15 borghi pittoreschi da scoprire in Francia quest'estate

La Francia ti dà il benvenuto!
Chablis (Yonne, Borgogna-Franca Contea)
Montpeyroux (Puy de Dome, Alvernia-Rodano-Alpi)
Pont-Aven (Finistère, Bretagna)
Trôo (Loir-et-Cher, Centro-Val de Loire)
Cargèse (Corsica del Sud, Corsica)
Hunspach (Basso Reno, Grande Oriente)
Pierrefonds (Oise, Hauts-de-France)
Montfort-l'Amaury (Yvelines, Ile-de-France)
Anses d'Arlet (Martinica)
Giverny (Eure, Normandia)
Aubeterre-sur-Dronne (Charente, Nuova Aquitania)
Saint-Bertrand-de-Comminges (Alta Garonna, Occitania)
Menerbes (Vaucluse, Provenza-Alpi-Costa Azzurra)
Batz-sur-mer (Loira Atlantica, Paesi della Loira)
Baume-les-Messieurs (Giura, Borgogna-Franca Contea)
La Francia ti dà il benvenuto!

L'atmosfera è per il viaggio e il contesto attuale non deve ostacolare la nostra voglia di esplorare. Il ricco e articolato patrimonio francese soddisferà i desideri ricreativi di alcuni e gli interessi storici di altri. Ecco l'elenco non esaustivo dei paesi della Francia più apprezzati dai loro visitatori.

[NdR: Nella foto sopra è rappresentato il piccolo e antico villaggio di Eze nel dipartimento delle Alpi Marittime nel sud della Francia].

Chablis (Yonne, Borgogna-Franca Contea)

Rinomato per i suoi vitigni fruttiferi, il villaggio di Chablis è molto più di un luogo dove ubriacarsi pacificamente all'ombra del frutteto. È anche e soprattutto un luogo della memoria. Nel centro del paese spiccano i resti della Borgogna medievale con la collegiata di San Martino fondata nel IX secolo. Accanto ad essa, l'obbedienza ospita all'interno delle sue mura uno dei più antichi torchi a leva della sua regione. Un po' più a sud, l'antica sinagoga situata in rue des Juifs testimonia una storia borgognona poco nota a molti. In breve, Chablis è pieno di sfaccettature da scovare.

Montpeyroux (Puy de Dome, Alvernia-Rodano-Alpi)

40 km a nord-ovest di Montpellier sorge il misterioso recinto fortificato del villaggio di Montpeyroux. Situato ai piedi delle Cévennes e del Mont Saint Baudille, il recinto medievale veglia sulla Media Valle dell'Hérault. Tra sentieri escursionistici e terra fertile con molti vitigni (Grenache, Cinsault e Mourvèdre), la regione ha sicuramente tutto da sedurre.

Pont-Aven (Finistère, Bretagna)

Pont-Aven si trova in fondo all'estuario del fiume Aven, sulla costa meridionale del Finistère. Il paese è famoso per la sua scuola di pittura e per i suoi biscotti bretoni. Conquistata da pittori rinomati fin dalla seconda metà del XIX secolo, come l'americano Henry Bacon o il francese Paul Sérusier, Emile Bernard e Paul Gauguin, Pont-Aven è conosciuta in tutto il mondo come "la città dei pittori". Un viaggio pittoresco nel profondo della terra francese attende fortunati visitatori.

Trôo (Loir-et-Cher, Centro-Val de Loire)

Il villaggio troglodita di Trôo sembra scaturire dall'immaginazione di un romanziere originale. Situato nel centro della Francia, Trôo ti riporta indietro nel tempo senza l'aiuto di un druido. La maggior parte degli abitanti vive ancora oggi in grotte, le più antiche delle quali risalgono a sei secoli aC I “Visitatori” di domani si divertiranno a scoprire, in particolare, Il Pozzo Parlante e La Grotta Putrefatta . Appassionati di esplorazioni insolite, l'anno scorso i francesi hanno eletto Trôo il loro settimo villaggio preferito.

Cargèse (Corsica del Sud, Corsica)

Il villaggio di Cargèse è una sorprendente mescolanza di riti greci e latini. Allude al passaggio di migranti cacciati dall'impero bizantino nel XVII secolo. È l'unico paese della Corsica ad ospitare due chiese di diverse denominazioni e distanti solo pochi metri l'una dall'altra. Tra Porto e Ajaccio, l'antica città greca è disseminata di giardini fioriti e sabbia bianca. Cargèse si affaccia sul Golfo di Sagone e offre una cornice meravigliosa per gli amanti del bello.

Hunspach (Basso Reno, Grande Oriente)

L'armonia architettonica di Hunspach è la prima gioia rilevata in questo villaggio con il suo ricco patrimonio naturale. Attraverso le sue case a graticcio realizzate a graticcio, le sue finestre adornate di gerani rossi da parte di tutti gli abitanti, il suo festival folcloristico estivo, i suoi costumi e le sue danze tradizionali, il villaggio di Hunspach ha tutto da offrire per un soggiorno indimenticabile.

Pierrefonds (Oise, Hauts-de-France)

A Pierrefonds è vita da castello, ma non solo! Se il paese attira ogni anno diverse migliaia di curiosi, è anche il punto di ritrovo annuale delle due ruote. Molti motociclisti vengono ogni anno grazie al passaparola per godersi i paesaggi, le strade e le tante terrazze sparse per il castello e per la città. Non c'è bisogno di attraversare l'Atlantico per fare un viaggio on the road!

Montfort-l'Amaury (Yvelines, Ile-de-France)

Il villaggio di Montfort-l'Amaury si trova ai margini della foresta di Rambouillet negli Yvelines e risale all'anno 1000. È quindi il testimone di dieci secoli di storia francese. La sua città comprende diversi siti classificati come monumenti storici, tra cui il castello e il parco di Groussay, che offrono splendide fabbriche di giardini che invitano gli escursionisti a riflettere, meditare e sognare ad occhi aperti. Una vacanza che promette di essere tanto ammaliante quanto esotica.

Anses d'Arlet (Martinica)

Un clima tropicale, capanne colorate tipiche delle Indie Occidentali, palme, una spiaggia deserta... È il sogno di ogni esploratore in cerca di esotismo e tranquillità. Il villaggio di Anses d'Arlet ha pochissimi negozi e ristoranti. Questa città è l'ideale per gli amanti della natura e per gli agorafobici! Ci sono pochi turisti e la vita locale è molto tranquilla. Da percorrere senza ritegno per una pensione serena.

Giverny (Eure, Normandia)

Perché Giverny? Questo villaggio è il luogo di nascita in Normandia del famoso pittore francese Claude Monet, fondatore dell'Impressionismo. La sua notorietà oltre i confini, artisti e amanti della sua arte vengono ogni anno a visitare la distesa fiorita del suo giardino a Giverny. Quest'ultimo ha ispirato molte delle sue opere, tra cui Le bassin aux nymphéas, Le bateau à Giverny e Le jardin de l'artiste à Giverny . Avviso agli ispirati, la Normandia richiede le tue impressioni.

Aubeterre-sur-Dronne (Charente, Nuova Aquitania)

A sud della Charente, ai margini del Périgord, Aubeterre-sur-Dronne si trova sulla via del pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Il villaggio è costruito come un anfiteatro intorno alla valle della Dronne. Il suo paesaggio pittoresco è caratterizzato da case con facciate bianche, tetti di tegole dai colori caldi e un ambiente bucolico accattivante. L'ambientazione è stata il sogno dei visitatori per diversi decenni da quando Aubeterre fa parte dell'associazione dei Borghi più belli di Francia dal 1993.

Saint-Bertrand-de-Comminges (Alta Garonna, Occitania)

Creata nel I secolo aC, la città medievale di Saint-Bertrand-de-Comminges è un patrimonio archeologico mantenuto da un bastione i cui resti sono ancora orgogliosamente in piedi. Fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO e porta l'etichetta Grandi siti della regione mediterranea dei Pirenei dell'Occitania. Il borgo svela 2000 anni di storia e fa rivivere in armonia decorazioni a volte antiche a volte contemporanee. Un vero capolavoro storico che aguzzerà i tuoi sensi.

Menerbes (Vaucluse, Provenza-Alpi-Costa Azzurra)

Situato nel Luberon, il villaggio di Ménerbes è installato in cima a un picco roccioso e perfettamente integrato nel selvaggio parco naturale regionale che lo circonda. Offre una vista mozzafiato sulla Provenza e sui suoi vigneti. Divenuta popolare dal 1989 grazie al romanzo Un anno in Provenza , scritto dal britannico Peter Mayle, Ménerbes annovera tra i suoi abitanti altri grandi nomi come Picasso e la sua musa e fotografa Dora Maar. Una sosta all'aria aperta che difficilmente lascerà indifferente chi ci mette piede.

Batz-sur-mer (Loira Atlantica, Paesi della Loira)

La penisola bretone di Batz-sur-mer si destreggia tra l'Oceano Atlantico e 459 ettari di saline. Riunisce insenature, spiagge, porto turistico e molti monumenti storici tra cui la chiesa di Saint-Guénolé costruita nel XV secolo. Un luogo di scoperta delimitato dall'acqua, ideale per alternare il piacere estivo e la lezione di storia.

Baume-les-Messieurs (Giura, Borgogna-Franca Contea)

Questo piccolo villaggio di 200 abitanti è riparato nel cuore di un insieme di scogliere. È dotato di una cascata abbagliante in mezzo a una remota flora selvaggia. Il villaggio nasconde anche una grotta sotterranea che si estende per oltre 120 km. Consigliate le escursioni per visitare questo territorio costellato di belvedere e magica vegetazione. Un posto esotico made in France!

Christelle Croisile

Más para ti