Tale padre, tale figlio: dinastie politiche che hanno fatto della gestione del proprio Paese un affare di famiglia

Bonbong vince
Tale padre, tale figlio?
Dittatori e repubbliche delle banane
La caduta dei Somoza
I Pastrana
Il regno eremita
La dinastia Kim
Buon sangue non mente
Una monarchia comunista?
L'originale al-Assad
Seguendo le orme del padre
Bush senior, Bush junior
La Corte Suprema è stata il 'decisore'
Adams prima di Bush
Ora un primo ministro
Trudeau padre
Prendendo il posto di suo padre
Non solo uomini
Donna del millennio
Figlio di sua madre
Bonbong vince

Nel maggio 2022, Ferdinand Marcos Jr. è stato eletto, non senza polemiche, nuovo presidente delle Filippine. Bongbong, come viene solitamente soprannominato, è l'unico figlio dell'ex dittatore Ferdinand Marcos, che ha governato il paese dal 1965 al 1986.

Tale padre, tale figlio?

Ma il clan Marcos non è certo l'unica dinastia politica che ha fatto della gestione del proprio Paese un affare di famiglia nell'era moderna.

Nella foto: Ferdinand Marcos e suo figlio nel 1986, poco prima di essere deposto.

Dittatori e repubbliche delle banane

L'America Latina ha una lunga storia di dittatori. Uno dei più tristemente famosi fu il nicaraguense Anastasio Somoza, che governò la nazione centroamericana dal 1937 fino al suo assassinio nel 1956.

La caduta dei Somoza

I figli di Somoza gli sono succeduti nel governare il Paese direttamente o per mezzo di presidenti fantoccio. La dinastia Somoza, sostenuta dagli Stati Uniti, ebbe fine nel 1979, con la destituzione di Anastasio Somoza Debayle (nella foto), ucciso durante il suo esilio in Paraguay l'anno successivo.

I Pastrana

Non tutte le famiglie politiche della regione hanno una storia così drammatica come i Somoza. Basti pensare ad Andrés Pastrana, presidente della Colombia dal 1998 al 2002 e figlio di Misael Pastrana, che ha governato il paese dal 1970 al 1974.

Il regno eremita

Naturalmente, le dinastie politiche non si limitano all'America Latina. La Corea del Nord, ad esempio, è governata dalla famiglia Kim sin dalla fondazione del Paese nel 1948.

La dinastia Kim

La dinastia Kim ebbe inizio con Kim Il-sung, che istituì la Corea del Nord come stato comunista nel 1948 e governò la nazione con un pugno di ferro fino alla sua morte nel 1994.

Buon sangue non mente

A Kim Il-sung succedette suo figlio, Kim Jong-il. L'eccentrico leader, noto per i suoi gusti stravaganti, ha guidato il Paese fino alla sua scomparsa nel 2011.

Una monarchia comunista?

Dal 2011 è Kim Jong-un a ricoprire la posizione di Leader Supremo della Corea del Nord. C'è da chiedersi quante generazioni dovranno mai passare perché il Paese diventi ufficialmente una monarchia.

L'originale al-Assad

Nel mondo arabo, possiamo citare la famiglia al-Assad. Hafez al-Assad, divenuto sovrano della Siria nel 1970, ha governato il Paese con un forte culto della personalità costruito intorno a sé fino alla sua morte nel 2000.

Seguendo le orme del padre

Suo figlio, Bashar al-Assad, è presidente della Siria dal 2000. Nonostante la guerra civile che va avanti da molti anni e l'esodo di massa, non sembra che la famiglia al-Assad lascerà presto il palazzo presidenziale.

Bush senior, Bush junior

È importante sottolineare che non tutti i genitori e i figli di presidenti sono autoritari. Dopotutto, George Bush è stato eletto democraticamente presidente degli Stati Uniti nel 1988 per un mandato e suo figlio George Walker Bush per due mandati nel 2000 e nel 2004.

La Corte Suprema è stata il 'decisore'

Tuttavia, c'è chi ha ancora qualcosa da dire sul riconteggio dei voti delle elezioni presidenziali in Florida nel 2000 e sulla decisione presa dalla Corte Suprema.

Adams prima di Bush

La famiglia Bush non è la prima ad avere avuto nel suo albero genealogico due inquilini alla Casa Bianca. John Adams, il secondo presidente degli Stati Uniti, era il padre di John Quincy Adams (nella foto), il sesto presidente del Paese.

Ora un primo ministro

Un po' più a nord, in Canada, il governo è guidato da un primo ministro e non da un presidente, come accade in molte monarchie costituzionali.

Trudeau padre

Pierre Trudeau è stato primo ministro del Paese dal 1968 al 1979 e di nuovo dal 1980 al 1984. A differenza della maggior parte dei presidenti, in Canada i primi ministri non hanno un mandato fisso.

Prendendo il posto di suo padre

Justin Trudeau ha preso il posto di suo padre come capo del governo canadese nel 2015.

Non solo uomini

Jawaharial Nehru non solo è stato il primo premier dell'India indipendente fino alla sua morte nel 1964, ma anche il padre di Indira Gandhi, uno dei primi capi di governo donna al mondo.

Donna del millennio

Indira Gandhi è stata primo ministro dell'India in due occasioni: dal 1966 al 1977 e dal 1980 al 1984. Nel 1999 è stata nominata "Donna del millennio" in un sondaggio della BBC.

Figlio di sua madre

Purtroppo, la prima donna primo ministro dell'India venne assassinata nel 1984 dalle sue due guardie del corpo. Suo figlio, Rajiv Gandhi, le ha succeduto come premier, carica che ha mantenuto fino al 1989.

Más para ti