Un progetto scentifico vuole riportare in vita il mammut

Ripopolare la Siberia di Mammut
15 milioni di dollari per dar vita a un sogno
Ma come si può resuscitare un mammut?
Non sarà come in 'Jurassic Park'
Si parte dall'attuale elefante
Dilemma etico
Trasformare la tundra in terreno fertile
Prendere esempio dai bisonti
Famosi investitori
Quando potremo vedere un mammut vivo?
I mammut si estinsero a causa del cambio climatico
E dopo il mammut?
Dinosauri?
Migliorare specie attuali
Un futuro con specie resuscitate
Il ritorno del mammut
Ripopolare la Siberia di Mammut

Così come in 'Jurassic Park' sono stati riportati in vita dinosauri grazie alle zanzare intrappolate nell'ambra, anche l'azienda Colossal vuole resuscitare mammut e ripopolare la Siberia.

15 milioni di dollari per dar vita a un sogno

Secondo The New York Time, la Colossal si è appena assicurata una donazione di 15 milioni di dollari per finanziare il suo progetto. Ma l'idea è convincere sempre più investitori a puntare sull'ambizioso esperimento.

Ma come si può resuscitare un mammut?

Il progetto scentifico che la Colossal ha avviato è diretto da George Church, biologo dell'Università di Harvard. Le sue sono idee poco convenzionali, dirette a manipolare il DNA per recuperare specie estinte.

Non sarà come in 'Jurassic Park'

Infatti, il metodo che George Church non sarà così semplice come nel film 'Jurassic Park' (dove veniva preso il DNA dei dinosauri dalle zanzare che avevano succhiato il loro sangue). La Colossal utilizzerà un metodo scentifico molto controverso ma, forse, efficace.

Si parte dall'attuale elefante

La Colossal partirà dal DNA degli attuali elefanti e lo modificherà copiando le caratteristiche del DNA trovato nei resti dei mammut. In realtà, verrà trasformato un elefante in mammut.

Dilemma etico

Ma non tutta la comunità scentifica è d'accordo, molti si oppongono agli esperimenti avviati dalla Colossal: come influenzarà l'irruzione di una specie del passato in un ecosistema attuale? Cosa sappiamo esattamente delle specie estinte, delle loro malattie e del modo di agire? I critici affermano che si tratta di esperimenti potenzialmente molto pericolosi.

Trasformare la tundra in terreno fertile

Sempre secondo le spiegazioni della Colossal raccolte dal The New York Times, la resurrezione del mammut potrebbe avere effetti positivi per l'ecosistema. Assicurano che i mammut erano, ai loro tempi, "ingegnieri medioambientali" che divoravano il muschio della tundra e con i loro escrementi contribuivano a fertilizzare il terreno e a fermare l'erosione.

Foto: Daniel Born / Unsplash

Prendere esempio dai bisonti

Nel Parco del Pleistocene in Siberia sono stati introdotti bisonti affinché, secondo la stessa logica (divorare muschio e fertilizzare  per frenare la degradazione del terreno), si rigenerino ampie zone di tundra.

Famosi investitori

Tra gli investitori del progetto di resurrezione dei mammut diretto da George Church abbiamo i celebri gemelli Winklevoss, pionieri del bitcoin e ideatori di Facebbok (questione che li ha visti in un'accessa controversia con Mark Zuckerberg).

Quando potremo vedere un mammut vivo?

Non ci sono date. I ricercatori ammettono che si tratta di un esperimento molto complesso e non c'è modo di sapere quanto ci vorrà affinché il DNA modificato di un elefante riesca a sintetizzarsi in un mammut vivo.

I mammut si estinsero a causa del cambio climatico

La possibilità di un ritorno dei mammut si sta verificando in un'epoca di emergenza climatica, la stessa emergenza che fu la causa dell'estenzione di questa specie nel Pleistocene, circa 12.000 anni fa.

Foto: Unsplash - Martín Sánchez

E dopo il mammut?

Una domanda sorge spontanea: e se il mammut dovesse ritornare, si potrebbe applicare lo stesso metodo per altre specie? Nel caso del metodo della Colossal bisognerebbe cercare una specie attuale che condivida le stesse caratteristiche del DNA con quelle dell'essere estinto.

Dinosauri?

Quale animale attuale potrebbe essere imparentato con i dinosauri? A prima vista diremmo un rettile, ma gli scenziati dicono che un uccello è una spacie molto più vicina. Ad ogni caso, i dinosauri hanno ben poche caratteristiche condivise con esseri viventi attuali.

Migliorare specie attuali

Molti scenziati credono che il punto forte del progetto della Colossal (al di là di voler portare in vita un mammut) è la possibilità di manipolare il DNA di specie attuali in pericolo d'estinzione per renderle più forti affinché possano sopravvivere.

Foto: Max van den Oetelaar / Unsplash

Un futuro con specie resuscitate

Tra le varie specie da recuperare ci sarebbe il dodo, estintosi circa nel 1690. Viveva nelle isole Mauritius, nel mezzo dell'oceano indiano, e si è estinto a causa della sconsiderata caccia e della deforestazione attuate dell'essere umano.

Il ritorno del mammut

Comunque sia, il progetto è attualmente avviato con l'obiettivo di riportare in vita il Mammut lanoso. La sfida è ripopolare la Siberia con questa specie. In questo modo i mammut saranno molto di più di una rudimentale riproduzione nei parchi di attrazione.

 

Más para ti