La migliore serie della storia?
30 curiosità incredibili
Formule esatte
La metanfetamina blu era zucchero
Un chimico nella serie
X-Files di Bryan Cranston
Chi erano le alternative per interpretare Walter White?
Lo sciopero che salvò Jesse
La pizza sul tetto
Tre milioni per episodio
Zero improvvisazione
Una scena girata 26 volte
Confusioni logiche
Bryan Cranston, attore e doppiatore
Il cappello non era previsto
Un orsetto di creazione propria
Dean Norris aveva chieso di uccidere Hank
Samuel L. Jackson? No, grazie
L'importanza del Samario
FeLiNa
La casa di Walter
L'aiuto di 'The Walking Dead'
Le coordinate per trovare i soldi
Inizi difficili per Bryan Cranston
Skyler
Il grande errore di HBO
Gus Fringe, una casualità
Un grande spavento
'Pollos Hermanos' non esiste
Gli indumenti intimi di Walter
Sir Anthony Hopkins
La malattia di Anna Gunn
Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(1/32)
La migliore serie della storia?

Il 29 settembre 2013, Walter White ha salutato milioni di persone. Era la data di messa in onda dell'ultimo episodio di 'Breaking Bad', per molti la migliore serie della storia.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(2/32)
30 curiosità incredibili

Nonostante sia passato del tempo, la serie è ancora un incredibile trend. Per questo, non è mai troppo tardi per scoprire 30 curiosità di 'Breaking Bad' che vi sorprenderanno...

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(3/32)
Formule esatte

Il creatore della serie Vince Gilligan ha mostrato grande attenzione ai dettagli. Quindi, nell'introduzione, potete leggere la formula chimica della metanfetamina, C10H15N, insieme al numero 149,24, che è il suo peso molecolare.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(4/32)
La metanfetamina blu era zucchero

Ovviamente, al momento delle riprese, la metanfetamina utilizzata nella serie era in realtà semplicemente zucchero.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(5/32)
Un chimico nella serie

Ovviamente Aaron Paul e Bryan Cranston non avevano idea di cosa fosse la chimica, ma Marius Stan, il proprietario dell'autolavaggio, aveva una laurea in questo ramo della scienza. In effetti, Bogdan Wolynetz è stato il suo primo ruolo come attore.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(6/32)
X-Files di Bryan Cranston

Vince Gilligan si è innamorato di Bryan Cranston, a livello professionale ovviamente, dopo averlo incontrato in 'The X Files', dove l'attore è apparso... in un episodio! Inoltre, ha dovuto fare i conti con AMC per la sua assunzione, perché il produttore non lo voleva dopo il ruolo di Hal in 'Malcolm'.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(7/32)
Chi erano le alternative per interpretare Walter White?

Vince Gilligan ha detto che il suo Walter White era Bryan Cranston, ma all'AMC avevano altri piani e si sono rivolti a John Cusack e Matthew Broderick che, fortunatamente, si sono rifiutati di interpretarlo.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(8/32)
Lo sciopero che salvò Jesse

Jesse Pinkman avrebbe dovuto morire nell'episodio 1 × 09, ma lo sciopero degli sceneggiatori del 2007 ha interrotto le riprese e ha lasciato la prima stagione in sette episodi, tempo sufficiente per scoprire il vero potenziale del personaggio.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(9/32)
La pizza sul tetto

Vi ricordate la mitica scena in cui Walter lancia una pizza e questa resta sul tetto? Ebbene, ci è riuscito alla prima ripresa. Questo è Bryan Cranston, un vero fenomeno a tutti i livelli. A proposito, molti fan della serie continuano a recarsi in quella casa per lanciare la pizza sul tetto.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(10/32)
Tre milioni per episodio

Ogni episodio di 'Breaking Bad' è costato ad AMC circa tre milioni di dollari, denaro  investito in modo eccellente.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(11/32)
Zero improvvisazione

Osservando il linguaggio e le espressioni di alcuni personaggi, in particolare Jesse Pinkman, pensereste che ci sia stato spazio  per improvvisare. Niente di più lontano dalla realtà. Tutto era nel copione e la percentuale che restava per l'improvvisazione non raggiungeva l'1%.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(12/32)
Una scena girata 26 volte

La scena in cui Gus Fringe uccide a sangue freddo uno dei suoi assistenti con un taglierino è stata ripetuta ben 26 volte. Non è stato facile, ma era di fondamentale importanza per la trama e doveva essere perfetta.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(13/32)
Confusioni logiche

Julia Minesci ha dato vita a una prostituta in uno dei personaggi di maggior successo della serie. Ha avuto un tale rilievo che, durante una pausa dalle riprese, un cittadino l'ha confusa e si è offerto di contrattare i suoi servizi.

Foto: Instagram - @jminesci

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(14/32)
Bryan Cranston, attore e doppiatore

La voce profonda di Bryan Cranston è la chiave del suo personaggio. In effetti, sotto lo pseudonimo di Lee Stone, si era fatto un nome come doppiatore di anime in serie come 'Le ali di Honneamise', 'Armitage III' o 'Macross Pluss'.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(15/32)
Il cappello non era previsto

È difficile immaginare Heisenberg senza il suo riconoscibile cappello nero ma la verità è che non era previsto nella sceneggiatura. Bryan Cranston lo ha usato per non bruciarsi la testa rasata. Quando Vince Gilligan lo vide, non ebbe dubbi.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(16/32)
Un orsetto di creazione propria

Per motivi di diritti e immagine, la serie non poteva utilizzare peluche di altri produttori. Come hanno risolto la questione? Creando il proprio peluche trasformandolo in un'icona televisiva.

Foto: Instagram

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(17/32)
Dean Norris aveva chieso di uccidere Hank

Dean Norris ha chiesto a Vince Gilligan di uccidere Hank, il suo personaggio, all'inizio dell'ultima stagione, poiché aveva un accordo per interpretare Big Jim in 'Under the Dome'. Fortunatamente, le riprese della serie sono state ritardate e Hank è stato in grado di ottenere la fine che il personaggio aveva pianificato.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(18/32)
Samuel L. Jackson? No, grazie

Samuel L. Jackson era così fan della serie che aveva chiesto di farne parte...vestito da Nick Fury! Ha proposto un cameo come cliente del ristorante 'Pollos Hermanos'. La risposta è stata sintetica: no.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(19/32)
L'importanza del Samario

'Breaking Bad' ha 62 episodi e la cifra non è casuale, poiché è il numero del Samario nella tavola periodica, un isotopo usato per curare il cancro ai polmoni. Come già detto, nella serie tutti i dettagli sono stati curati.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(20/32)
FeLiNa

Curiosamente, l'ultimo capitolo della serie non si chiama Samarium, ma FeLiNa: Fe (Ferro), Li (Litio) e Na (Sodio), elementi presenti nel sangue, nella fabbricazione della metanfetamina e nelle lacrime. Fondamentalmente, l'ultimo episodio può essere tradotto come sangue, meta e lacrime. Spettacolare.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(21/32)
La casa di Walter

La casa di Walter White è già un luogo turistico da non perdere ad Albuquerque. Nel suo periodo di massimo splendore, la signora Padilla, proprietaria della casa, riceveva circa 400 auto al giorno con persone che volevano fotografare la sua casa.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(22/32)
L'aiuto di 'The Walking Dead'

Condividere il canale di trasmissione con 'The Walking Dead' è stata una benedizione per affrontare la morte più spettacolare della serie. Gus Fringe è stato spazzato via dal team degli effetti speciali della serie dei Walkers.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(23/32)
Le coordinate per trovare i soldi

Ricordi le coordinate dove Walter White aveva seppellito i soldi? Erano +34º 59' 20.00'' -106º 36' 52.00 e portavano... al parcheggio degli Albuquerque Studios!

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(24/32)
Inizi difficili per Bryan Cranston

Il primo lavoro di Walter White in televisione è stato per una pubblicità... farmaci per le emorroidi! Non poteva che migliorare.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(25/32)
Skyler

Anche se Skyler era la voce della coscienza di Walter White, il suo personaggio è uno dei più odiati nella storia della televisione. Merito di Anna Gunn, che ha costruito un personaggio semplicemente perfetto.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(26/32)
Il grande errore di HBO

Non solo la HBO ha rifiutato 'Breaking Bad', ma lo hanno fatto anche Showtime, FX Network e TNT. All'AMC non hanno esitato e hanno dato subito il via libera al progetto.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(27/32)
Gus Fringe, una casualità

Il grande cattivo della terza stagione sarebbe stato Héctor Salamanca, ma quando Vince Gilligan è stato consapevole del potenziale di Gus Fringe e della chimica che aveva con Walter e Jesse, non ha esitato.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(28/32)
Un grande spavento

In una scena di combattimento con Tuco Salamanca, l'attore che lo interpretava, Raymond Cruz, ha accidentalmente colpito Aaron Paul il quale è caduto a terra privo di sensi. Per fortuna niente di grave, ma che spavento.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(29/32)
'Pollos Hermanos' non esiste

Il numero di persone che ha chiamato Albuquerque per chiedere di 'Pollos Hermanos' è difficile da contare. Il ristorante non esiste.

Foto: AMC

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(30/32)
Gli indumenti intimi di Walter

Nella prima stagione, Walter White ha trascorso molti episodi in mutande. È stato lo stesso attore a suggerire quel tipo di biancheria intima per dare più pathos al personaggio. L'idea era quella di toccare il fondo e da lì crescere.

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(31/32)
Sir Anthony Hopkins

Il due volte attore premio Oscar è rimasto così stupito dalla serie e dal ruolo di Bryan Cranston che gli ha inviato una lettera scritta a mano congratulandosi con lui per ciò che aveva costruito in cinque stagioni. C'è un onore più grande che ricevere le congratulazioni da parte di Hannibal Lecter?

Persone
30 sorprendenti curiosità su 'Breaking Bad'
(32/32)
La malattia di Anna Gunn

Durante gran parte delle riprese, Anna Gunn soffriva di una misteriosa malattia che è stata curata con cortisone, il che spiega i cambiamenti di peso che ha subito in alcune stagioni. Si ipotizza che potrebbe essere lupus, ma non è mai stato confermato.

Más para ti