Eccole qui: sono loro le più giovani miliardarie che si sono fatte da sole!

La lista dei più giovani miliardari self-made
Diane Hendricks di ABC Supply
Judy Faulkner di Epic Systems
Judy Love di Love's Travel Stops & Country Stores
Johnelle Hunt di J.B. Hunt Transport Services
Marian Ilitch di Little Caesars Pizza
Thai Lee di SHI International
Gail Miller di Larry H. Miller Group
Lynda Resnick di Wonderful Co.
Meg Whitman di eBay
Eran Ozmen di Sierra Nevada Corporation
Oprah Winfrey di OWN
Peggy Cherng di Panda Express
Doris Fisher di GAP
Alice Schwartz di Bio-Rad Laboratories
Jayshree Ullal di Arista Networks
Kim Kardashian di SKIMS
Elaine Wynn di Wynn Resorts
Sheryl Sandberg di Facebook
Safra Catz di Oracle
Jenny Just di Peak6 Capital Management
Rihanna di Fenty Beauty
La lista dei più giovani miliardari self-made

Alcuni nomi in questo elenco potrebbero non esserti familiari, ma ciò non significa che tu non conosca le attività che possiedono. Molte di loro sono delle vere e proprie leader nei loro settori. Questa è la lista delle giovani donne che sono partite da zero e... sono diventate milionarie!

Diane Hendricks di ABC Supply

12,2 miliardi di dollari - Diane Hendricks (foto a destra) è stata co-fondatrice nel 1982 e presidentessa dal 2007 di ABC Supply, uno dei più grandi distributori di coperture, rivestimenti e finestre negli Stati Uniti.

Foto: fornitura ABC di Facebook

Judy Faulkner di Epic Systems

6,7 miliardi di dollari - È la fondatrice del fornitore di software per cartelle cliniche Epic Systems: nata in un seminterrato del Wisconsin nel 1979 è oggi l'azienda più importante del settore negli Stati Uniti.

Foto: Sistemi Web Epic

VEDI ANCHE: 30 donne della scienza che hanno cambiato il mondo

Judy Love di Love's Travel Stops & Country Stores

$ 5,2 miliardi - Judy Love e suo marito Tom hanno aperto il loro primo negozio nel 1964, con un prestito di 5.000 dollari avuto dai loro genitori. Oggi hanno 590 negozi in 41 stati e un profitto stimato di 25,5 miliardi di dollari all'anno.

Foto: Loves.com

Johnelle Hunt di J.B. Hunt Transport Services

4,3 miliardi di dollari- Johnelle e suo marito, JB, acquistarono i loro primi cinque camion nel 1969 e nel 1983 la società divenne pubblica. Oggi è una delle compagnie di trasporto più importanti del Paese, con 12,2 miliardi di dollari di vendite.

Marian Ilitch di Little Caesars Pizza

4,3 miliardi di dollari- Ha fondato l'azienda nel 1959 con suo marito Mike (nella foto). Ancora oggi gestisce la catena, oltre a possedere i Detroit Red Wings e il MotorCity Casino Hotel.

Thai Lee di SHI International

4,1 miliardi di dollari - È l'amministratrice delegata di questo provider IT con oltre 15.000 clienti, tra cui Boeing e AT&T. Originaria di Bangkok, si recò negli Stati Uniti per i suoi studi universitari e nel 1989 acquistò il software che avrebbe preceduto SHI per meno di un milione di dollari. Oggi l'azienda un fatturato di 12,3 miliardi.

Gail Miller di Larry H. Miller Group

4 miliardi di dollari - Insieme a suo marito, ha costruito la sua prima concessionaria Toyota in un gruppo con attività nel settore immobiliare, sanitario, finanziario e dell'intrattenimento. Hanno acquistato gli Utah Jazz per 22 milioni di dollari nel 1986 e li hanno venduti nel 2020 per 1,66 miliardi di dollari.

Lynda Resnick di Wonderful Co.

4 miliardi di dollari- Questa esperta di marketing e suo marito, Stewart, possiedono 135.000 acri di frutteti in Texas, California e Messico, dove coltivano mandorle, pistacchi, melograni e mandarini. Il suo gruppo vende circa 5.000 milioni di dollari all'anno.

Meg Whitman di eBay

3,1 miliardi di dollari - È stata CEO di eBay dal 1998 al 2008 e ha guidato l'azienda, facendola passare dai 5,7 miliardi di dollari di vendite a 8 miliardi di dollari. Tra il 2011 e il 2015 è stata anche CEO di Hewlett-Packard. Oggi è CEO di Quibi.

Eran Ozmen di Sierra Nevada Corporation

2,6 miliardi di dollari - Il presidente e proprietario della società aerospaziale, è stata incaricata dalla NASA per almeno sette missioni cargo della Missione spaziale internazionale. Lancerà il suo primo volo spaziale all'inizio del 2023.

 

Oprah Winfrey di OWN

2,6 miliardi di dollari - La regina della televisione ha avuto il suo talk show televisivo per 25 anni. Ha lanciato il suo canale televisivo OWN nel 2011 ed è, senza dubbio, la donna più famosa e potente nella storia della televisione americana.

Peggy Cherng di Panda Express

2,4 miliardi di dollari - La CEO di questa catena alimentare cinese controlla gli oltre 2.200 negozi che ha diffuso negli Stati Uniti.

Doris Fisher di GAP

2,4 miliardi di dollari - Ha co-fondato GAP nel 1969, quando hanno aperto il primo negozio a San Francisco, grazie a un prestito di 63.000 dollari. Il negozio vendeva vestiti e dischi musicali.

Foto: Unsplash - Ian Deng

Alice Schwartz di Bio-Rad Laboratories

2,3 miliardi di dollari - L'azienda che ha fondato con suo marito, David, nel 1952, ora vende più di 10.000 prodotti per la ricerca scientifica e la diagnosi clinica. Hanno raggiunto i 3.000 milioni di dollari di reddito nel 2021.

Foto: Laboratori Bio-Rad Facebook

Jayshree Ullal di Arista Networks

1,9 miliardi di dollari - È CEO e presidentessa della società di reti di computer dal 2008, anche se è entrata a far parte del consiglio di amministrazione di Snowflake nel 2020.

Foto: Arista Networks Facebook

Kim Kardashian di SKIMS

1,8 miliardi di dollari - Tutto è iniziato con un video trapelato e da lì sono arrivati reality show, giochi per cellulare, cosmetici, vestiti, cinture e, soprattutto, social network, la chiave del marketing bestiale di Kim K. Il suo divorzio da Kanye West potrebbe permetterle di scalare molti posti in questa classifica.

Elaine Wynn di Wynn Resorts

1,7 miliardi di dollari - La regina di Las Vegas è la maggiore azionista di Wynn Resorts dal 2018, quando suo marito si è dimesso da CEO per accuse di cattiva condotta.

Sheryl Sandberg di Facebook

1,6 miliardi di dollari - Dal 2008 è Direttrice delle Operazioni di Facebook, anche se a fine 2022 lascerà l'incarico per entrare nel CdA di Meta.

Safra Catz di Oracle

1,5 miliardi di dollari - Quando Larry Ellison si è dimesso dalla carica di CEO di Oracle, è stata Safra Catz a succedergli. Prima di salire al vertice, aveva contribuito a chiudere più di 130 acquisizioni di società.

Jenny Just di Peak6 Capital Management

1,5 miliardi di dollari- Agente di cambio a Chicago, fino alla fondazione di Peak6 nel 1997. Con ciò che ha guadagnato, ha acquistato fino a 15 società, in particolare Apex Fintech Solutions, che gestisce il trading e la tecnologia back-end per fintech come SoFi, Ally, eToro o WeBull.

Rihanna di Fenty Beauty

1,4 miliardi di dollari - Come cantante, ha accumulato una fortuna. Come donna d'affari, è diventata miliardaria. La sua linea di cosmetici Fenty Beauty è travolgente, anche se condivide la proprietà dell'azienda con LVMH.

POTREBBE INTERESSARTI: Le 100 donne più potenti del mondo

Más para ti