Il test di intelligenza di 3 'semplici' domande a cui solo il 17% dei partecipanti risponde correttamente

Direttamente dal MIT
Test di riflessione cognitiva
Tre domande
8 persone su 10 falliscono
L'intuizione a volte non è sufficiente
Buona fortuna con il
Prima domanda:
Risposta:
Seconda domanda:
Risposta:
Terza domanda:
Risposta:
Cosa succede?
Tutto ha una spiegazione
Ragionamento vs intuizione
Fermati e pensa
Direttamente dal MIT

Correva l'anno 2005 quando lo psicologo Shane Frederick, del Massachusetts Institute of Technology (MIT), propose un test di intelligenza in un documento di ricerca.

Foto: Unsplash - Emily Morter

Test di riflessione cognitiva

Soprannominato "Cognitive Reflection Test" (CRT), è il test di intelligenza più breve al mondo, ma ciò non significa che sia più facile. Neanche a pensarci.

Foto: Unsplash - Green Chameleon

Tre domande "semplici"

Il test di intelligenza consisteva in sole tre domande, a priori abbastanza semplici, ma che si sono rivelate un calvario per chiunque si sia cimentato nel rispondervi.

Foto: Unsplash - Jeshoots.com

8 persone su 10 falliscono

Meno del 20% di coloro che affrontano questo test di intelligenza riesce a fornire la risposta corretta alle tre domande. Insomma, oltre 8 persone su 10, a un certo punto, falliscono.

Foto: Unsplash - Christian Erfurt

L'intuizione a volte non è sufficiente

Dov'è il trucco? Comprendere le risposte è molto semplice, ma non bisogna avere fretta e, probabilmente, la prima risposta che verrebbe in mente potrebbe non essere quella corretta. Hai il coraggio di cimentarti con questo "Test di riflessione cognitiva"?

Foto: Unsplash - Jeshoots.com

Buona fortuna con il "Test di riflessione cognitiva"

Ricorda, non lasciarti trasportare dal tuo istinto e dalla prima risposta che ti viene in mente. Medita, rifletti e dai la tua risposta in modo ponderato.

Foto: Unsplash - Mohamed Nohassi

Prima domanda:

Una mazza da baseball e una palla costano 1,10 dollari. La mazza costa 1 dollaro in più della palla. Quanto costa la pallina?

Foto: Unsplash - Winston Chen

Risposta:

La palla vale 5 centesimi, mentre la mazza da baseball vale 1,05 dollari. Lo slancio porta a pensare che la palla valga 10 centesimi, e in tal caso il totale per la mazza e la palla sarebbe di 1,20 dollari.

Foto: Unsplash - Ben Hershey

Seconda domanda:

Se 5 macchine impiegano 5 minuti per produrre 5 oggetti, quanto tempo impiegherebbero 100 macchine per produrre 100 oggetti?

Foto: Unsplash - Simon Kadula

Risposta:

Ci vorranno solo 5 minuti. Stiamo parlando di più macchine per più oggetti, ma dello stesso tempo di esecuzione.

Foto: Unsplash - Tairat Songpao

Terza domanda:

In un lago c'è una macchia di fiori di loto. Ogni giorno l'insieme dei fiori di loto raddoppia di dimensioni. Se i fiori di loto impiegano 48 giorni per coprire l'intero lago, quanto tempo ci vorrà per coprire metà del lago?

Foto: Unsplash - Jingda Chen

Risposta:

La risposta è 47 giorni e non 24, come potremmo pensare. Consideriamo, infatti, che la macchia impiega un solo giorno per raddoppiare di dimensione, quindi il giorno prima di riempirsi del tutto il lago sarebbe pieno a metà.

Foto: Unsplash - Juan Dávila

Cosa succede?

Ma perché tre domande apparentemente semplici si dimostrano, in realtà, così complicate? Shane Frederick ha fornito la spiegazione scientifica.

Foto: Unsplash - Mediensturmer

Tutto ha una spiegazione

Lo psicologo assicura che ci sono due tipi di attività cognitiva. La prima funziona in modo rapido e intuitivo. La seconda implica un pensiero più cosciente e uno sforzo mentale aggiuntivo.

Foto: Unsplash - Sage Friedman

Ragionamento vs intuizione

Il 'Test di Riflessione Cognitiva' va alla ricerca del ragionamento sulle tre risposte, classificandole nel primo tipo di attività cognitiva, quando, invece, dovrebbero rientrare nella seconda opzione.

Foto: Unsplash - Michael Malton

Fermati e pensa

Quindi, l'intuizione ti porterebbe a dire che le risposte corrette siano 10 centesimi, 100 minuti e 24 giorni quando, come abbiamo visto, non è così.

Foto: Unsplash - Tyler Farmer

VEDI ANCHE: Mettiamo a prova la tua cultura generale: sai rispondere a tutto?

Más para ti