C'è una spiaggia in Spagna dove ti multano se...

La domanda che tutti si pongono
Abel Caballero, un sindaco che vuole il mare pulito
750 euro di multa
Sulla spiaggia... e nell'acqua!
Da Natale all'estate
Notizie internazionali
Promozione gratuita della città
Come catturare i trasgressori?
Un reato minore
Alcune proposte per il sindaco
Il liquido rivelatore
Leggenda o realtà?
Prodotti chimici nell'Atlantico? Meglio di no
Agenti di minzione in incognito
Chi abita a Vigo sotto il mare?
La grande vittoria di un sindaco
In alto la bandiera di Vigo
Turismo di Vigo
La domanda che tutti si pongono

Ebbene sì, c'è una spiaggia spagnola in cui ti multano se... come dice quel famoso spot, fai tanta "plin plin"! E se la fai in acqua. Ma noi ci chiediamo... È davvero possibile multare chi lo fa? Cioè, è chiaro che si possa approvare una normativa che penalizzi tale pratica, ce ne rendiamo conto, ma la questione è un'altra: come si cattura il trasgressore o trasgressore della norma?

Abel Caballero, un sindaco che vuole il mare pulito

Abel Caballero, sindaco di Vigo, cittadina galiziana e marinara, è colui che ha emanato la clamorosa norma: è vietato urinare nelle acque oceaniche che bagnano le spiagge del suo comune.

750 euro di multa

A Vigo è stata approvata un'ordinanza che impone una multa di 750 euro per le persone che urinano in spiaggia.

Sulla spiaggia... e nell'acqua!

E, se ci fosse qualcuno che se lo stesse chiedendo, la risposta è sì: le multe valgono tanto per chi lo fa sulla spiaggia... che in acqua!

Da Natale all'estate

Abel Caballero è un esperto nella promozione della città che governa dal 2007: questo include spendere milioni per le luci di Natale ogni anno (assicura che possono essere viste dallo spazio) e ora un decreto per mantenere le sue acque marine pulite dai rifiuti umani.

Notizie internazionali

Testate giornalistiche come il britannico The Times o il francese Le Figaro o Le Parisien hanno fatto eco al divieto del sindaco di Vigo.

Promozione gratuita della città

La strategia di Abel Caballero non potrebbe essere più semplice ed efficace: che si parli di Vigo. L'ha raggiunto.

Come catturare i trasgressori?

Analizzando l'Ordinanza comunale, approvata a maggio 2021, è impossibile trovare alcun punto che esponga come si riuscirà a controllare e a catturare i trasgressori.

 

Un reato minore

In questa ordinanza, fare i propri bisognini sulla spiaggia si considera come un reato minore e la multa che viene applicata è di tale calibro.

Alcune proposte per il sindaco

Ovviamente, questo ha dato il via libera ai lettori della notizia per scatenare la loro fantasia... e la loro inventiva per elaborare la formula che permetta di dare la caccia a coloro che infrangono la legge di Vigo.

Il liquido rivelatore

Il primo elemento che viene in mente è quel leggendario liquido con cui venivamo minacciati da bambini e che, grazie ad una reazione chimica, forma un cerchio rosso attorno a chi urina nell'acqua. Una leggenda metropolitana che Vigo conosce bene.

Leggenda o realtà?

Quel liquido che tutti hanno sentito nominare, ma nessuno ha mai visto sarebbe di complicata applicazione al mare, poiché l'acqua è in continuo movimento. Inoltre, si riuscirebbe a smascherare il colpevole quando la spiaggia è affollatissima?

Prodotti chimici nell'Atlantico? Meglio di no

D'altra parte, non sembra opportuno versare nell'Oceano Atlantico alcun tipo di sostanza chimica. Soprattutto sulle spiagge dove la bandiera blu è un segno distintivo di qualità e pulizia.

Agenti di minzione in incognito

Un'altra alternativa che è stata letta sui social network, indicava agenti comunali in incognito che, fermi in acqua, potrebbero rilevare raffiche di acqua calda per dare la caccia ai trasgressori. (Lasciamo a voi i commenti).

Chi abita a Vigo sotto il mare?

È stata persino considerata la possibilità che Abel Caballero assuma SpongeBob e i suoi compagni per controllare le perdite sottomarine.

La grande vittoria di un sindaco

A prescindere da come applichi un regolamento che sembra inapplicabile, Abel Caballero ha già vinto. Il sindaco ha ottenuto che gente che non avesse idea di dove si trovi la sua città adesso ne parli.

In alto la bandiera di Vigo

D'altra parte, ha assicurato che, se qualcuno vuole fare i suoi bisognini su un'altra spiaggia, terrà in mente Vigo. Insomma, anche se non sembra, quella del sindaco di Vigo è una delle migliori campagne turistiche della storia.

Turismo di Vigo

Vigo, una piccola città del nord della Spagna, fa notizia. Ce ne saranno altre?

POTREBBE INTERESSARTI: Voglia di mare? Ecco le più belle spiagge del mondo

 

Más para ti