In Svizzera: falciare il prato
In Giappone: ballare dopo mezzanotte
In Germania: restare a corto di benzina
In Malesia: vestirsi di giallo
In Corea del Nord: indossare i jeans
In Cina: Winnie the Pooh
In Grecia: i videogiochi
In Romania: Scarabeo
A Singapore: gomme da masticare
In Danimarca: scelta di nomi insoliti
In Burundi: fare sport in gruppo
In Iran: ballare in pubblico
In Arabia Saudita: San Valentino
Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(1/13)
In Svizzera: falciare il prato

In Svizzera la domenica è un giorno sacro in cui è vietato tagliare l'erba del prato. Un divieto che potrebbe così promuovere relazioni di buon vicinato.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(2/13)
In Giappone: ballare dopo mezzanotte

Nel 1948, per prevenire la prostituzione e gli assembramenti criminali, il Giappone proibì di ballare nei club dopo la mezzanotte. Un divieto rimasto in vigore con qualche modifica... fino al 2016.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(3/13)
In Germania: restare a corto di benzina

Eh si! È illegale rimanere senza benzina in autostrada in Germania. Una cosa gravissima, che può portare a pesanti multe e persino al ritiro della patente per sei mesi.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(4/13)
In Malesia: vestirsi di giallo

In Malesia è vietato indossare abiti di colore giallo. Un divieto entrato in vigore nel 2011, dopo che un gruppo di attivisti dell'opposizione ha scelto di indossare questo colore durante le loro manifestazioni.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(5/13)
In Corea del Nord: indossare i jeans

In Corea del Nord è vietato indossare i jeans perché il regime li considera il simbolo dell'imperialismo americano. Si noti che vale solo per i blue jeans, gli altri colori di jeans sono accettati.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(6/13)
In Cina: Winnie the Pooh

Winnie the Pooh è bandito in Cina. La sua presunta somiglianza con Xi Jinping provoca il divertimento degli internauti cinesi e la rabbia del presidente. Ogni anno, poi, la censura autorizza una quota di 34 film stranieri che possono essere proiettati sul grande schermo.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(7/13)
In Grecia: i videogiochi

Nel 2002 il governo greco ha vietato tutti i videogiochi. La sua intenzione era combattere il gioco d'azzardo illegale. Ma la stesura di questa legge era così ambigua che tutti i giochi furono banditi. Da allora, questa legge è stata rivista, ma i videogiochi sono ancora vietati nei cybercafé.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(8/13)
In Romania: Scarabeo

Negli anni '80, il presidente della Romania Nicolae Ceausescu bandì il gioco dello Scarabeo perché lo considerava "un male sovversivo".

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(9/13)
A Singapore: gomme da masticare

Dal 1992 a Singapore è vietata la vendita ma anche l'importazione di gomme da masticare. Il costo della pulizia per toglierli era troppo. Dal 2004, invece, può essere importato su prescrizione medica.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(10/13)
In Danimarca: scelta di nomi insoliti

In Danimarca, i genitori devono scegliere il nome dei propri figli da un elenco ufficiale di stato contenente circa 7.000 nomi. Se si rifiutano e ne scelgono un altro, devono ottenere il permesso dalla Chiesa. Questo divieto è in vigore anche in Portogallo.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(11/13)
In Burundi: fare sport in gruppo

Nel 2014 il Burundi ha bandito gli sport di gruppo per prevenire le proteste politiche. Il divieto è arrivato dopo gli scontri tra polizia e attivisti dell'opposizione.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(12/13)
In Iran: ballare in pubblico

In Iran è vietato ballare in pubblico dalla rivoluzione islamica del 1979. Un divieto non potrebbe essere più grave poiché negli ultimi anni molti adolescenti sono stati arrestati e condannati al carcere.

Intrattenimento
Vestirsi di giallo o ballare: scopri i divieti più assurdi del mondo
(13/13)
In Arabia Saudita: San Valentino

In Arabia Saudita, la polizia religiosa vieta severamente di celebrare il giorno di San Valentino. I censori arriverebbero addirittura a monitorare fioristi e pasticceri ogni 14 febbraio e sarebbe quindi emerso un mercato nero.

POTREBBE INTERESSARTI: Non siete i benvenuti: celebrità bandite da alcuni paesi

Más para ti