Chi è Shinzo Abe, ex primo ministro del Giappone, vittima di un attentato

Un colpo di arma da fuoco aveva colpito Shinzo Abe
Arresto cardiorespiratorio
Un colpo alle spalle
Arrestato l'autore dello sparo
Un ex soldato
Sconosciuto il movente
È successo tutto molto velocemente
L'aggressore non ha opposto resistenza
Due colpi
Membro di spicco del PLD
67 anni
Sconcerto in Giappone
Violenza politica in Giappone
Messaggi di condanna e di solidarietà
Shinzo Abe, un conservatore di destra
La famiglia di Shinzo Abe
Un attacco inconcepibile
Un colpo di arma da fuoco aveva colpito Shinzo Abe

Non ce l'ha fatta l'ex primo ministro del Giappone, Shinzo Abe, colpito da un colpo di fucile questo venerdì, 8 luglio, mentre stava partecipando ad una manifestazione nella città di Nara.

Arresto cardiorespiratorio

Secondo l'agenzia di stampa Kyodo e NHK, citata da Reuters, Shinzo Abe era stato portato in elicottero in ospedale in condizioni molto gravi: si ipotizza che sarebbe entrato in arresto cardiorespiratorio dopo alcuni istanti in cui era rimasto cosciente.

Un colpo alle spalle

Shinzo Abe è stato colpito alla schiena durante una manifestazione politica in mezzo alla strada. Ma chi gli ha sparato?

Arrestato l'autore dello sparo

L'autore dello sparo sarebbe stato un uomo di 41 anni. Secondo il quotidiano giapponese Yomiuri Shimbun, l'aggressore si chiama Tetsuya Yamagami ed è stato arrestato.

Un ex soldato

Secondo alcune informazioni, il detenuto era un membro dell'esercito giapponese e, più precisamente, delle Forze di autodifesa marittime. Nell'immagine, il luogo dell'aggressione.

Sconosciuto il movente

Al momento non si conoscono i motivi dell'aggressione. Attacco politico o violenza irrazionale di un disturbato?

È successo tutto molto velocemente

Secondo il racconto dei testimoni, l'aggressore si sarebbe avvicinato da dietro, approfittando della folla, e avrebbe sparato quasi a bruciapelo. Shizo Abe è caduto a terra. L'ambulanza ha impiegato 15 minuti per arrivare.

L'aggressore non ha opposto resistenza

Una testimonianza raccolta dal quotidiano Yomiuri Shimbun indica che l'autore dello sparo, dopo aver compiuto l'attacco, ha lasciato cadere il fucile e non ha opposto resistenza al suo arresto.

Due colpi

Dai primi racconti dell'accaduto che sono stati pubblicati in Giappone si parla di due colpi, anche se, com'è logico, tutte le informazioni iniziali sono confuse.

Membro di spicco del PLD

Shinzo Abe è stato Primo Ministro del Giappone dal 2012 al 2020. Ricopre ancora una posizione di leadership nel Partito Liberal Democratico, il partito che ha governato più a lungo il Paese.

67 anni

Shinzo Abe è nato a Nagato il 21 settembre 1954.

Sconcerto in Giappone

Yomiuri Shimbun ha raccolto le prime impressioni dei cittadini. "Sono inorridito" ha espresso Chiyoda Ward da Tokyo.

Violenza politica in Giappone

Il Giappone ha la reputazione di essere un paese pacifico e, se parliamo di violenza politica, dobbiamo tornare indietro agli anni '70, quando emersero gruppi terroristici di estrema sinistra come l'Armata Rossa.

Messaggi di condanna e di solidarietà

Innumerevoli messaggi di sostegno da parte della classe politica e del pubblico in generale sono apparsi sui social in Giappone. Rahm Emanuel, l'ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone, era "estremamente addolorato e costernato".

Shinzo Abe, un conservatore di destra

Shinzo Abe era un politico della destra giapponese. Durante la sua carriera è stato accusato di tendere al nazionalismo e, a volte, di mantenere posizioni revisioniste riguardo al ruolo del suo paese nella seconda guerra mondiale.

La famiglia di Shinzo Abe

Questa è una foto di famiglia di Shinzo Abe da bambino. Proviene da una famiglia tradizionalmente dedita alla politica. Ha studiato Scienze Politiche in Giappone e negli Stati Uniti.

Immagine: dall'ufficio di Shinzō Abe - http://bigstory.ap.org/photo/shinzo-abe-shintaro-abe-hironobu-abe-yoko-abe, dominio pubblico, https://commons.wikimedia.org/w/ index.php?curid=31497670

Un attacco inconcepibile

L'attacco a Shinzo Abe è del tutto inaspettato in una società come il Giappone, la cui cultura politica è pacifica e, di solito, senza grandi tensioni.

Más para ti