Chiara Mastroianni: cosa sai della figlia di Marcello Mastroianni?

Sensazione sulla Croisette
La figlia di Marcello Mastroianni...
E Catherine Deneuve
Un fratellastro e una sorellastra
Un'adolescenza difficile
L'influenza di Melvil Poupaud
La mia stagione preferita
L'ascesa di un'attrice
Il tempo ritrovato
In una relazione con Benjamin Biolay
Un duetto in una canzone
Persepolis
Diversi ruoli per Christophe Honoré
Racconto di Natale
Con Benoît Poelvoorde
Saint Amour
KO
Un'ultima collaborazione con la madre
Les Enfants des autres (I figli degli altri)
Sensazione sulla Croisette

Avendo appena festeggiato il suo 50esimo compleanno, Chiara Mastroianni ha fatto una clamorosa apparizione al Festival di Cannes, più elegante che mai. Ma conoscete la vita di un'attrice che tutto fin dalla sua nascita ha spinto verso il cinema?

La figlia di Marcello Mastroianni...

Come suggerisce il nome, Chiara è la figlia di Marcello Mastroianni, probabilmente il più iconico e carismatico attore italiano del dopoguerra, famoso nel mondo per la famosa scena della fontana a Roma con Anita Ekberg, ne "La Dolce Vita" di Fellini.

E Catherine Deneuve

La madre dell'attrice è un'altra leggenda del cinema, ma questa volta dall'altro lato delle Alpi: né più né meno che Catherine Deneuve. La madre e la figlia hanno recitato insieme in diversi film e sono rimaste molto legate: Chiara Mastroianni vive molto vicino a casa sua, nel quartiere di Saint-Sulpice, a Parigi.

Un fratellastro e una sorellastra

Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve si sono conosciuti tardi: Chiara, infatti, ha una sorellastra, Barbara, che suo padre ha avuto con l'attrice Flora Carabella, e un fratellastro, Christian (nella foto), che sua madre ha avuto con il regista Roger Vadim.

Un'adolescenza difficile

Intervistata da “L'Express Styles” nel 2013, Chiara Mastroianni confidava senza tabù la sua difficile adolescenza: “Ero un mostro. (…) Sembravo il cattivo con i denti d'acciaio di James Bond!" Un po' difficile da credere se consideriamo com'è oggi.

L'influenza di Melvil Poupaud

Ma l'età ingrata non durerà a lungo. In una relazione con il giovane attore prodigio Melvil Poupaud nei primi anni '90, la ragazza Mastroianni è stata persuasa dal suo ragazzo a dedicarsi al cinema. Fu un incontro decisivo per Chiara, già da tempo sui set cinematografici con i genitori.

La mia stagione preferita

Chiara Mastroianni ha esordito davanti alla macchina da presa nel 1993, in "La mia stagione preferita" di André Téchiné, in cui è apparsa anche la madre. L'anno successivo è stata nominata per i César nella categoria Attrice promettente.

L'ascesa di un'attrice

A metà degli anni '90, la giovane attrice è stata in tournée con registi prestigiosi come Robert Altman ("Prêt-à-porter"), Nadine Trintignant ("Shattered Lives") e Arnaud Desplechin ("Comment je me suis disputé..."). Chiara Mastroianni inizia a farsi un nome nel mondo, molto selettivo, del cinema francese.

Il tempo ritrovato

Nel 1999 si riunisce nuovamente con Catherine Deneuve in "Il tempo ritrovato", l'adattamento di Raoul Ruiz dell'ultimo volume della "Ricerca del tempo perduto" di Proust.

In una relazione con Benjamin Biolay

Nel 2002 Chiara Mastroianni ha sposato il cantante Benjamin Biolay, dal quale ha avuto una figlia, Anna, nata nel 2003. In precedenza aveva avuto un figlio, Milo, dallo scultore Pierre Torreton. Il musicista e l'attrice hanno divorziato nel 2009.

Un duetto in una canzone

Chiara Mastroianni e Benjamin Biolay hanno pubblicato insieme un album di canzoni, "Home", nel 2004. Ancora in buoni rapporti, gli ex coniugi lo hanno fatto di nuovo con "Volver", nuovo album uscito nel 2017.

Persepolis

Nel 2007, l'attrice ha doppiato il personaggio principale del cartone animato "Persepolis", adattato dall'omonimo fumetto di Marjane Satrapi, che è anche la co-regista. Il personaggio della madre è stato doppiato da... Catherine Deneuve!

Diversi ruoli per Christophe Honoré

Alla fine degli anni 2000 Chiara Mastroianni ha recitato in più occasioni sotto la direzione di Christophe Honoré: ne "Les Chansons d'amour", "La Belle personne", poi protagonista in "Non ma fille, tu n'iras pas danser” nel 2009, che rimane uno dei ruoli più importanti della sua carriera.

Racconto di Natale

Allo stesso tempo, ha trovato Arnaud Desplechin per il quale ha recitato in "Racconto di Natale". Un capolavoro di umorismo oscuro che presenta una famiglia riunita per Natale e mostrata attraverso i conflitti attuali e i ricordi del passato. Il cast comprende una serie di volti noti del cinema francese: Catherine Deneuve, Melvil Poupaud, Mathieu Amalric, Emmanuelle Devos...

Con Benoît Poelvoorde

Dal 2014 Chiara Mastroianni ha una relazione con Benoît Poelvoorde, conosciuto sul set del film "Tre cuori" di Benoît Jacquot. Sicuramente una delle coppie più sorprendenti del cinema francofono attuale!

Saint Amour

Questo titolo è una coincidenza? È comunque quella del film dove recita al fianco del suo nuovo compagno. Una commedia di Benoît Delépine e Gustave Kervern in cui Gérard Depardieu e Poelveoorde interpretano un padre e un figlio, contadini, che rinnovano i loro legami intraprendendo insieme un viaggio attraverso i vigneti durante la Strada del Vino.

KO

Nel 2017 Chiara Mastroianni ha avuto un ruolo di supporto nel thriller "KO", la storia di un arrogante conduttore televisivo interpretato da Laurent Lafitte, la cui vita cambia quando si sveglia dal coma dopo che i suoi colleghi gli hanno sparato.

Un'ultima collaborazione con la madre

L'anno successivo è segnato dalla sua ultima apparizione al cinema con la madre, in "Tutti i ricordi di Claire" di Julie Bertuccelli. Uno dei più grandi flop della carriera di Catherine Deneuve...

Les Enfants des autres (I figli degli altri)

La ritroveremo presto sul grande schermo in "Les Enfants des autres" di Rebecca Zlotowski, dove assiste Virginie Efira e Roschdy Zem. Ormai cinquantenne, la bravissima Chiara Mastroianni continua a mantenere alta la fiamma dei suoi due illustri genitori!

Más para ti