico, oltre a diventare la "regina" della sua classe al ballo di fine anno. Ma il razzismo era sempre presente. Infatti, la sua proclamazione come "regina" del Liceo provocò non poche proteste costringendola a condividere la sua corona con una ragazza bionda.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(6/22)
Miss America Adolescente

Il suo successo scolastico come reginetta di bellezza ha fatto sì che Halle Berry iniziasse a entrare nel mondo dei concorsi, diventando Miss Teen America all'età di 17 anni.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(7/22)
Miss Ohio e Damigella d'Onore di Miss América

I suoi successi nel mondo della bellezza aumentarono con il passare degli anni, tanto che, dopo il suo primo premio da adolescente, è diventata Miss Ohio (1985) ed damigella d'onore di Miss America l'anno successivo, nel 1986.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(8/22)
Finalista di Miss Mondo

Halle Berry è diventata un punto di riferimento essendo la prima donna afroamericana a partecipare come candidata a Miss Mondo in rappresentanza degli Stati Uniti. Fu acclamata durante una cerimonia tenutasi a Londra nel 1986 e in cui, inoltre, risultò finalista.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(9/22)
Cameriera a Chicago mentre studiava Arte Drammatica

I successi di Halle Berry ai concorsi di bellezza non hanno oscurato il suo vero sogno: diventare un'attrice. Per questo motivo si trasferì da Cleveland a Chicago per iniziare a studiare arte drammatica. Mentre studiava lavorava come cameriera in una catena di fast food.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(10/22)
In lotta per raggiungere i suoi sogni

Anche a Chicago fu molto difficile. Halle Berry, all'epoca, era costretta cambiare continuamente casa nei diversi quartieri della città e con pochissime risorse economiche che le permettevano appena di mantenersi e studiare. Da sola e senza soldi, in più occasioni è stata addirittura costretta a recarsi in centri di accoglienza per senzatetto.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(11/22)
Vittima di violenza sessista

L'attrice ha perso l'80% dell'udito all'orecchio sinistro dopo essere stata aggredita da uno dei suoi fidanzati da ragazza. Un episodio che è stato segnalato in diverse occasioni e che ha reso l'attrice un'attivista contro la violenza sessista.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(12/22)
La luce alla fine del tunnel

Gli sforzi di tanti anni stavano dando i loro frutti e, a poco a poco, riuscì a entrare nel mondo della pubblicità a New York come attrice e modella, al punto da diventare il volto ufficiale della marca Revlon. Inoltre, iniziò a recitare come attrice secondaria in alcune serie televisive.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(13/22)
La sua prima grande opportunità: 'Living Dolls'

Nel 1989, la sua grande occasione arrivò finalmente grazie alla serie "Living Dolls", un melodramma televisivo in cui interpretava una modella insoddisfatta e in cui condivideva il cast con Alyssa Milano, Michael Learned, Leah Remini, Alison Elliott, Deborah Tucker, David Mosca o con Marion Ross, tra gli altri. Purtroppo la serie risultò un clamoroso flop.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(14/22)
Il grande salto verso il successo: 'Jungle Fever'

Ma il suo grande salto verso il successo nel mondo della recitazione lo ha fatto nel 1991 con Spike Lee nel suo film 'Jungle Fever', in cui interpretava Vivian, una donna dipendente dal crack. Come curiosità, per rendere il suo ruolo il più realistico possibile e distinguersi, l'attrice durante l'intera ripresa (otto settimane) non si mai fatta una doccia!

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(15/22)
Una carriera cinematografica piena di successi

Da quel momento in poi la sua carriera è andata avanti raccogliendo grandi successi. Negli anni '90 si è fatta notare in film commerciali come 'Il principe delle donne (1992), 'The Flinstones' (1994) o 'X-Men' (già nel 2000). Durante questi anni ha anche lavorato in alcune serie, vincendo l'Emmy e il Golden Globe come migliore attrice drammatica per la miniserie 'Vi presento Dorothy Dandridge' (1999).

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(16/22)
Vincitrice di un Oscar per 'Monster's Ball - L'ombra della vita'

Negli anni 2000 sono arrivati altri grandi successi, continuando a recitare nella saga degli X-Men e altri titoli come 'Codice: Swordfish', '007 la morte può attendere', 'Gothika' o 'Catwoman', ma il suo grande successo fu 'Monster's Ball - L'ombra della vita' (2001), grazie al quale ha vinto l'Oscar come migliore attrice l'anno successivo. È stata la prima donna afroamericana a ottenere questo ambito premio.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(17/22)
Orgogliosa della sua stella a Hollywood

Prestigiosi premi come l'Oscar, l'Emmy o il Golden Globe sono stati il meritato riconoscimento per una vita fatta di sforzi per diventare l'attrice che tutti conosciamo. Nel 2007 ha posato con orgoglio con la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(18/22)
Amori difficili

Da un punto di vista sentimentale, Halle Berry ha avuto storie difficili. Ha sposato il giocatore di baseball David Justice nel 1992, un matrimonio durato solo tre anni. La lasciò e la rottura fece precipitare l'attrice in una grande depressione, al punto che pensò di togliersi la vita, come confessò nel 2002 in uno speciale con Barbara Walters.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(19/22)
Secondo matrimonio senza lieto fine

Il 24 gennaio 2001, Halle Berry ha sposato il cantautore di R&B e neo soul Eric Bénet. Il loro matrimonio è stato segnato dalla sua dipendenza dal sesso, cosa che la coppia non ha potuto affrontare e a cui si è aggiunta un'infedeltà che ha portato l'attrice a lasciarlo definitivamente nel 2005.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(20/22)
Guerra per la custodia della figlia Nahla

Invece, con il pilota Gabriel Aubry, Halle Berry ha avuto una figlia, Nahla, che, dopo la loro rottura, è diventata il motivo di una guerra tra i due, cosa che ha segnato molto l'attrice. La situazione è peggiorata quando inziò un relazione con Olivier Martínez, con il quale Aubry ha avuto una grande rissa in cui entrambi sono rimasti feriti.

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(21/22)
Altra separazione

Il 13 luglio 2013 Halle Berry e Olivier Martínez si sono sposati e in ottobre hanno avuto un figlio, Maceo. Ma anche questa relazione non ha funzionato. Nel 2015 si sono separati. Al gala del City Summit a Los Angeles del 2017, l'attrice ha dichiarato: "Mi dichiaro una persona totalmente contraria alle storie di fate".

Halle Berry: un'infanzia e una adolescenza difficili
(22/22)
Una combattente

Ma nonostante le difficoltà, la vita di Halle Berry è stata segnata anche da molte gioie e successi. Siamo di fronte a una combattente che è diventata una star di Hollywood e che continua a lottare ogni giorno per essere libera.

 

Más para ti