Piccole star crescono
Anna Chlumsky (
Anna Chlumsky oggi
Lindsay Lohan (
Lindsay Lohan oggi
Macaulay Culkin (
Macaulay Carson Culkin oggi
Kirsten Dunst (
Kirsten Dunst oggi
Bradley Pierce (
Bradley Pierce oggi
Henry Thomas (
Henry Thomas oggi
Joseph Mazzello (
Joseph Mazzello oggi
Mason Gamble (
Mason Gumble oggi
Georgie Henley (
Georgie Henley oggi
Mara Wilson (
Mara Wilson oggi
Jonathan Lipnicki (
Jonathan Lipnicki oggi
Abigail Breslin (
Abigail Breslin oggi
Christina Ricci (
Christina Ricci oggi
Inger Nilsson (
Inger Nilsson oggi
Nicholle Tom (
Nicholle Tom oggi
Neil Patrick Harris (
Neil Patrick Harris oggi
Haley Joel Osment (
Haley Joel Osment oggi
Mary-Kate e Ashley Olsen (
Mary-Kate e Ashley Olsen oggi
Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(1/37)
Piccole star crescono

Riconosci le star dell'immagine? Erano già degli idoli quando andavano alle elementari e avrebbero dovuto solo pensare a giocare. Come sono cambiati? Che fine hanno fatto tutte le bambine e i bambini famosi di Hollywood?

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(2/37)
Anna Chlumsky ("Papà, ho trovato un amico", "Il mio primo bacio")

Anna Chlumsky ha iniziato la sua carriera di attrice all'età di 11 anni quando ha recitato nel film "My Girl" del 1991. Al suo fianco in quel film iconico c'era Macaulay Culkin.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(3/37)
Anna Chlumsky oggi

Anche se non ha mai smesso di lavorare, la sua carriera ha avuto un'impennata nell'ultimo decennio soprattutto in TV, con serie come "Veep - Vicepresidente incompetente", in onda dal 2012 al 2019, e "Inventing Anna", una miniserie Netflix di successo del 2022.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(4/37)
Lindsay Lohan ("Genitori in trappola")

Lindsay Lohan aveva 12 anni quando questo film, in cui interpretava un doppio ruolo, l'ha resa una star in tutto il pianeta. Era il 1998 e la carriera della giovane attrice era destinata a dominare Hollywood per gli anni a venire.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(5/37)
Lindsay Lohan oggi

Attualmente Lindsay Lohan ha una lunga carriera come attrice, con titoli come "Mean Girls" del 2004 o "Quel pazzo venerdì" del 2003. Stando al quotidiano El País, però, i suoi problemi con alcune sostanze stupefacenti e con la legge hanno finito per rallentare poco a poco la sua carriera a causa dell'immagine che trasmetteva.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(6/37)
Macaulay Culkin ("Mamma, ho perso l'aereo")

Macaulay Culkin è diventato famoso a soli 10 anni grazie al film "Mamma, ho perso l'aereo", uscito nel 1990. Solo un anno dopo, è tornato sul grande schermo con "Papà, ho trovato un amico".

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(7/37)
Macaulay Carson Culkin oggi

Dopo il grande successo dei suoi "Mamma, ho perso l'aereo" e "Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York", l'attore ha deciso di allontanarsi dagli schermi e da Hollywood a causa di una serie di problemi personali con i suoi genitori. Tuttavia, dopo questa pausa nella sua carriera, ha deciso di tornare a recitare. Uno dei suoi ruoli da protagonista più importanti è quello di Mickey nella serie "American Horror Story". In precedenza aveva anche partecipato al casting del film "C'era una volta... a Hollywood" di Tarantino, ma non era stato ingaggiato. Il mondo della moda lo adora: ha sfilato per Gucci nel 2021.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(8/37)
Kirsten Dunst ("Intervista col vampiro")

Kirsten Dunst è stata protagonista del film "Jumanji" nel 1995, quando aveva 13 anni. Un anno prima, era salita alla ribalta con l'interpretazione di Claudia in "Intervista col vampiro".

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(9/37)
Kirsten Dunst oggi

L'infanzia di Kirsten Dunst è stata densa di lavori cinematografici. È poi divenuta nota al grande pubblico con il ruolo di Mary Jane Watson nella trilogia di "Spider Man" ed è comparsa in altri film come "Wimbledon" (2004). L'ultima pellicola in cui l'abbiamo vista è "Il potere del cane" (2021). Ha inoltre debuttato come cantante in alcuni dei suoi film, come "Get Over It" (2001). Ha vinto numerosi premi nel corso della sua carriera professionale.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(10/37)
Bradley Pierce ("Jumanji")

Insieme a Kirsten Dunst, ecco un altro dei co-protagonisti di "Jumanji" del 1995. Bradley Pierce aveva 12 anni quando è diventato famoso grazie a questo fantastico film d'avventura.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(11/37)
Bradley Pierce oggi

Bradley Pierce non ha smesso di recitare a livello professionale, anche se una delle sue ultime apparizioni è stata nel 2014 nel film TV "Up In Smoke". Ora si dedica a un'altra delle sue grandi passioni: il suo ristorante a Los Angeles. Inoltre, è impegnato in numerose organizzazioni di beneficenza come la Croce Rossa.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(12/37)
Henry Thomas ("E.T. l'extra-terrestre")

Henry Jackson Thomas è diventato famoso all'età di 11 anni quando ha recitato nel film di fantascienza "E.T. l'extra-terrestre" del 1982. Nella pellicola un gruppo di alieni atterra sulla Terra per una spedizione ma, al momento di ripartire, uno di loro rimane accidentalmente sul nostro pianeta. La creatura viene ritrovata nel giardino di Elliott, un ragazzo timido e solitario che se ne prenderà cura e l'aiuterà a tornare a casa. I due stringeranno una grande amicizia.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(13/37)
Henry Thomas oggi

Dopo questo grande successo, il giovane Henry Thomas ha proseguito la sua carriera di attore e ha partecipato a diversi spot televisivi e film, come "Valmont" (1989) e "A good baby" (2000). Successivamente è apparso in altre pellicole come "Ouija - l'origine del male" (2016) e ha mosso i suoi primi passi sulla piattaforma Netflix con il film "Il gioco di Gerald" (2017). Uno dei suoi ultimi progetti è stato "Doctor Sleep" (2019).

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(14/37)
Joseph Mazzello ("Jurassic Park")

Joseph Mazzello è diventato celebre all'età di 9 anni, grazie alla sua apparizione nel mitico "Jurassic Park" del 1993. Questo film di fantascienza narra la storia di John Hammond, uno scienziato proprietario della società di bioingegneria InGen che decide di creare un parco a tema su un'isola della Costa Rica la cui principale attrazione sono cloni di dinosauri. Prima della sua apertura al pubblico, il parco deve superare un controllo di sicurezza, ma i dinosauri prendono il sopravvento provocando il caos.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(15/37)
Joseph Mazzello oggi

Joseph Mazzello non ha abbandonato la sua carriera di attore, addentrandosi ancor più nel mondo del cinema con la sua partecipazione in vari film, come "The Social Network", "G.I. Joe - La vendetta" e il fortunato "Bohemian Rapshody". L'attore ha ancora un futuro promettente nel mondo del cinema.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(16/37)
Mason Gamble ("Dennis la minaccia")

Mason Gamble aveva 7 anni quando ha debuttato come attore nel film "Dennis la minaccia" del 1993. La pellicola è basata sull'omonimo fumetto e parla delle avventure di Daniel Mitchell, un bambino monello che non misura le conseguenze delle sue azioni, ma ciò lo porterà a essere in grado di eludere il cattivo del film e farla franca in molte occasioni.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(17/37)
Mason Gumble oggi

Dopo il successo di "Dennis la minaccia", Mason Gumble è apparso in diverse serie come "CSI: Miami", in alcuni film come "Gattaca - La porta dell'universo" (1997) e in un episodio del 1998 di "Tre cuori in affitto". Tuttavia, dopo un fallimento in uno dei suoi lavori come attore nel 2011, decide di mettere da parte la sua carriera nel cinema e di dedicarsi agli studi di Scienze ambientali presso l'Università della California.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(18/37)
Georgie Henley ("Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio")

Georgie Henley aveva 10 anni quando ha recitato nel suo primo film "Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio" (2005). La pellicola, che ha riscosso un enorme successo, racconta la storia di quattro fratelli che vengono evacuati durante un bombardamento e scoprono un armadio attraverso il quale possono viaggiare fino al fantastico mondo di Narnia. Lì devono allearsi con il leone Aslan per combattere l'incantesimo della Strega Bianca, che ha trasformato il regno in un eterno inverno.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(19/37)
Georgie Henley oggi

Negli anni successivi, Georgie Henley ha pubblicato due libri, oltre a lavorare come modella nel 2011. Ma questo non le ha impedito di continuare la sua carriera di attrice: è apparsa in diverse miniserie come "Jane Eyre" del 2006 e "The Spanish Princess" del 2019, nonché in film come "Sorelle assassine" del 2014. Inoltre si è laureata all'Università di Cambridge, senza mai trascurare la recitazione.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(20/37)
Mara Wilson ("Matilda 6 mitica")

Mara Wilson ha interpretato il ruolo principale nel film "Matilda 6 mitica" nel 1996, quando aveva solo 9 anni. L'enorme successo ottenuto dalla pellicola l'ha aiutata a dare impulso alla sua carriera di attrice. Nel film Mara interpreta Matilda, una bambina prodigio ignorata dalla propria famiglia, costretta a badare a se stessa usando il suo ingegno per sfuggire a numerose situazioni e problemi con la sua perfida maestra.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(21/37)
Mara Wilson oggi

Dopo la sua apparizione di successo in "Matilda 6 mitica" e nel 2000 in "Thomas and the magic railroad", Mara Wilson ha deciso di mettere da parte la sua carriera di attrice e di concentrarsi sui suoi studi. Attualmente lavora per Publicolor, sperando di entrare nel mondo dei romanzi per adulti.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(22/37)
Jonathan Lipnicki ("Stuart Little - Un topolino in gamba")

Sebbene sia apparso anche in altri film per bambini, Jonathan Lipnicki ha raggiunto la fama all'età di 9 anni per la sua interpretazione in "Stuart Little" del 1999, che narra la storia di George, un bambino la cui famiglia adotta un topolino parlante come figlio. A causa delle sue ridotte dimensioni e del suo carattere, Stuart Little si metterà nei guai e George dovrà aiutarlo a uscirne.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(23/37)
Jonathan Lipnicki oggi

Dopo il suo debutto in "Stuart Little - Un topolino in gamba", Jonathan Lipnicki ha girato diversi film per bambini, come "Il sogno di Calvin" del 2002. Stando a quanto riferisce l'emittente televisiva spagnola Antena 3, però, a causa di problemi di depressione e ansia ha messo da parte la sua carriera cinematografica. È tornato alla cronaca anni dopo, nel 2017, per il suo grande cambiamento fisico all'età di 27 anni.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(24/37)
Abigail Breslin ("Little Miss Sunshine")

Abigail Breslin è diventata famosa all'età di 10 anni quando ha recitato nel film "Little Miss Sunshine" del 2006. La pellicola racconta la storia di Olive, una bambina di sette anni con una situazione familiare complicata, che viene selezionata per partecipare al concorso di bellezza "Little Miss Sunshine" e per questo verrà addestrata e supportata da suo nonno e dai suoi genitori affinché possa vincere il premio. Tuttavia, la bambina dovrà affrontare diversi ostacoli lungo il percorso per potersi presentare e aggiudicarsi il concorso.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(25/37)
Abigail Breslin oggi

Dopo il grande successo di questo film, l'attrice ha continuato la sua carriera apparendo in altre pellicole come "Sapori e dissapori" del 2007. Inoltre, è riuscita a combinare la sua carriera di attrice con quella di modella, ha lavorato a Broadway e ha sviluppato la sua passione per la musica con il suo primo singolo nel 2014. Nel 2019 recita in "Zombieland - Doppio colpo". Abigail ha saputo indubbiamente sviluppare la sua carriera professionale in molti campi e con grandi risultati.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(26/37)
Christina Ricci ("La famiglia Addams")

Christina Ricci è diventata famosa all'età di 11 anni quando ha interpretato il ruolo di Mercoledì Addams in "La famiglia Addams" del 1991. Questo film di grande successo racconta le avventure di una peculiare e tetra famiglia che sta per perdere la propria fortuna a causa delle strategie del suo avvocato, Tully Alford. Per evitarlo, gli Addams faranno di tutto per ottenere il denaro necessario per mantenere la loro enorme villa, ma non sarà così facile.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(27/37)
Christina Ricci oggi

Dopo il successo del film, Christina Ricci ha continuato a recitare e a sviluppare la sua carriera di attrice, apparendo in numerose pellicole, come "Bastard Out of Carolina" del 1996. Tuttavia, i film che hanno finito per consacrarla come attrice sono stati "Buffalo '66" e "The Opposite of Sex - L'esatto contrario del sesso" del 1998. Dal 2003 è apparsa sulla copertina di numerose riviste di intrattenimento come Weekly, Vogue o People. Senza dubbio, il suo lungo repertorio cinematografico è la dimostrazione del grande successo che ha avuto nel corso della sua carriera professionale. Il suo ultimo progetto è "Matrix Resurrections" del 2021.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(28/37)
Inger Nilsson ("Pippi Calzelunghe")

Inger Nilsson ha iniziato la sua carriera quando aveva solo 10 anni, recitando nella serie televisiva di grande successo "Pippi Calzelunghe" del 1969, che racconta le avventure di Pippi, una bambina di 9 anni dall'aspetto bizzarro e dallo spirito libero che vive da sola con una scimmia e un cavallo e ha l'abitudine di mettersi nei guai con i suoi amici. Nel corso degli anni sono stati realizzati vari film basati sulla storia di questa famosa bambina.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(29/37)
Inger Nilsson oggi

Dopo questo ruolo di grande successo, Inger Nilsson non è tornata a recitare in nessun film o serie di tale entità. In seguito all'interruzione della sua carriera sul grande schermo, l'attrice ha rivolto la sua attenzione al teatro. Per guadagnarsi da vivere, ha terminato gli studi e ha iniziato a lavorare come segretaria. Anche se non ha mai smesso di provare a riprendere la sua carriera audiovisiva, è riuscita a ottenere solo ruoli minori in pellicole come "Gripsholm" (2000).

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(30/37)
Nicholle Tom ("Beethoven")

Nicholle Tom è diventata famosa all'età di 14 anni per la sua partecipazione nel film "Beethoven" del 1992. Questa commedia narra le avventure di un cucciolo di San Bernardo che viene rubato da due ladri e portato via dal negozio di animali in cui vive; durante il trasporto riesce però a fuggire e si intrufola in una casa, trovando una nuova famiglia. I Newton non si aspettavano che il cane diventasse così grosso, ma finiscono per affezionarsi a lui. Dovranno però fare i conti con numerosi problemi, perché i loro vicini hanno intenzione di rubare il cane per fare degli esperimenti illegali.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(31/37)
Nicholle Tom oggi

Dopo questo fortunato film e la sua seconda parte, nel 1993 Nicholle Tom ottiene un ruolo da protagonista nella serie "La tata", che vede la sua consacrazione come attrice. Da quel momento in poi, la sua carriera si è accelerata grazie alla sua apparizione in vari film e serie di grande successo, come "Gotham" del 2015. Tutto ciò dimostra che non ha mai avuto intenzione di lasciare il suo lavoro di attrice e ancora oggi continua a realizzare il suo sogno.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(32/37)
Neil Patrick Harris ("Doogie Howser")

Neil Patrick Harris è diventato famoso all'età di 16 anni come protagonista della serie televisiva per bambini "Doogie Howser", prodotta dal 1989 al 1993. Questa serie americana racconta la vita di un adolescente prodigio che lavora come medico precoce in un ospedale, ma che dovrà anche fare i conti con i problemi tipici della sua età.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(33/37)
Neil Patrick Harris oggi

Dopo questa serie di successo, ha continuato ad apparire in numerose serie televisive, ha recitato in "Sai che c'è di nuovo?" (2002) e ha fatto un cameo in "Will & Grace". Degna di nota è anche la sua apparizione in "Law & Order: Criminal Intent" nel 2004. Ma la svolta definitiva è arrivata con la serie "How I Met Your Mother", grazie alla quale ha vinto due premi Emmy e si è affermato definitivamente come attore.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(34/37)
Haley Joel Osment ("The Sixth Sense - Il sesto senso")

Dopo aver interpretato una serie di ruoli secondari, Haley Joel Osment si è affermato come attore all'età di 11 anni quando ha recitato nel film "The Sixth Sense - Il sesto senso" del 1999. Questo thriller racconta la storia di uno psicologo infantile che vive con il rimorso per un bambino che non è stato in grado di aiutare. Quando Cole, un bambino di 8 anni, compare nella sua vita, decide di aiutarlo per redimersi, ma non conosce la sua oscura verità: il piccolo è visitato da spiriti tormentati che lo perseguitano.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(35/37)
Haley Joel Osment oggi

Dopo il grande successo del film, Haley Joel Osment ha ottenuto una serie di ruoli da protagonista in varie produzioni hollywoodiane come "A.I. - Intelligenza artificiale" o "Un sogno per domani". Ha partecipato in numerosissimi film di varie case di produzione come HBO e Netflix e si è cimentato in altri generi come la commedia.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(36/37)
Mary-Kate e Ashley Olsen ("Matrimonio a 4 mani")

Le sorelle Olsen sono sempre state inseparabili e hanno consolidato la loro fama all'età di 9 anni, quando hanno recitato in "Matrimonio a 4 mani" del 1995. Questo film racconta le avventure di Amanda, una bambina orfana di New York, e Alyssa, una bambina ricca che vive con il padre e la matrigna. Le loro vite cambiano quando le due si incontrano in un campo estivo e, vedendo che sono identiche, decidono di scambiarsi i ruoli per impedire al padre di Alyssa di sposare la matrigna e farlo innamorare dell'assistente sociale di Amanda in modo che possano vivere insieme.

Baby star del cinema, ecco come sono cambiate
(37/37)
Mary-Kate e Ashley Olsen oggi

Le due sorelle hanno seguito un percorso molto simile nella loro vita, infatti hanno partecipato insieme alla maggior parte dei loro progetti. Anche se la loro carriera è iniziata quando erano molto giovani, questo è uno dei loro film più conosciuti, insieme alla serie televisiva "Gli amici di papà". Tuttavia, nel 2012, le gemelle hanno annunciato il loro ritiro temporaneo dalla recitazione per concentrarsi sulla loro carriera nella moda.

Más para ti