Golden Globes 2022: tutti i film, le serie e gli attori che sono stati premiati

Golden Globes 2022: un evento controverso
Miglior film drammatico: The Power of the Dog ('Il potere del cane', in Italia)
Miglior attrice in un film drammatico: Nicole Kidman per 'Being The Ricardos'
Miglior attore in un film drammatico: Will Smith in 'King Richard'
Miglior musical o commedia: 'West Side Story'
Miglior attrice in musical o commedia: Rachel Zegler per 'West Side Story'
Miglior attore in  commedia o musicale: Andrew Garfield per 'Tick, Tick ... Boom!'
Miglior regista: Jane Campion per 'The Power of the Dog'
Miglior attrice non protagonista in un film: Ariana DeBose
Miglior attore non protagonista in un film: Kodi Smit-McPhee per 'The Power of the Dog'
Miglior serie drammatica: 'Succession'
Miglior attore in una serie drammatica: Jeremy Strong per 'Succession'
Miglior serie commedia: 'Hacks'
Miglior attrice in una serie commedia: Jean Smart, 'Hacks'
Miglior attrice in una serie commedia: Jason Sudeikis, 'Ted Lasso'
Miglior Miniserie: La ferrovia sotterranea (The Underground Railroad)
Miglior attrice in una Miniserie: Kate Winslet, 'Omicidio a Easttown (Mare of Easttown)'
Miglior attore in una miniserie: Michael Keaton per 'Dopesick'
Miglior attrice non protagonista in una serie: Sarah Snook, 'Succession'
Miglior attore non protagonista in una serie: O Yeong-su for 'Squid Game'
Miglior colonna sonora: Hanz Zimmer, 'Dune'
Miglior sceneggiatura di film: Kenneth Branagh, 'Belfast'
Miglior film d'animazione: 'Encanto'
Miglior film in lingua straniera: 'Drive My Car (Doraibu mai kā)'
Miglior canzone originale: 'No Time To Die'
Golden Globes 2022: un evento controverso

I Golden Globes erano il primo grande evento dell'industria nella corsa agli Oscar. Tuttavia, una grande controversia sulla mancanza di diversità razziale e di genere e gli scandali che hanno travolto lo show hanno fatto perdere loro il favore del pubblico. Quest'anno, i Globes hanno mantenuto un profilo basso e la cerimonia, celebrata a porte chiuse, non è stata ritrasmessa in TV. I grandi vincitori sono stati 'The Power of the Dog' e 'West Side Story'. Ma c'è molto di più da scoprire.

Miglior film drammatico: The Power of the Dog ('Il potere del cane', in Italia)

Un western assolutamente eterodosso diretto da Jane Campion ('Lezioni di piano') e interpretato da un prodigioso Benedict Cumberbatch (anch'egli nominato in questi Golden Globes).

Miglior attrice in un film drammatico: Nicole Kidman per 'Being The Ricardos'

Nicole Kidman trionfa con la sua magistrale interpretazione di Lucille Ball, una leggendaria comica televisiva americana.

Miglior attore in un film drammatico: Will Smith in 'King Richard'

Proprio così: secondo la giuria dei Golden Globes la performance di Will Smith è migliore di quella di Benedict Cumberbatch. Vince il Golden Globe per il suo ruolo di padre delle tenniste Venus e Serena Williams.

Miglior musical o commedia: 'West Side Story'

Il remake di Steven Spielberg sta ricevendo applausi da critica e pubblico. C'è qualcosa di veramente nuovo rispetto al classico degli anni '60? Questo, magari, è un altro discorso.

Miglior attrice in musical o commedia: Rachel Zegler per 'West Side Story'

A star is born. Questo è poco, ma sicuro.

Miglior attore in commedia o musicale: Andrew Garfield per 'Tick, Tick ... Boom!'

Andrew Garfield svolge un ruolo notevole in questo biopic sotto forma di un musical. I critici amano 'Tick, Tick... Boom! '

Miglior regista: Jane Campion per 'The Power of the Dog'

La regista neozelandese è stata in grado di reinventare un genere profondamente iconico come il western.

Miglior attrice non protagonista in un film: Ariana DeBose

Un altro premio che rende 'West Side Story' uno dei favoriti per i prossimi Oscar.

Miglior attore non protagonista in un film: Kodi Smit-McPhee per 'The Power of the Dog'

Una performance ossessionante e inquietante. Il premio per Kodi Smit-Mcphee è sicuramente meritato.

Miglior serie drammatica: 'Succession'

Questo aggiornamento delle vecchie soap opera anglosassoni, con il sigillo di qualità di HBO, è sicuramente una delle grandi serie degli ultimi tempi.

 

Vuoi saperne di più sui protagonisti di Succession? Clicca qui

Miglior attore in una serie drammatica: Jeremy Strong per 'Succession'

Le tecniche di recitazione di Jeremy Strong sono state oggetto di analisi da parte dei media e dei talk show televisivi di tutto il mondo. 'Succession' è nota per i suoi grandi interpreti e Strong ne è un chiaro esempio.

Miglior serie commedia: 'Hacks'

HBO ha contato su una forte presenza ai Golden Globes. Anche questa commedia, infatti, è una produzione HBO.

Miglior attrice in una serie commedia: Jean Smart, 'Hacks'

Jean Smart è il protagonista di questa divertente serie di HBO che la giuria dei Golden Globes ha apprezzato molto.

Miglior attrice in una serie commedia: Jason Sudeikis, 'Ted Lasso'

Anche quest'anno, Sudeikis vince premi per 'Ted Lasso.'
È la commedia di Apple TV di cui il mondo aveva bisogno: buoni sentimenti in tempi di pandemia.

Miglior Miniserie: La ferrovia sotterranea (The Underground Railroad)

Un adattamento impressionante di un best-seller che racconta l'impresa di afroamericani che cercano di sfuggire alla schiavitù. Una produzione sorprendente di Amazon.

Miglior attrice in una Miniserie: Kate Winslet, 'Omicidio a Easttown (Mare of Easttown)'

Dopo l'ondata di elogi per il suo ruolo in 'Mare of Easttown,' non ci sorprende che Kate Winslet abbia vinto questo premio.

Miglior attore in una miniserie: Michael Keaton per 'Dopesick'

È il Dr. Samuel Finnix in questa serie di Disney+ sull'immenso problema degli oppiacei nella società americana.

Miglior attrice non protagonista in una serie: Sarah Snook, 'Succession'

Sarah Snook è uno dei volti memorabili di 'Succession'. Un altro premio per questa serie su cui continuano a piovere grandi elogi.

Miglior attore non protagonista in una serie: O Yeong-su for 'Squid Game'

La serie globale di maggior successo del 2021 riceve un solo premio.

Miglior colonna sonora: Hanz Zimmer, 'Dune'

Non ci sorprende, ma Hans Zimmer vince ancora. In complesso, però, per il film 'Dune' i Golden Globes non sono stati così generosi.

Miglior sceneggiatura di film: Kenneth Branagh, 'Belfast'

Kenneth Branagh ha scritto una storia d'infanzia molto personale ed emotiva, premiata con un Golden Globe per la migliore sceneggiatura.

Miglior film d'animazione: 'Encanto'

'Encanto' è la grande produzione animata della Disney per questa stagione. I critici non si sono sorpresi del fatto che abbia vinto il Globe.

Miglior film in lingua straniera: 'Drive My Car (Doraibu mai kā)'

Ryusuke Hamaguchi ha diretto questo adattamento di successo di un bestseller giapponese di Haruki Murakami.

Miglior canzone originale: 'No Time To Die'

La canzone di Billie Eilish per l'ultimo film di James Bond ha vinto il Golden Globe.

Más para ti