23 modi per rinfrescare la tua casa se non hai l'aria condizionata

Come evitare il caldo senza accendere l'aria condizionata
Come mantenere fresca la casa
Biancheria da casa estiva
Spruzza un po' d'acqua sulle tende
Utilizza le tapparelle
Rinfesca il letto
Lenzuola in cotone
Fai circolare la brezza mattutina
Apri le finestre di notte
Spegnere luci ed elettrodomestici
Utilizza un ventilatore
Ghiaccio e sale grosso
Installa ventilatori a soffitto
Doccia d'acqua tiepida
Metti i piedi in acqua
Bevi molta acqua
Indossa vestiti leggeri
Lavare il pavimento al mattino
Accendi la cappa aspirante
Evita di usare il forno
Innaffia le tue piante
Paraspifferi
Mantieni l'aria condizionata a 25 °C
Dormi con i piedi scoperti
Pasti semplici e freschi
Mantieni la casa fresca e la mente libera
Come evitare il caldo senza accendere l'aria condizionata

Quando arriva il gran caldo, il primo istinto è quello di accendere l'aria condizionata (se ce l'hai) e non uscire di casa. Tuttavia, tenere il condizionatore acceso tutto il giorno può costarti un occhio della testa e trasformare la tua estate in un incubo.

Immagine: Tiago Aguiar / Unsplash

Come mantenere fresca la casa

Ecco 23 semplici trucchi per rinfrescare la casa senza accendere l'aria condizionata.

Immagine: Nick Fewings / Unsplash

Biancheria da casa estiva

Se l'afa non perdona, prova a mettere via i tappeti e a cambiare le tende con altre più leggere. Con questi semplici accorgimenti, la tua casa può diventare molto più fresca.

Immagine: Francesca Tosolini / Unsplash

Spruzza un po' d'acqua sulle tende

Un buon trucco per sfruttare le tende è quello di spruzzarle con acqua: sentirai una brezza fresca che entra dalla finestra.

Immagine: Tyler Parteka / Unsplash

Utilizza le tapparelle

Utilizzare tapparelle e scuri è una buona idea per deviare i raggi solari. Orienta correttamente le tapparelle e le tende per limitare la quantità di calore che entra in casa.

Immagine: Caleb Woods / Unsplash

Rinfesca il letto

Conciliare il sonno con temperature superiori ai 26 °C può essere davvero difficile. La borsa dell'acqua calda può essere utile sia in estate che in inverno. In questo caso, riempila con acqua fresca o ghiaccio e mettila sotto le lenzuola. Sentirai meno caldo di notte.

Immagine: Mitchell Griest / Unsplash

Lenzuola in cotone

Un'altra valida alternativa per il letto sono le lenzuola di cotone, lino o seta, tessuti più traspiranti che lasciano passare l'aria quando stai cercando di addormentarti.

Immagine: Andrew Neel / Unsplash

Fai circolare la brezza mattutina

Apri le finestre al mattino presto, quando il sole non è ancora alto, in modo da creare correnti d'aria fresca che attraversino gli ambienti. Ricorda che bastano dieci minuti per arieggiare la casa.

Immagine: Adrien Siami / Unsplash

Apri le finestre di notte

Puoi anche sfruttare la fresca brezza notturna. Dopo il tramonto, le temperature si abbassano leggermente, quindi è consigliabile aprire tutte le finestre e le porte della casa e lasciare che l'aria raffreddi gli ambienti durante la notte.

Immagine: Conner Baker / Unsplash

Spegnere luci ed elettrodomestici

Gli elettrodomestici come televisori o computer possono generare molto calore, perciò è una buona idea spegnerli quando non li usi. Le luci sono un'altra fonte di calore, quindi assicurati di non lasciarle accese più del dovuto. Un altro consiglio: le lampadine a LED emettono meno calore e suppongono anche un risparmio!

Immagine: Stephan Bechert / Unsplash

Utilizza un ventilatore

L'alternativa più famosa all'aria condizionata sono i ventilatori. Costano meno, sono efficaci e consumano meno energia. Altro vantaggio: puoi spostarli e posizionarli dove vuoi.

Immagine: Filios Sazeides / Unsplash

Ghiaccio e sale grosso

Se il ventilatore non fa il suo dovere, mettigli davanti un secchio di ghiaccio e sale grosso e vedrai che il flusso d'aria sarà molto più fresco.

Immagine: Castorly Rock / Pexels

Installa ventilatori a soffitto

I ventilatori a soffitto, facili da installare e non troppo costosi, sono perfettamente in grado di rinfrescare l'ambiente e farti sopravvivere a un'ondata di caldo.

Immagine: Zhanjiang Chen / Unsplash

Doccia d'acqua tiepida

Se le temperature sono elevate, si consiglia di fare una o due docce al giorno. Fare la doccia con acqua fredda, però, non è così efficace come si potrebbe pensare. In questo caso, infatti, il contrasto tra la temperatura del corpo e quella dell'acqua potrebbe essere controproducente: l'organismo potrebbe cercare di aumentare la propria temperatura, facendoti sentire ancora più caldo.

Immagine: Kevin Baquerizo / Unsplash

Metti i piedi in acqua

Una soluzione semplice per sentirsi meno accaldati è mettere i piedi in un secchio di acqua fredda. Sentirai refrigerio in tutto il corpo.

Immagine: Anelya Okapova / Unsplash

Bevi molta acqua

Anche se bere molto può farti sudare di più, è essenziale rimanere idratati quando fa caldo. Due litri di acqua al giorno è la quantità consigliata.

Indossa vestiti leggeri

Per sentire meno il caldo in casa, prova a indossare abiti leggeri e realizzati in cotone. Oppure... non indossare proprio niente!

Immagine: Charlesdeluvio / Unsplash

Lavare il pavimento al mattino

Pulire il pavimento di casa con acqua fredda ogni mattina può far scendere la temperatura.

Immagine: Glen Ardi / Unsplash

Accendi la cappa aspirante

Se stai cucinando, non dimenticare di accendere la cappa aspirante per far uscire l'aria calda proveniente dai fornelli. In questo modo, ti libererai anche dei cattivi odori!

Immagine: Sidekix Media / Unsplash

Evita di usare il forno

Se possibile, almeno nelle ore più calde, evita di accendere il forno e i fornelli. È meglio preparare piatti freddi e pasti che mantengono bassa la temperatura.

Immagine: Taylor Grote / Unsplash

Innaffia le tue piante

Innaffiare le piante in casa può rendere l'aria più fresca. Se hai piante all'esterno, assicurati di annaffiare anche queste, così raffredderanno le pareti dell'abitazione. Essere circondati da piante è un ottimo modo per raggiungere la temperatura perfetta.

Immagine: Vadim Kaipov / Unsplash

Paraspifferi

Sigillare le porte con dei paraspifferi è un buon modo per impedire al calore di entrare in casa. Si tratta di strisce di gomma economiche e facili da installare, che puoi applicare a finestre e porte.

Immagine: Florencia Viadana / Unsplash

Mantieni l'aria condizionata a 25 °C

Infine, se ti arrendi e decidi di accendere l'aria condizionata, ricorda di mantenere la temperatura sempre sopra i 25 °C. Regolare la temperatura del condizionatore d'aria può aiutarti a risparmiare.

Immagine: Gritt Zheng / Unsplash

Dormi con i piedi scoperti

I piedi sono un punto molto importante per la regolazione della temperatura corporea, perciò ti consigliamo di non coprirli con le lenzuola per sentire meno caldo.

Immagine: Isaac Del Toro / Unsplash

Pasti semplici e freschi

Mangiare un pasto molto pesante può far aumentare la temperatura del corpo e fanti sentire di più il caldo. La cosa migliore è mangiare pasti leggeri e rinfrescanti, come insalate, zuppe fredde e frullati.

Immagine: Anna Pelzer / Unsplash

Mantieni la casa fresca e la mente libera

Come puoi vedere, bastano pochi e semplici accorgimenti per sentire meno caldo in casa. Ricorda, però, che l'estate è fatta per muoversi e divertirsi all'aria aperta, perciò esci il più possibile e goditi la bella stagione (e non dimenticare di portare con te una bottiglia d'acqua!).

Más para ti