Grecia: 20 luoghi incredibili (e imperdibili) per una vacanza da sogno

Una destinazione da sogno
Atene
Creta
Delfi
Epidauro
Santorini
Mikonos
Delos
Le isole del Dodecaneso
Le Sporadi
Corfù
I monasteri di Dafni e Nea Moni
Olimpia
Mistra
Micene
Monemvasia
Meteora
Gola di Vikos
Salonicco
Monte Athos
La gastronomia locale
Una destinazione da sogno

Vuoi tramonti su spiagge magnifiche, nuotare nel Mediterraneo e scoprire capolavori dell'antichità? La Grecia ti chiama! Vediamo insieme i venti luoghi imperdibili tutti da scoprire in questo paese dal fascino unico.

Atene

La brulicante capitale è ovviamente un must assoluto! Da non perdere in nessun caso la collina dell'Acropoli che domina la città, in cui si trova il mitico Partenone. Puoi anche visitare gli affascinanti musei della città, come il Museo Archeologico e il Museo Bizantino, prima di scoprire l'intensa atmosfera dei suoi diversi quartieri.

Creta

Un'altra destinazione da non perdere è Creta, la più grande isola greca situata nel cuore del Mediterraneo, che si dice sia stata la patria di una delle civiltà più brillanti. Quella soprannominata "l'isola degli dei" è ricca di luoghi da scoprire, tra la capitale Heraklion e una miriade di siti naturali o archeologici.

Delfi

Delfi è nota per il suo oracolo, che secondo la leggenda potrebbe predire il futuro. Situato alle pendici del monte Parnaso, il sito archeologico è uno dei più suggestivi del paese, con il Tempio di Apollo dove la Pizia pronunciò i suoi oracoli, il teatro e lo stadio.

Epidauro

Il teatro di Epidauro è uno dei luoghi da non perdere in Grecia. Costruito nel IV secolo a.C. e straordinariamente conservato, il teatro è ancora utilizzato per spettacoli per la sua bellezza e l'eccellente acustica. Il santuario comprende anche un tempio e uno stadio da visitare.

Santorini

Ma la Grecia è conosciuta anche per le sue innumerevoli isole, e in particolare per l'arcipelago delle Cicladi, nel cuore del Mar Egeo. La romantica Santorini è una di quelle che vale la pena visitare, con le sue case bianche e blu, gli splendidi tramonti di Oia, le sue spiagge ei suoi sentieri escursionistici.

Mikonos

Se vuoi fare festa tutta la notte, Mykonos è la destinazione perfetta per te in Grecia. L'isola è nota per le sue feste sfrenate e per essere sempre un luogo LGBT-friendly.

Delos

Per gli amanti dei siti antichi, Delos è al primo posto tra le isole Cicladi. Radiosa nell'antichità, l'isola ha conservato, tra l'altro, il santuario di Apollo con vari templi, il quartiere dello stadio e la terrazza degli dei stranieri. Da vedere assolutamente!

Le isole del Dodecaneso

Ma le isole greche non si limitano alle Cicladi! Le isole del Dodecaneso sono ricche di borghi caratteristici e resti archeologici, per non parlare delle loro splendide spiagge. La più conosciuta è Rodi, un luogo eccezionale dove scoprire il centro storico, il castello ei bastioni.

Le Sporadi

Ecco un altro arcipelago un po' meno conosciuto per una gita fuori dai sentieri battuti. Le Sporadi hanno quattro isole, tra cui Skiathos dove ci sono ancora una sessantina di spiagge, Alonissos con i suoi sentieri escursionistici e Skyros tra montagne aride e verdi vallate.

Corfù

Lontana dalle isole turistiche del Mar Egeo, Corfù ha conservato la sua autenticità e la sua leggendaria ospitalità. Quest'isola situata sulla costa occidentale, non lontano dall'Albania, è una di quelle in cui la natura è meglio conservata, in particolare grazie ai suoi uliveti. Ideale per un'escursione fuori dai sentieri battuti del turismo internazionale!

I monasteri di Dafni e Nea Moni

A nord di Atene, il monastero di Dafni si trova nella foresta omonima. La sua collezione di mosaici è una delle più belle al mondo. Quello di Nea Moni (nella foto) si trova nell'isola di Chios, in un luogo in cui la leggenda narra che tre monaci avrebbero trovato un'icona della Vergine appesa ad un ramo di mirto.

Olimpia

La sede originaria dei Giochi Olimpici si trova nel Peloponneso, la penisola meridionale del paese. Si possono ammirare una serie di vestigia straordinariamente conservate, come il Tempio di Zeus, ma anche impianti sportivi risalenti all'antichità.

Mistra

Sempre nel Peloponneso, Mistra è costruita su una collina nei pressi della mitica Sparta ed è stata una delle capitali dell'impero bizantino. Scoprirai una moltitudine di fortificazioni, chiese e palazzi, tutti classificati come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

Micene

Nella stessa regione della Grecia meridionale, Micene era la città di Agamennone, l'eroe della guerra di Troia. Rimangono molti resti della civiltà micenea, come la famosa Porta della Leonessa, le rovine dell'antica fortezza e una serie di tombe reali. Da non perdere per gli appassionati di antichità greca!

Monemvasia

Un'altra cittadina conservata nel suo stesso succo è Monemvasia, una città fortificata costruita su un'enorme roccia collegata da una strada alla costa. Un luogo paradisiaco e come fuori dal mondo, dalla vivace città bassa all'alta fortezza, da dove si può ammirare il suggestivo panorama della città e del mare.

Meteora

Nel cuore del paese, il sito di Meteora rivela un paesaggio mozzafiato, con i suoi giganteschi blocchi di pietra a strapiombo, alcuni dei quali sormontati da monasteri. Un'immersione impressionante per scoprire veramente l'anima della Grecia.

Gola di Vikos

Nella regione dell'Epiro, nel nord-ovest del paese, la gola di Vikos non è altro che il canyon più grande d'Europa e il secondo al mondo, con un'altezza di oltre 1.000 metri. L'escursione dal villaggio di Vikos ti offrirà uno spettacolo indimenticabile!

Salonicco

Nel nord della Grecia, il porto di Salonicco è meno frequentato dai turisti rispetto ad Atene o Creta. Ma la città ha un ricco patrimonio, che riflette le varie influenze romane, bizantine e ottomane. Il suo museo archeologico è uno dei più importanti del paese, un'intera parte del quale è dedicata alla Macedonia e ad Alessandro Magno.

Monte Athos

Su una penisola vicino a Salonicco, il Monte Athos ospita l'omonima Repubblica Monastica, un'enclave autonoma dove risiedono alcune migliaia di monaci distribuiti in venti monasteri. Attenzione, però: l'accesso è riservato agli uomini, va richiesto in anticipo e sono ammesse solo 10 persone non ortodosse al giorno.

La gastronomia locale

Infine, la Grecia è anche gastronomia. Non partire senza aver assaggiato l'insalata greca, la moussaka e lo tzatziki, tra le molte specialità locali. Regalati una vacanza e goditi la bellezza di un luogo unico!

Más para ti