Dieta vegana per cani: si o no?

I risultati di una nuova ricerca
Cibo vegano per cani: perché?
Il cibo vegano per animali domestici è un gran affare
Dieta vegana per cani: gli studi del 2022
Struttura della ricerca
Il primo studio a grande scala su una dieta vegana per cani
Alimentazione vegana ma completa a livello nutrizionale
Alimenti crudi, biologici e adeguati
La carne cruda può essere pericolosa
Impatto sulla salute
La dieta vegana aiuta a combattere l'obesità?
I cani dipendono dalla carne?
Critiche
Le associazioni per il benessere degli animali: cosa dicono?
Consigli degli esperti
Altre argomentazioni (contrarie)
Vegano, carne cruda o tradizionale?
Il cibo per cani ha subito grandi cambiamenti
Sono necessarie ulteriori ricerche
I risultati sugli studi
I cibi vegani per cani sono buoni?
Altri fattori importanti
Una dieta equilibrata
Cibo vietato: il cioccolato
Cibo vietato: frutta secca
Cibo vietato: avocado
Cibo vietato: uva
Come alimentare in modo corretto il proprio cane?
Cibo per cani: si può anche cucinare
Devono decidere sia il cane che il suo proprietario
I risultati di una nuova ricerca

Una dieta vegana può essere più salutare per i cani rispetto a una dieta tradizionale a base di carne, secondo uno studio sui "cani vegani" e sui "carnivori" del Regno Unito, del Nord America e dell'Australia. Ovviamente sono nate numerose polemiche al riguardo. Ma diamo un'occhiata ai dati.

Cibo vegano per cani: perché?

Negli ultimi anni, sempre più persone stanno optando per una dieta vegana e si chiedono se sia appropriato e salutare nutrire cani e gatti allo stesso modo. Al momento, questo tipo di soluzione è già molto presente nei negozi di alimenti per animali domestici.

Il cibo vegano per animali domestici è un gran affare

Ci sono circa 470 milioni di cani nelle case di tutto il mondo. Nel 2020, secondo The Guardian, sono stati venduti circa 9 miliardi di dollari di cibo a livello globale. Finora, tuttavia, sono mancati studi approfonditi sugli effetti delle diete vegane nei cani.

Dieta vegana per cani: gli studi del 2022

Lo studio dell'aprile 2022 'Vegan Dog Food vs. Meat-Based Diet: Health Indicators', condotto da Andrew Knight, professore di benessere ed etica degli animali presso l'Università di Winchester, ha inizialmente ipotizzato che gli indicatori di salute dei cani non dipendano sostanzialmente dalla dieta seguono.

Struttura della ricerca

Più di 2.600 proprietari di cani, ciascuno con il suo proprio amico a quattro zampe, sono stati monitorati dagli scienziati dell'Università britannica di Winchester durante un anno per raccogliere dati sull'alimentazione dei loro animali domestici. La maggior parte dei partecipanti proveniva dal Regno Unito, solo alcuni dal Nord America e dall'Australia.

(Foto: Calle Jamie / unsplash)

Il primo studio a grande scala su una dieta vegana per cani

Nello studio di Andrew Knight, Eason Huang, Nicholas Rai e Hazel Brown, sono stati presi in considerazione i seguenti fattori: la frequenza con cui ri ricorreva al veterinario quell'anno, se il cane prendeva farmaci, l'impressione soggettiva del proprietario del cane, la necessità di una dieta particolare, nonché le malattie che si sono verificate e la loro frequenza.

(Foto: Legado /pixabay)

Alimentazione vegana ma completa a livello nutrizionale

Un requisito essenziale riguardava l'inglobazione di ulteriori nutrienti sintetici nella dieta vegana. Lo studio ha esaminato cani alimentati con diete vegane (13%), tradizionali (54%) e a base di carne (33%). Gli animali con dieta vegetariana o mista non sono stati presi in considerazione.

(Foto: James Barker / unsplash)

Alimenti crudi, biologici e adeguati

All'inizio sembrava che i cani nutriti con carne cruda fossero più sani dei vegani. Tuttavia, i ricercatori hanno notato diversi fattori che smentiscono la conclusione che mangiare carne cruda sia più salutare: ad esempio, i cani di questo gruppo erano significativamente più giovani di quelli dei gruppi di confronto.

Foto (M Burke / Unsplash)

La carne cruda può essere pericolosa

I risultati dei questionari dei partecipanti hanno anche indicato che i proprietari di cani BARF (cibi crudi biologicamente adeguati) generalmente si recano dall veterinario meno frequentemente. Mentre ricerche precedenti hanno dimostrato che una dieta a base di carne cruda è associata a un aumentato rischio di agenti patogeni e carenze nutrizionali.

(Foto: Andrew Lancaster / unsplash)

Impatto sulla salute

Secondo una ricerca pubblicata sulla piattaforma scientifica Plos One, la percentuale di cani con problemi di salute era del 49% per la dieta convenzionale, del 43% per la dieta della carne cruda e del 36% per la dieta vegana.

La dieta vegana aiuta a combattere l'obesità?

Il professor Knight ha dichiarato a The Guardian: "Uno dei problemi di salute più comuni che colpiscono i cani è il sovrappeso o l'obesità, e sfortunatamente è comune che i cibi commerciali a base di carne siano più ricchi di calorie". I rischi per la salute associati al consumo eccessivo di carne e latticini nell'uomo si applicherebbero, nella maggior parte dei casi, anche ai cani, poiché vengono utilizzati ingredienti uguali o simili.

I cani dipendono dalla carne?

Il direttore dello studio ha spiegato a The Guardian: "Cani, gatti e altre specie hanno esigenze nutrizionali, non hanno bisogno di carne o altri ingredienti speciali". È importante che il cibo contenga una varietà di sostanze nutritive, sia gustoso e facile da digerire. Un altro risultato dello studio è stato che i cani alimentati tradizionalmente hanno prestazioni peggiori in termini di salute rispetto ai BARF e ai cani vegani.

(Foto: Ron Fung / unsplash)

Critiche

Alcuni veterinari sono contrari a una dieta vegana per cani perché il lignaggio del cane, le sue origini naturali, non dovrebbero essere ignorati. Sono onnivori. Pertanto, i proprietari di cani non dovrebbero fare a meno della carne quando danno da mangiare ai loro amici a quattro zampe. Inoltre, il metabolismo del cane elabora le proteine ​​animali della carne meglio delle proteine ​​vegetali, che provengono ad esempio dai cereali.

(foto tres cubicos/unsplash)

Le associazioni per il benessere degli animali: cosa dicono?

Sebbene molte associazioni per il benessere degli animali siano chiaramente favorevoli a una dieta vegetariana o vegana per l'uomo, sembrano essere più caute quando si tratta di cibi vegani o vegetariani per cani e gatti.

(Foto: Lepale/pixabay)

Consigli degli esperti

Gli esperti raccomandano che chiunque nutra il proprio cane con una dieta completamente priva di carne per un lungo periodo di tempo dovrebbe farlo solo con un piano di alimentazione scientificamente preparato e controllato dal veterinario. Un cane adulto sano può occasionalmente seguire una dieta vegetariana invece di una dieta a base di carne. In questo caso, però, le proteine ​​vegetali del pasto vanno arricchite con formaggio quark magro o uova sode.

(Foto: ElfinFox/pixabay)

Altre argomentazioni (contrarie)

I cibi vegani possono inibire la secrezione del succo gastrico, il che significa che il valore del pH non è sufficientemente basso e l'effetto di alcuni enzimi è ridotto. Un valore pH troppo alto nello stomaco e nelle urine significa che lo stato dell'intestino tenue e crasso è troppo alcalino, il che può portare a problemi digestivi e alla formazione di calcoli renali.

(Foto: Berkay Gumustekin / unsplash)

Vegano, carne cruda o tradizionale?

È proprio questa domanda che provoca dibattiti controversi sui forum di Internet e tra i veterinari. Non esiste una risposta corretta al 100%, anche se l'alimentazione vegana è consentita nel paese interessato, a differenza dell'Inghilterra dove i proprietari possono essere multati per aver alimentato i propri cani con cibo vegano.

(Foto: BLACK17BG/pixabay)

Il cibo per cani ha subito grandi cambiamenti

I cani sono stati sempre più addomesticati e integrati nella famiglia nel corso dei secoli. In un primo momento, hanno ottenuto gli avanzi dai loro proprietari e quindi hanno adattato la loro digestione al cibo umano. Solo negli ultimi decenni abbiamo iniziato ad assicurarci che il nostro migliore amico mangi in modo più sano.

Sono necessarie ulteriori ricerche

La ricerca sulle diete vegane per animali domestici è ancora agli albori. Pertanto, gli scienziati del nuovo studio affermano che sono necessarie ulteriori ricerche.

(Foto: Calle Jamie / unsplash)

I risultati sugli studi

Nel loro rapporto finale, i ricercatori scrivono anche che studi precedenti hanno dimostrato che il consumo di carne cruda è più spesso associato a un aumento del rischio di agenti patogeni e malnutrizione. Pertanto, è molto probabile che la dieta vegana sia la più sana.

(Foto: Jametlene Reskp / unsplash)

I cibi vegani per cani sono buoni?

Uno studio del 2021 ha concluso che i cani trovano il loro cibo a base vegetale appetibile quanto quello di carne convenzionale. Naturalmente, questo dipende anche dal gusto individuale di ogni cucciolo.

Altri fattori importanti

In primo luogo, qualsiasi cambiamento nella dieta deve essere fatto lentamente. Vanno inoltre presi in considerazione l'età, la razza e le possibili malattie pregresse del cane. Gli esperti consigliano inoltre ai proprietari di monitorare regolarmente l'urina, le abitudini alimentari e i cambiamenti di peso del proprio animale domestico per assicurarsi che siano presenti tutti i nutrienti necessari.

Una dieta equilibrata

Tutti i medici sono d'accordo: indipendentemente dalla dieta, è importante che il cibo per cani contenga i macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi) e tutti i micronutrienti (vitamine, minerali e oligoelementi) in quantità e qualità sufficienti. Ai cani non dovrebbero mai essere somministrati gli stessi integratori alimentari degli esseri umani.

(Foto: Alkhaine/pixabay)

Cibo vietato: il cioccolato

Non tutto ciò che mangia il proprietario fa bene ai cani. Sia il cioccolato puro che il cioccolato al latte sono severamente vietati per gli amici a quattro zampe. Le fave di cacao contengono teobromina, una sostanza molto dannosa e tossica che i nostri animali domestici non possono smaltire.

Cibo vietato: frutta secca

Noci e frutta secca attirano spesso l'attenzione dei nostri amici a quattro zampe, ma sono tossici e pericolosi in quanto possono danneggiare il sistema nervoso e digestivo.

Cibo vietato: avocado

Sebbene siano famosi per il loro acido folico, vitamina K, potassio e vitamina E, è meglio non servire avocado al vostro cane. Sono ricchi di grassi e contengono persina, una tossina che può danneggiare gravemente il muscolo cardiaco e il suo stomaco.

(Foto: Kjokkenutstyr / pixabay)

Cibo vietato: uva

Anche l'uva non dovrebbe essere nel menu. Danneggia i reni e può causare malattie ai reni e al fegato. Anche le spezie dovrebbero essere evitate. Le mele tagliate a fette sono più sane.

(Foto: Couleur/pixabay)

Fanno bene o fanno male? Alimenti che possono mangiare (oppure no) il vostro cane o gatto

Come alimentare in modo corretto il proprio cane?

Non dovreste nutrire il vostro cane sempre con lo stesso cibo. Bisognerebbe cambiarlo regolarmente, per assicurarvi che l'animale segua davvero una dieta equilibrata e varia.

(Foto: Oliver/unsplash)

Cibo per cani: si può anche cucinare

Puoi anche fornire più varietà offrendo riso, patate e verdure, a seconda delle preferenze del fedele amico o amica.

(Foto: Justin Veenema / unsplash)

Devono decidere sia il cane che il suo proprietario

"Può sembrare strano a molti dare da mangiare a un cane cibo vegetariano o vegano", ha detto a Der Spiegel Josef Kamphues, professore di nutrizione animale presso l'Università di Medicina Veterinaria di Hannover. Ma ogni proprietario dovrebbe poter prendere la propria decisione, per una scelta molto spesso etica.

(Foto: Avi Richards /unsplash)

 

Más para ti